Spose sempre più giovani in Nepal

Se in Italia i matrimoni avvengono tendenzialmente sempre più tardi, non così in Nepal dove le ragazze prendono marito fin troppo giovani: almeno il 23% delle donne infatti si sposa tra i 15 ed i 19 anni. Diversamente dal nostro Paese però, dove di norma ci si può sposare dopo i 18 anni, nello Stato asiatico l’età minima consentita per farlo è di 20 anni, sia per i maschi che per le femmine.

A rivelarlo è una anticipazione del rapporto annuale del ministero della Salute nepalese che sarà pubblicata all’inizio del 2013. Come ha spiegato dal ministero Praveen Mishra, rispetto ad un anno fa le cifre del rapporto annuale si sono comunque abbassate del due per cento.

Questi matrimoni devono essere “fermati, perché non influiscono negativamente solo sull’educazione delle ragazze, ma anche sulla loro salute e sulle loro carriere future”, ha commentato Mishra, che ha aggiunto “la nostra sfida più grande è cambiare l’attegiamento delle famiglie nell’educare le proprie figlie”. In tutto il Paese molte famiglie rurali fanno sposare le loro figlie a 11-13 anni perché più le ragazze sono giovani minore è la loro dote.

Il matrimonio a questa età rappresenta “la negazione estrema dei diritti dei bambini”, ha aggiunto Dibya Dawadi del ministero dell’Educazione. Dopo che si sono sposate, ha raccontato Dawadi, queste ragazze difficilmente tornano a scuola e anche se decidono di farlo i loro risultati sono molto bassi, senza contare l’impatto negativo che il matrimonio a questa età ha sulla fiducia in loro stesse.

Un censimento del 2006 ha evidenziato che nel Paese il 60% delle donne di età compresa tra i 20 ed i 49 anni si era sposata prima di compiere 18 anni.

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: