Viaggio di nozze in Sicilia

Ortigia-1000
Ortigia

Qual è il vostro primo pensiero quando pensate alla Sicilia? Gli agrumi, il cui profumo pervade vallate intere. O la ricchezza architettonica e storica, lasciata in eredità dal dominio greco, saraceno e oltre. O ancora l’Etna, il vulcano più alto d’Europa, con il suo profilo maestoso. La Sicilia è una terra straordinaria, non solo in termini di dimensioni, ma anche per ciò che offre al turista, specialmente ai novelli sposi che la visitano per scoprirne le bellezze e per godere di climi e panorami assolutamente unici, sia in inverno sia in estate!

Questo viaggio di nozze in Sicilia sarà in realtà un tour tra le bellezze della regione, che toccherà alcuni dei luoghi più importanti e irrinunciabili per chiunque voglia celebrare il proprio viaggio di nozze nella Trinacria, così com’era chiamata la Sicilia in passato. Seguiamo il profilo, quasi rettilineo, della costa settentrionale, partendo da Messina, che visitiamo nella sua forma recente, data dalla ricostruzione post-sisma dei primi del Novecento. Bellissima la cattedrale bizantina di Santa Maria Assunta, con il suo campanile con guglie, e imponente il Palazzo Zanca, edificio neoclassico di inizio XX secolo, così come la Galleria Vittorio Emanuele III, uno dei pochi “edifici del ferro” del Meridione.

Cefalù-1000
Cefalù

Oltrepassata Cefalù, uno dei borghi più belli d’Italia grazie al suo centro storico ben conservato, dominato dal magnifico Duomo a torri gemelle, ci dirigiamo verso il capoluogo, Palermo. Fondata qualche anno dopo Roma, questa città funse per secoli come ponte tra mondo europeo e africano-orientale, guadagnandosi la fama di laboratorio culturale e artistico a cielo aperto, come dimostrano i tantissimi edifici bizantini, barocchi, di architettura araba e, più recentemente, in stile liberty. Dalla spiaggia di Mondello allo storico mercato della Vucciria, passando per il Palazzo dei Normanni sede della Regione, con la sua straordinaria Cappella Palatina, Palermo non è solo ricchissima in monumenti e ambienti naturali, ma anche in gastronomia. Arancine, pane e panelle, panini con la meusa, i cui aromi riempiono i vicoli del centro storico e ci catapultano in un mondo parallelo, davvero molto suggestivo.Palermo-1000

Ci spostiamo, iniziando a virare verso sud, nella bella Trapani, la Città del Sale, il cui skyline è dominato dai mulini a vento, prossimi alle saliere, e da alcuni luoghi di grande fascino, come la Torre di Ligny. Imperdibile un escursione al centro storico di Erice, cantato da D’Annunzio nella Notte di Caprera, e al magnifico Tempio di Segesta, che fu costruito in ispirazione all’Acropoli ateniese e agli altri templi della Grecia continentale. Continuando a percorrere le strade costiere, la nostra prossima tappa è Marsala (Mars-Allah, il porto di Allah, è il nome che le fu dato dai conquistatori arabi), dove avvenne lo storico sbarco di Garibaldi nel 1860. La città deve parte della sua fama all’omonimo vino, la cui “scoperta” si attribuisce a John Woodhouse, che trasformò il vinello locale in un vino liquoroso, decretandone una enorme popolarità nel Regno Unito, e non solo.

Trapani
Trapani

Dopo aver oltrepassato Mazara del Vallo, una città dalle ricche testimonianze della dominazione saracena, ci dirigiamo verso Agrigento. Qui, la Valle dei Templi ci accoglie in tutta la sua maestosità, ricordandoci l’impatto e l’influenza che ebbe la cultura greca nella costruzione della Sicilia “contemporanea”. Il tour siciliano volge verso i suoi punti più meridioniali: tocchiamo Modica, nella quale non possiamo non sostare per gustare cioccolato e pistacchi, due prodotti di grandissimo valore enogastronomico, così come i vicini pomodori di Pachino.

Inizia la risalita verso Messina, con una sosta assolutamente irrinunciabile: Noto. La città barocca per definizione, le cui sfumature ocra e l’imponenza di palazzi e chiese non può che lasciarci a bocca aperta e restituirci un romantico panorama di bellezza.

Dopo pochi chilometri, ci ritroviamo nella magnifica Siracusa. Dopo una pausa rinfrescante sulla spiaggia di Vendicari, visitiamo il Teatro Greco e il Duomo, per poi ammirare la bella Fonte Arethusa, un luogo nel quale leggende millenarie e panorama rendono tutto più bello.

Siracusa
Siracusa

Giungiamo così a Catania, e davanti agli occhi ci si palesa un doppio spettacolo: da un lato, la città bagnata dal Mediterraneo, con la sua magnificente Porta Garibaldi e il Duomo di Sant’Agata, e dall’altro l’Etna, che si può visitare utilizzando la Ferrovia Circumetnea, o in alternativa affidandosi ai propri piedi, in panoramiche e straordinarie escursioni fino alle cime di questo vulcano, di oltre 3.000 metri d’altezza. Prima di rientrare a Messina, però, ci fermiamo a visitare Taormina. Questo piccolo borgo, di circa 12.000 abitanti, con la sua Piazza 9 Aprile e il gioiello di Isola Bella, testimonia in maniera evidente ciò che la Sicilia ha da offrire: mare e montagna, arte e storia, cultura e buona cucina, in una parola sola: bellezza.

Informazioni essenziali sulla Sicilia

  • Clima: classico clima mediterraneo; in estate le temperatura può raggiungere e superare i 40 °C, mentre in inverno sono possibili ondate di freddo e precipitazioni nevose, specie nelle zone interne
  • Temperatura media: a Trapani e Messina tra gli 11 °C d’inverno e i 30,5 °C d’estate. A Enna dai 4 °C d’inverno e i 28,5 °C d’estate.
  • Abbigliamento: leggero o molto leggero durante i mesi più caldi, ma si consiglia di portare sempre una giacca a vento, una felpa o un maglioncino per la sera; classico abbigliamento invernale durante i mesi più freddi
  • Trasporti: buoni i collegamenti autostradali, tra Messina, Catania, Palermo e Siracusa. Abbastanza capillare la rete ferroviaria, sebbene molti tratti siano serviti da materiale rotabile vetusto
  • Cosa portare: occhiali da sole, cappello e protezione solare

PaesiOnLine

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: