Mese matrimonio, migliore è giugno per le nozze degli italiani

cake topper nozze (3)E’ giugno il mese a più alta concentrazione di matrimoni: in questo periodo infatti si svolge il 18% del totale delle nozze (secondo luglio con il 14%) e Salerno con la costiera amalfitana è la provincia che ne organizza di più (4,6 ogni mille abitanti contro i 2,4 di Milano, ultima). Sono dati di una ricerca della Camera di commercio di Monza, secondo la quale le imprese del settore sono in continua crescita, per un giro d’affari di 7 miliardi.

Il fatturato del settore registra le attività delle sole imprese attive nell’organizzazione della cerimonia (compresi e sempre più diffusi “wedding planner“), nel confezionamento e vendita di abiti da sposa e bomboniere oltre che nel catering per gli eventi.  La Campania è la Regione che spicca per i numeri assoluti più alti di imprese attive nel comparto: sono 7.244 le attività, specializzate soprattutto nelle vendite di abiti su misurabomboniere.

La Lombardia al secondo posto conta 6.193 imprese del settore, il Lazio 5.754. Da notare che fra le grandi città Roma conta 3,1 matrimoni ogni mille abitanti all’anno e Napoli 3,9, rimanendo quindi molto indietro rispetto alla capolista Salerno, che è seguita in Italia da Crotone (4,5), Benevento (4,4), Reggio Calabria e Vibo Valentia (4,3), Palermo e Siracusa (4,2).

Secondo la ricerca dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese e Istat, le province invece nelle quali
ci si sposa di meno sono Lodi, ultima con Milano (2,4 matrimoni ogni mille abitanti all’anno), Belluno e Ferrara (2,5), la provincia sarda dell’Ogliastra (2,6).

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: