Matrimonio low cost, consigli e idee su come risparmiare

matrimonio low costMatrimonio low cost. L‘Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha monitorato i costi relativi alle nozze. Nel 2015 un “matrimonio tradizionale“, con 100 invitati, può costare da 35.624 a 59.809 euro, l’1% in più del 2014. Un aumento contenuto rispetto allo scorso anno ma “le cifre – commenta l’associazione dei consumatori – sono proibitive”.

Molte coppie sono costrette a chiedere un prestito per le spese del matrimonio. Ma stanno cambiando tendenze ed abitudini. In questo contesto si afferma sempre più il matrimonio “low cost”, per il quale si possono spendere circa 12.763,90 euro (il 64% in meno delle nozze tradizionali).

Ecco i consigli di Federconsumatori per risparmiare nell’organizzazione di un matrimonio low cost:

  • Matrimonio ecologico – Consiste nell’allestire un matrimonio con decorazioni in carta: dal bouquet al portafedi, dalle bomboniere al centrotavola, fino all’allestimento della chiesa e della location. Il risparmio – calcola Federconsumatori – può arrivare al 70%.foto 9-1000
  • Matrimonio multicolore – Consiste nell’allestire tutto il ricevimento con palloncini tutti colorati, sostituendoli ai fiori veri compreso il bouquet della sposa, realizzato con palloncini pieni di acqua per fare uno scherzetto alle donne che si accapiglieranno per aggiudicarselo durante il lancio del bouquet.
  • Matrimonio sulla spiaggia – Una delle tendenze degli ultimi anni è quella di svolgere l’intera cerimonia e il ricevimento sposarsi sulla spiaggia. Panorama Sposi ne ha parlato in diversi articoli da Pescara, a Teramo, da Fiumicino a Mondragone.matrimonio spiaggia
  • Il matrimonio 2X1 – Nell’epoca della sharing economy si può “condividere” anche il proprio matrimonio con un’altra coppia di amici/parenti che intende sposarsi. In questo modo entrambe le coppie possono risparmiare fino al 42%: infatti si potranno condividere tutte le spese per gli addobbi, per il pranzo, per la musica e anche per le partecipazioni.
  • Coupon – Ci sono siti che vendono coupon scontati per beni e servizi anche relativi ai matrimoni.
  • Partecipazioni via sms – Un modo moderno, anche se non convenzionale (noi di Panorama Sposi siamo contrari, ma il consiglio è di Federconsumatori) è quello di comunicare a tutti gli invitati la data del matrimonio attraverso un sms, un’e-mail o con un invito sui social network.
  • Servizio video e foto ridotto – Si chiede di immortalare solo i momenti essenziali della cerimonia. L’album sarà poi arricchito dalle foto scattate dagli invitati con le proprie macchinette, cellulari e tablet.
  • Abito – E’ possibile acquistare il proprio abito negli appositi outlet, scegliendo tra campionari e capi fine collezione o degli anni passati. In alternativa, per risparmiare
    ancora di più, si può ricorrere al noleggio dell’abito stesso. Oppure chiedere alle suore di Cascia, aggiungiamo noi, ma solo se siete davvero in ristrettezze economiche.abiti da sposa gratis suore di cascia
  • Auto/Trasporti – Non è necessario affittare limousine o carrozze con i cavalli, per risparmiare il noleggio dell’auto basterà chiedere ai propri invitati di prestare l’automobile più elegante o buffa, a seconda dell’impronta che si vuole dare al proprio matrimonio. Ad esempio, si può anche dare un’impronta ecologica arrivando in chiesa/comune a piedi, in bicicletta (se il vestito della sposa lo consente) o addirittura sui mezzi pubblici.
  • Date – Evitare i mesi estivi, i ponti e le festività. Sposandosi in bassa stagione o durante la settimana, infatti, si può risparmiare anche fino al 25%.

Ecco i consigli per un matrimonio low cost di Federconsumatori. Sul loro sito ce ne sono anche altri. Ce n’è per tutti i gusti. Vi segnaliamo anche questo blog in cui si parla di risparmi per le spose, con idee utili e tanti tutorial.

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: