Come gestire il budget per il matrimonio

sposi matrimonio nozzeLo avete sognato e atteso per tanto tempo e il momento del vostro matrimonio è finalmente arrivato. Ovviamente, vorrete che rispecchi a pieno i vostri desideri e le vostre aspettative e che nulla sia lasciato al caso. Ma le cose da organizzare sono davvero tantissime e spesso ci si perde in spese superflue, o molto più alte del dovuto.

Matrimonio sembra infatti spesso essere la parola chiave per un vertiginoso innalzamento dei prezzi per qualsiasi elemento che lo componga, dai vestiti al menu, dalle scarpe al ricevimento. Quando si parla di nozze, i prezzi schizzano alle stelle e le finanze familiari incassano brutti colpi. Ma non è sempre così, basta avere qualche accortezza e magari scendere a qualche compromesso e i risparmi sono salvi.

Ecco quindi un piccolo vademecum per riuscire ad organizzare il matrimonio dei vostri sogni senza ritrovarvi con il conto in rosso.

1) Il primo passo potrebbe essere quello di aprire un conto corrente online appositamente dedicato al matrimonio, dove depositare la cifra massima da voi stabilita per organizzare cerimonia e festeggiamenti. Molte banche online permettono di aprire il conto in pochi minuti direttamente dal sito. In questo modo potrete stare tranquilli di non sforare il budget e ritrovarvi nei guai.

piggy-bank-621068_1280La convenienza di un conto online è inoltre quella di poterlo tenere sotto controllo in maniera facile e veloce, grazie ai social network e alle app che vi permettono di gestirlo e controllarlo direttamente dal vostro smartphone o dal vostro tablet, senza dover sprecare tempo presso sportelli o uffici. Vi aiuterà a rendere tutto più leggero, dinamico e al passo con i vostri impegni.

2) Stabilito il budget massimo, decidete quale sarà il budget per ogni singola spesa che vorrete affrontare e non permettetevi di sforarlo per nessuna ragione. Questo magari vi costringerà a dover scendere a dei compromessi, ma vi aiuterà a tenere sempre tutto sotto controllo ed essere sicuri che non stiate spendendo più del dovuto.

Inoltre, vi permetterà di avere una risposta sicura e inconfutabile alla domanda di un fornitore in merito al vostro budget. In tal modo potrete aiutare voi e il fornitore stesso a trovare la soluzione migliore per soddisfare ogni bisogno e ogni desiderio, senza cadere in inutili tentazioni.

3) Periodicamente, controllare, aggiornate e ridistribuite il vostro budget in base alle vostre priorità. Se infatti da una parte rischiate di spendere più del dovuto, dall’altra non è detto che arriviate a spendere la cifra massima, dunque quell’avanzo può essere investito in altri elementi per la cerimonia, permettendovi qualche piccolo sfizio in più.

4) Sfruttate bene i regali che vi possono essere fatti. I doni, infatti, non sono per forza tutti da pensare sotto lʼottica della lista di nozze. Potete chiedere ai vostri amici e parenti più stretti di regalarvi una quota per il servizio fotografico, oppure la confettata o il vestito da sposa. Questo vi aiuterà moltissimo ad ammortizzare sulle spese del matrimonio, sollevandovi anche da acquisti piuttosto onerosi.

5) Ovviamente, aggiungete la voce regali nel vostro budget plan, così da poterlo tenere sott’occhio e aggiornato e ridistribuire le finanze di qualcosa che pensavate di dover acquistare e che invece vi è arrivato in dono.

6) Fate poi attenzione a tutti i costi nascosti, a quelle spese irrisorie che, accumulate, arrivano a cifre davvero sorprendenti. Si tratta di tutte le transazioni, i costi aggiuntivi, le spese della benzina, quelle del telefono e tutto ciò che viene utilizzato non tanto durante il matrimonio, quanto nella sua organizzazione stessa.

Meticolosità e buon senso saranno, ad ogni modo, i vostri migliori alleati, che vi aiuteranno ad arrivare al giorno tanto atteso con il sorriso sul volto e tanta voglia di celebrare il vostro amore.

L.K.

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: