Addio al celibato diverso dal solito? Salta in sella!

Il brivido delle due ruote, l’adrenalina dei tornanti. Ecco la festa perfetta se il futuro sposo è un centauro

A caccia di idee per un addio al celibato divertente e fuori dagli schemi? Perché non un addio al celibato in moto, in sella tra tornanti, paesaggi mozzafiato ed eventi a base di birra? Se il futuro sposo è un motociclista, non potreste fargli un regalo migliore!

Se state organizzando i festeggiamenti per il mese di agosto, una buona idea potrebbe essere quella di dirigersi verso motoraduni, grandi eventi per appassionati delle due ruote, dove spesso scorrono fiumi di birra e si fa festa fino a tardi.


Il sito TrueRiders, specializzato in viaggi e turismo, ha segnalato i più interessanti, indicando anche il percorso migliore da fare per un addio al celibato in moto.

Addio al celibato in moto, i raduni da non perdere

Altopiano di Asiago addio al celibato in moto
Altopiano di Asiago

45° motoraduno internazionale città di Rovereto (Rovereto, TN, 17-21 agosto 2016)

Per raggiungere la città di Rovereto, si può percorrere l’Altopiano d’Asiago, meta prediletta dai motociclisti provenienti dal Nord Italia e non solo.

Con le sue splendide strade di montagna, che toccano il Veneto e il Trentino Alto Adige, questo luogo della storia e della natura è ancora più bello da scoprire in estate, quando i versanti dolomitici si colorano dei mille colori della stagione più bella dell’anno.

Lago d'Orta
Lago d’Orta

Motoincontro di San Vito 2016 (Omegna, VB, 21 agosto 2016)

Uno dei laghi più suggestivi di tutto il Piemonte, quello d’Orta è famoso per la località di Orta San Giulio, con la sua piccola isola e la celebre Villa Crespi.

I motociclisti amano molto le strade che costeggiano il lago, toccando località turistiche come Omegna, e dove seppure la velocità media non è altissima possono apprezzare la bellezza di panorami incontaminati, o partire alla volta delle Alpi, in direzione nord, verso la Svizzera, oppure, dirigendosi al confine con la Francia.

Colle di Tenda
Colle di Tenda

6° Memorial Igor Faccia (Boves, CN, 6 agosto 2016)

Uno dei percorsi più amati dalla community di TrueRiders è quello del Colle di Tenda.

Questa splendida strada ricca in tornanti e suggestioni alpine mette in comunicazione il Piemonte settentrionale e la Liguria passando per un breve tratto in Francia, oltrepassando un ampio dislivello grazie a delle vere e proprie “serpentine” che ogni buon motociclista saprà apprezzare!

Forca d'Acero
Forca d’Acero

9° Memorial Gino Fantauzzi (Campoli Appennino, FR, 19-21 agosto 2016)

Tra i più interessanti passi di montagna dell’Appennino centrale, situato a cavallo tra il Lazio e l’Abruzzo, la Forca d’Acero supera di poco i 1.500 metri sul livello del mare e soprattutto nei mesi autunnali si colora delle mille sfumature della natura.

Un percorso panoramico e suggestivo per accompagnare i turisti su due ruote alla scoperta di un itinerario non molto conosciuto, che certamente non mancherà di affascinarli.

Passo del Cerreto
Passo del Cerreto

Motonotturna Avis (Casola in Lunigiana, MS, 7 agosto 2016)

Lo hanno definito come uno dei passi più belli d’Italia, poiché unisce pianura (in Emilia Romagna), montagna (in Toscana) e mare (in Liguria).

Il Passo del Cerreto unisce la suggestiva località di Sarzana a Reggio Emilia, toccando i 1.261 metri sul livello del mare, e attraversando la bella Cerreto Laghi, una località apprezzata sia dagli scisti che dai motociclisti. Insomma, è un passo che accontenta proprio tutti!

PaesiOnLine

Viaggi di nozze

pol@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: