Invitati a un matrimonio? Ecco l’outfit perfetto

outfit matrimonioA volte un invito a un matrimonio è in grado di scatenare il panico: abbiamo l’outfit adatto? Una fra le domande più frequenti all’interno dei forum femminili, infatti, riguarda proprio l’abbigliamento da indossare in vista di una cerimonia di nozze, ed ecco che scattano le ricerche di articoli che parlano di cosa mettere ad un matrimonio se questo si svolge la mattina o il pomeriggio, se viene celebrato in chiesa oppure in comune e così via.

Le ricerche online di certo ci danno numerosi spunti, infatti un buon consiglio è quello di visitare le pagine dedicate degli e-commerce che hanno già effettuato una prima scrematura, costruendo delle pagine ad hoc; un primo esempio è la pagina di Zalando.it dedicata all’outfit per il matrimonio e, un altro esempio, lo possiamo trovare su Iabiti.it nell’apposita pagina dedicata, o ancora su Persunit.com.

Un salvataggio può essere il “dress code”, che a volte gli sposi specificano all’interno delle partecipazioni (togliendo così le castagne dal fuoco agli invitati), ma in assenza di indicazioni precise in che modo ci si deve comportare? Prima di precipitarsi a fare shopping, è bene sapere cosa si può indossare e cosa invece è meglio lasciare a casa.

Alcuni consigli possono rivelarsi estremamente utili per non commettere errori nella delicata scelta del look per una giornata così particolare. E sbagliare potrebbe essere più semplice di quanto si creda. Cominciamo col dire che, in genere, sono da evitare due colori in particolare: il bianco, innanzitutto, poiché è il colore della sposa e indossandolo la si potrebbe mettere in ombra, mentre l’altro è il nero, da scartare specialmente se la cerimonia si tiene all’aperto o di pomeriggio.

Le indicazioni del galateo in fatto di calzature sono piuttosto rigide e prevedono esclusivamente scarpe chiuse sul davanti; di conseguenza niente dita scoperte, peep-toe o sandali. Un’altra regola ben precisa prevede che gli uomini possano indossare l’orologio, le donne invece no. In fatto di borsette, sono assolutamente bandite quelle a tracolla, dunque non resta che affidarsi a quelle clutch, che tra l’altro vanno molto di moda. Se ne avete qualcuna nell’armadio, un matrimonio è l’occasione migliore per sfoggiarla. Nel caso in cui la cerimonia si tenga in chiesa, le spalle devono essere rigorosamente coperte; si può fare affidamento su giacchini, scialli o boleri per avere un aspetto più glam senza rinunciare ad un outfit fresco.

Per quanto concerne i gioielli, il galateo suggerisce parsimonia e dunque bisogna evitare di esagerare, per scongiurare l’effetto “albero di Natale”. Meglio limitarsi ad uno solo fra orecchini, collana o anello, scegliendo quelli più adatti all’occasione. Infine la cosa più importante, vale a dire l’abito. Se la cerimonia si tiene di pomeriggio prima delle 18, un abito corto è più indicato; l’abito lungo è consigliato solamente dopo le 19. L’alternativa possono essere un completo con gonna a tre quarti oppure una longuette che arrivi poco sotto il ginocchio.

L.K.

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: