Alberta Ferretti sposa 2016, una collezione bridal unica

Alberta Ferretti sposa 2016 – Le collezioni di abiti da sposa in cui trovare uno o più modelli che conquistano sono tante. Ma una collezione che dal primo all’ultimo abito affascini per freschezza, originalità e semplicità è certamente merce più rara. E la collezione Bridal Forever 2016 di Alberta Ferretti è una delle eccezioni, anche e soprattutto perché la stilista, pur essendo una delle più note nel panorama italiano, non è specializzata in abiti da sposa.

Cresciuta nella sartoria della madre Alberta Ferretti ha fin da piccola la possibilità di imparare a riconoscere e apprezzare tessuti e modelli oltre che a coltivare la sua passione per la creazione di abiti, che la porta nel 1974 a lanciare la sua prima collezione. Il successo non tarda ad arrivare e nel 1980, insieme al fratello, Alberta apre Aeffe, l’azienda di famiglia che porta le sue iniziali e di cui lei stessa è designer. Da allora fino ad oggi è tutto un susseguirsi di riconoscimenti, premi, nuove linee e capsule collection, che portano le sue collezioni ad essere ammirate in tutta Italia e all’estero,  dove viene riconosciuto il suo amore per i dettagli, la sua cura per i materiali e il sapiente accostamento dei tessuti e colori.

La collezione Alberta Ferretti sposa 2016 unisce romanticismo e stile bohemien, senza però trascurare spunti classici resi attuali e moderni attraverso vari accorgimenti e dettagli. Gli abiti portano i nomi di antiche divinità greche: la suggestione e il fascino della collezione crescono al ricordo dei miti che questi nomi rievocano e le spose che indossano queste creazioni diventano le divinità dei nostri giorni.

Alberta Ferretti sposa 2016, i modelli della collezione

I modelli sono diversi tra loro, anche come stile. “Nemesi” è un abito leggero, quasi impalpabile, composto da due parti tra loro separate: la gonna in tulle è semplice e l’attenzione si concentra tutta sulla parte superiore, ricamata e impreziosita in modo da essere resa elegante ma non eccessiva.

Alberta Ferretti sposa, Collezione Bridal Forever 2016
Alberta Ferretti sposa, Collezione Bridal Forever 2016 (Nemesi)

Diana” riprende l’idea della gonna in tulle solo nella parte finale, perché il resto dell’abito è in seta, composto da un corpetto che si allunga in una gonna a balze piuttosto corta e asimmetrica, che gioca con il la parte di tulle sottostante. Mentre “Tiche“, con il suo stile impero, la linea semplice e pulita e un unico ricamo nella parte anteriore, rimane uno degli abiti più in linea con il tema della collezione.

Alberta Ferretti sposa, Bridal Forever 2016 (Diana)
Alberta Ferretti sposa, Collezione Bridal Forever 2016 (Diana)
Alberta Ferretti sposa, Collezione Bridal Forever 2016 (Tiche)
Alberta Ferretti sposa, Collezione Bridal Forever 2016 (Tiche)

E infine “Venere“, con un corpetto fatto di intrecci che vanno a unirsi alla gonna in tulle e vi si sovrappongono, creando un effetto di continuità ed estrema naturalezza.

Alberta Ferretti sposa, Bridal Forever 2016 - Venere
Alberta Ferretti sposa, Collezione Bridal Forever 2016  (Venere)

Una collezione particolare e con una grande attenzione anche a tutte le altre componenti del vestito, basti pensare agli splendidi veli e agli accessori per i capelli realizzati per una sposa che vuole distinguersi, ma sempre con grande eleganza. Una collezione che ricorda tutte le potenzialità del made in Italy.

Marta De Bortoli

fashion editor

marta.debortoli@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: