Addio al Celibato e Nubilato, consigli utili per una festa indimenticabile

addio al celibato uominiÈ tempo di matrimoni e si avvicinano anche le fatidiche feste organizzate per “salutare” la vecchia vita da single “abbracciando” quella di coppia. Una vecchia usanza, inizialmente riservata allo sposo ma, grazie alla rivoluzione sessuale, degli anni ’70, si è affermata anche per le donne, creando così l’addio al nubilato.

Solitamente organizzato dal testimone, l’addio al celibato, vede riuniti tutti gli amici più intimi a una festa in onore di un uomo in procinto di sposarsi. Si svolge nei giorni che precedono il matrimonio, e simboleggia l’abbandono della condizione di celibe.

Con gli anni, diverse tradizioni sono arrivate anche qui in Italia, diffondendo sempre più la concezione che questa debba essere per forza una festa goliardica.
Secondo la tradizione, ciò che avviene nel corso di una festa deve essere tenuto nascosto alla sposa: poiché trattasi di tipi di festeggiamento che lei non approverebbe, dando via libera così ad alcool, musica e donne che si spogliano. Insomma una notte passata a bere e a guardare belle donne è il sogno di ogni uomo! Ma… non per tutti.

Il consiglio per chi si sta accingendo ad organizzare una festa al proprio amico, è quello di tenere bene in conto le sue passioni e cosa davvero potrebbe fargli piacere. In base alla personalità del festeggiato si può creare una festa mirata soddisfando i suoi desideri: partita di calcio per lo sportivo, corsa in auto, percorso spa per chi vuole rilassarsi, un giro in elicottero o in mongolfiera, creare un giornata avventurosa con le pistole di paintball, andare sulle montagne russe oppure una lezione di ballo per insegnargli un valzer da fare al matrimonio con la propria donna, in modo da stupirla.

addio al unbilatoOrganizzato dalle amiche più strette della sposa, invece, l’addio al nubilato si presenta più o meno come un raduno a casa, dove ognuna porge un regalo sexy alla propria amica che sta per sposarsi. Con gli anni, però, anche questa tradizione si è evoluta, trasformando una semplice serata tra amiche in una festa all’insegna della trasgressione e del divertimento. Il discorso non cambia, poiché non a tutte piace vedere chiappe sventolante ad un centimetro dal viso e per tale motivo esistono diverse soluzioni che potrebbero rendere meno volgare e allo stesso tempo divertente una festa di addio.

Un giro in carrozza per le romantiche, una giornata di shopping in città, una gita in barca, una giornata al centro benessere, un servizio fotografico con le amiche e perché no un bel week and in montagna o al mare.

Insomma, per divertirsi e stare insieme non c’è bisogno di essere banali, ma dando spazio alla fantasia si possono creare giochi e scherzi divertenti in grado di allentare la tensione pre-matrimoniale.

Marcella Eventi

Wedding Planner

weddingdiary@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: