Matrimonio in agriturismo, nasce in Veneto Agriwedding

matrimonio in campagnaNasce in Veneto Agriwedding, il “matrimonio in agriturismo”. A proporlo le strutture di Terranostra, in collaborazione con Campagna Amica. L’organizzazione afferma di non essere in grado di fornire il partner, ma per il resto c’è tutto: l’abito da sposa sartoriale, un menù tradizionale per circa 80 invitati, un servizio fotografico con annunci stampati in carta riciclata, le bomboniere lavorate all’uncinetto o una bottiglia decorata dai ragazzi di una cooperativa sociale, una carrozza trainata da cavalli o l’utilizzo di una macchina d’epoca per gli spostamenti, una notte in agriturismo e la preparazione rilassante con sauna e bagni di fieno pre o post giorno delle nozze.

Ingredienti base, a partire dai 7mila euro, a cui aggiungere eventuali optional del caso. La sfida è stata raccolta, prima in Italia, dall’azienda “Alle Rose” di Massanzago in provincia di Padova, già operativa sul tema dopo aver festeggiato varie nozze di diverse nazionalità ed esigenze. La titolare Franca Dussin con la sua idea di Agriwedding si è aggiudicata il titolo di “fattoria della tenerezza”.

“La nostra disponibilità non finisce con la pianificazione dell’evento fino alla festa – spiega Franca Dussin – noi garantiamo la nostra presenza sul territorio e se serve siamo a disposizione in caso di litigi per un periodo di rilassamento magari anche con supporto di psicologo o terapeuta”.

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: