Carugate: matrimonio al centro commerciale, pagato dagli sponsor

matrimonio centro commerciale carugateCome in una favola a lieto fine, Alessandra, 35 anni, insegnante precaria, e Pierpalo, 36, operaio, si erano conosciuti facendo la spesa nel centro commerciale. Sabato in uno dei corridoi interni alla struttura si sono sposati. Nozze con rito civile, celebrate dal sindaco del comune, tra una folla di curiosi, e seguite poi dal ricevimento fatto in una cupola allestita all’esterno. ”Il primo matrimonio in un centro commerciale”, hanno tenuto a precisare i responsabili del grande magazzino, il Carosello di Carugate nel Milanese, uno dei più grandi del Nord Italia.

Fidanzati da 12 anni i due sposi continuavano a rinviare il matrimonio proprio per questioni economiche fino a quanto il direttore Ilic Ravagnani ha proposto loro di organizzarlo nel centro commerciale, tutto spesato. A celebrare il rito il sindaco di Carugate, Umberto Gravina, coro gospel, tanta emozione e carrelli fermi per la mezzora della cerimonia. Quindi pranzo per amici e familiari nella cupola. Tutto interamente pagato dal centro commerciale e dai negozi partner.

”Non ci aspettavamo una risposta così calda, positiva e coinvolgente da parte dei visitatori che hanno dimostrato di gradire l’iniziativa, accettando di fatto, il Centro commerciale come location anche per eventi così privati – ha detto il direttore – . Siamo orgogliosi di quello che siamo riusciti a realizzare, è stato un impegnativo gioco di squadra tra noi ideatori, i partner, gli sponsor e i collaboratori. Auguriamo ad Alessandra e Pierpaolo una felice vita insieme”.

Sul sito del centro commerciale si trovano anche i video e le foto degli sposi, che si sono prestati ad essere ripresi come in un mini-reality show, dal titolo “Due cuori e un Carosello“.due cuori e un carosello

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: