I piedi della sposa, come curarli per non avere problemi

Un po’ snobbati perché nascosti dalle scarpe, i piedi della sposa vanno invece curati e trattati con cura se vogliamo arrivare a fine serata meno stanche e distrutte


//

bride-1039536_960_720
Il fatidico giorno del matrimonio si sta avvicinando e oltre alla scelta dell’abito da sposa e degli accessori dovreste iniziare a prendervi cura del vostro corpo ed in particolare dei vostri piedi.

Sopportano il peso del nostro corpo, i piedi ci portano in giro facendo lunghe escursioni e noi non facciamo che snobbarli!

Ce ne prendiamo cura solo nel periodo estivo con smalti e lozioni per renderli presentabili ai nostri sandali nuovi.

La cura dei piedi nel giorno del matrimonio

È ormai chiaro che essere una sposa affaticata dai tacchi o con i piedi doloranti non è il massimo nel giorno più importante della vita. Prendersene cura è un lusso che non potete lasciarvi scappare.

i piedi della sposa
Piedi sposa

La sposa, dovrà quindi familiarizzare con le proprie scarpe già da due settimane prima del giorno fatidico in modo che queste prendano conoscenza della forma del vostro piede.

Potrete iniziare così anche a capire quanto comode o scomode possono essere, correndo ai ripari nel caso non riusciate proprio a reggervi in piedi!

Fare un lungo pediluvio vi farà non solo rilassare ma donerà un magico sollievo ai vostri piedi che si sentiranno subito freschi e pronti ad affrontare un giorno così importante.

piedi sposa
Sali marini, essenze di limone per il controllo della sudorazione, scrub esfolianti, utilizzo di gel o creme anti fatica, ma anche lozioni anti micotiche per prevenire funghi.

Tagliate e limate bene le vostre unghie assicurandovi che non sorgano problemi di unghie incarnite o piccole ferite.

Fate scorta di cerotti, creme e tutto quello che potrà esservi utile nel giorno del vostro matrimonio per rendere meno dolorose le vostre scarpe.

wedding-1356178_960_720
Massaggiateli ogni sera fino al giorno del sì, cominciando dalle dita fino alle ginocchia attivando così la circolazione sanguigna. Provate a sollevarli ogni sera, su dei cuscini durante le ore di sonno così da facilitarne la circolazione ed evitare dolori ai polpacci.

Prendetevi cura anche del loro aspetto, applicando smalti antimicotici e facendo loro un restylng con french pedicure.

Durante il giorno fatidico, mai togliersi le scarpe perché i vostri piedi si gonfieranno all’istante e sarà poi impossibile rimetterle.

Importante, infine è sicuramente la scelta delle vostre scarpe che dovranno essere comode ed in linea con lo stile dell’abito da sposa.

Ho spesso visto spose doloranti che a metà serata avevano bisogno di togliersi le scarpe sostituendole con una paio più basse.

Se avete problemi di tacco, l’ideale è quello di portarsi un paio di scarpe di ricambio che potrete sostituire all’arrivo in location. In questo modo potrete prendervi un attimo per curarli e metterli in acqua fredda prima di indossare il vostro paio di scarpe di scorta.

Seguendo queste semplici mosse, avrete modo di arrivare meno stanche e stressate a fine serata.

Non ci sono radici ai nostri piedi, essi sono fatti per muoversi.
(David Le Breton)

Marcella Eventi

Wedding Planner

weddingdiary@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: