Napoli, sfilata di abiti da sposa “Made in Scampia”

Made in ScampiaUna sfilata di abiti da sposa “Fatto @ Scampia“, con capi realizzati da mogli di detenuti è stata organizzata domenica in un sala-teatro nel noto quartiere alla periferia nord di Napoli. In passerella, con le improvvisate indossatrici, tutte volontarie delle cooperative sociali impegnate in zona, ha sfilato anche l’assessore comunale Alessandra Clemente, figlia di Silvia Ruotolo, vittima innocente di camorra.

I vestiti presentati, creati nei laboratori della cooperativa La Roccia saranno messi all’asta per incrementare le attività dei laboratori che – come spiega Patrizia Palumbo  responsabile dell’associazione Dream team-donne in rete, coinvolgono già più di cento donne della zona tutte provenienti da esperienze familiari disagiate.

Ad accompagnare l’assessore in abito nuziale, sul tappeto rosso, il fratello Francesco. “Ho intenzione – ha detto Alessandra Clemente – di organizzare prima di Natale altre sfilate con i prodotti delle donne di Scampia, augurandomi di vedere in passerella a prestare la loro immagine e la loro
esperienza altre donne più fortunate”.

Per vedere tutti prodotti con il marchio “Made in Scampiaclicca qui.

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: