Viaggio di nozze in Texas, una sosta nel vecchio ranch

Continua il viaggio di nozze in Texas di Elisa e Davide. (Leggi qui la prima puntata)

Dopo aver passato qualche giorno a Dallas, tra cavalli, shopping sfrenato (rigorosamente country e a dei prezzi da far invidia ai cinesi), ci siamo spostati ad Austin.

Nonostante sia la capitale del Texas, ad un’occhiata veloce sembra un città più piccola e più a portata d’uomo, sebbene quello che è considerato il centro, non sia altro che un agglomerato di uffici, banche e centro economico del paese.

In pratica una città di lavoratori che la sera tornano a casa in provincia.

Austin
Austin

Il palazzo del governo è una specie di palazzo storico (di storico in realtà hanno ben poco), immerso in uno splendido parco, accessibile gratuitamente, che regala fresca ombra nei momenti più caldi della giornata (in pausa pranzo si riempie di lavoratori che mangiano un panino sotto un albero e che regalano briciole ai tantissimi scoiattoli del parco).

2.scoiattolo-1000

Palazzo del governo di Austin
Palazzo del governo di Austin

Di sera Austin si trasforma: la 6a Strada è infatti il centro della vita notturna e musicale della città. Un susseguirsi di pub, locali con musica dal vivo, ristoranti e discoteche di ogni specie e tipologia. Non rimane che scegliere e lasciarsi andare!

Una chicca: ricordate il film “Le ragazze del Coyote Ugly”? Ad Austin c’è ed è esattamente così: bariste che ballano sul bancone, poco vestite, ma rigorosamente con gli stivali e clienti coinvolti in giochini piccanti ma simpatici.

La tappa successiva era dedicata al relax e al vero motivo per cui siamo andati fin dall’altra parte del mondo: la vita da ranch! Ci ha accolto il Dixie Dude Ranch, appena fuori il caratteristico paesino di Bandera, ad un’oretta abbondante di macchina da San Antonio.

Che dire di questo ranch? Sviluppato su tutta una collina, a perdita d’occhio, è formato da una struttura centrale che ospita la sala accoglienza e la sala da pranzo e costellato, tutto attorno, da casette per ospiti, tutte arredate in pure stile texano: coperte multicolor con tessuti messicani, persiane intagliate con sagome di cavalli o ferri di cavallo, verande con dondolo o altalena ed il classico falò sotto l’albero per poter abbrustolire due marshmallows dopo cena. Ci sembrava di vivere in un film!

Dixie ranch
Dixie dude ranch
Cavalli al ranch
Cavalli al ranch

Colazione servita in cima alla collina dopo una rigenerante passeggiata a cavallo, panorama da togliere il fiato, il tutto deliziato da salsiccia, patate, uova, frutta fresca e succo di frutta. Una colazione da campioni!

La colazione dei campioni
La colazione dei campioni

I ranch texani per turisti/vacanzieri sono di due tipi: i ranch di lavoro, in cui il turista diventa a tutti gli effetti un dipendente della struttura lavorando e vivendo la vera vita del cowboy, oppure quelli più rilassanti in cui si possono fare escursioni a cavallo, passeggiate o semplicemente stare in piscina a prendere il sole.

Cowboy
Cowboy
Elisa e Davide al ranch
Elisa e Davide al ranch

Dove andare la sera? Ma che domande… al rodeo! A Bandera infatti, si può assistere a questo spettacolo tutti i mercoledì da maggio ad ottobre, con una buona birra in mano e un hot dog nell’altra (meglio ancora il cor-dog, un hot dog pastellato e fritto).

Per gli amanti di questo mondo assistere ad un vero rodeo è un’emozione indescrivibile: l’inno americano, cappelli da cowboy ovunque, la sfilata dei cavalli e l’inconfondibile accento texano… tutto ti riporta in un altro mondo, un mondo visto finora solo nei film.

Rodeo
Rodeo

2.rodeo2-1000

Elisa Cornelli

Senior fashion editor

elisa.cornelli@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: