Matrimonio low cost, idee per nozze fai da te

Che sia stato un momento romanticissimo o meno, che siate state sorprese con un anello e il vostro lui ai vostri piedi o che, più semplicemente, lo abbiate deciso insieme fra un “ mi passi il sale” e una puntata della vostra serie preferita… ormai è fatta! Vi sposate!

E dopo il turbinio di emozioni iniziali scatta ovviamente il piano “Organizzazione”. Inutile dire che sembra tutto complicato  e tremendamente… costoso.

Eh già, quei matrimoni da favola sembrano essere appannaggio di pochi fortunati sposi che non hanno di certo problemi di budget.

Ma vi svelo un segreto: si possono realizzare grandi cose senza spendere cifre esorbitanti con un matrimonio fai da te.

Si può risparmiare su tutto: dall’auto alla location, dal fotografo alla musica, dagli allestimenti all’abito da sposa e da sposo.

Quindi, miei cari futuri sposine/sposini, non abbiate paura, leggete fino in fondo questo articolo e vedrete che tutto vi sarà più chiaro e meno complicato di quanto sembri.

Allestimento cerimonia: una visione d'insieme. Foto di Sebastian Tiba, "Belle foto di nozze"
Allestimento cerimonia: una visione d’insieme. Foto di Sebastian Tiba, “Belle foto di nozze”

Matrimonio fai da te idee e e regole fondamentali

  1. Il prezzo alto non è sempre sinonimo di qualità (e vi spiegherò perché);
  2. Non dite quasi mai che siete gli sposi, eccezion fatta per quei servizi per i quali è impossibile nasconderlo (location, fotografo, fioraio e naturalmente abito sposo/sposa);
  3. Armatevi di tanta pazienza e di creatività. Il fai da te a volte aiuta non solo a risparmiare, ma anche  a dare una personalissima impronta al proprio matrimonio;
  4. Procuratevi una calcolatrice e… preventivate, calcolate e ancora calcolate.

Seguendo queste semplici regole è possibile tagliare molti costi alti a volte un po’ ingiustificati…

Lo dico per diretta esperienza.

Il  “wedding” è uno di quei pochi settori in cui ancora molti sembrano disponibili a spendere cifre molto alte per un servizio che altrimenti si pagherebbe la metà (o quasi).

E alcuni fornitori – fortunatamente non tutti – ci lucrano un po’. Il prezzo finale quindi sarebbe il frutto di dinamiche non necessariamente legate alla qualità del servizio.

Nella scelta del fornitore, dunque, bisogna stare attenti, perché, ahimè, le fregature sono dietro l’angolo e si rischia di pagare notevolmente di più di quello che in realtà si ottiene oppure di acquistare dei servizi di cui non si ha realmente bisogno.

Un classico esempio per spiegarmi meglio: “trucco e parrucco”.  

Se sei la sposa ti dicono che devi essere in forma smagliante quel giorno e che devi avere una pelle perfetta, un trucco perfetto, dei capelli sani e – indovinate? – perfetti.

Una perfezione estrema, insomma, quasi angosciante, che costa.

matrimonio fai da te idee low cost

Appunto.

La verità è che di questi servizi aggiuntivi – che per carità, male non fanno – se ne potrebbe benissimo farne a meno o se proprio non riuscite a rinunciarvi, si potrebbero prenotare in separata sede, non  rivelando di essere la sposa, ad un costo notevolmente più contenuto.

Stessa regola vale per acconciatura e trucco che potrebbero essere semplicemente prenotati dicendo di essere tutt’al più la testimone o la damigella, indossando l’abito da sposa in un secondo momento ovviamente.

E se poi si volesse proprio tagliare notevolmente i costi di queste voci di spesa, si potrebbe coraggiosamente prendere la decisione di far tutto… da sola con un vero e proprio matrimonio fai da te al 100%.

Niente paura, tanti tutorial e tante prove con molto esercizio. E dalle pagine di Panorama Sposi vi insegnerò che non serve acquistare sempre e comunque make up di brand blasonati, nonché costosi, per un’ottima riuscita finale.

E per gli abiti, sia per lui che per lei, non c’è niente di meglio che una bella ricerca negli outlet.

Io consiglio anche un giro per le fiere di settore poiché molte volte vengono distribuiti buoni con sconti molto interessanti, anche del 30%. E se per l’uomo un modo per risparmiare notevolmente è quello di acquistare un semplice abito tre pezzi, per noi donne c’è la carta jolly di internet.

Abito cambio acquistato su un sito online cinese. Foto di Sebastian Tiba, "Belle foto di

matrimonio low cost idee fai da teDiversi siti online cinesi vendono abiti da sposa a prezzi stracciati e dalle foto postate dalle ragazze che li hanno acquistati, sembrano ben fatti. Per personale esperienza, non posso pronunciarmi sugli abiti da sposa, ma sugli abiti eleganti sì e posso solo dire che con 50 euro ho acquistato quello che poi è diventato il mio abito di cambio. E ho fatto un figurone.


Quindi, fossi in voi, considerati i costi contenuti, una prova la farei. Non si sa mai, non è detto che le emozioni e le lacrime vengan giù solo in atelier. Anzi, io, pur essendo in un atelier del centro, non ho pianto affatto, ma mi sono quasi commossa quando ho ricevuto il mio abito di cambio “ChinaStyle”.

Ecco qui i link di due dei più conosciuti siti di abiti online:

https://it.aliexpress.com/

http://www.lightinthebox.com/it/

Un piccolo trucchetto anche per la voce “Noleggio auto

A meno che non si voglia un’auto d’epoca, si potrebbe optare per un semplice Rent a Car, prenotare un’auto di grossa cilindrata per un giorno e chiedere a un testimone o amico di guidarla fino in chiesa o al ricevimento. Senza scomodare agenzie specializzate in wedding, quindi, si risparmierebbe parecchio.

E che dire di fotografo e musica?

Per entrambi  vale un po’ la stessa regola. Non rivolgersi alle  agenzie più blasonate, quelle specializzate in wedding… ma dare credito ai giovani, magari tanto bravi, ma senza nessuno che dia loro un po’ di fiducia… l’importante è “studiarli”, vedere o ascoltare i loro lavori, leggere recensioni e cercare quante più informazioni possibili sul loro passato  per verificare quanto meno che siano affidabili.

Altra storia, invece, per altri tipi di servizi che purtroppo rubano una bella fetta di budget e in cui non si può fingere di non essere gli sposi.

Che scegliate un pranzo, una cena o un semplice aperitivo, non potrete nascondere di certo che non si tratta di un matrimonio.

Un modo però per contenere i prezzi in questo caso c’è e non riguarda la lista degli invitati (nessun taglio, sentitevi liberi di invitare quante persone vi pare! È la vostra festa) e neanche la qualità del cibo, ma  piuttosto la quantità.

Mi spiego meglio. Avete presente quei matrimoni lunghi, con almeno quattro/cinque portate, costretti a indefiniti intervalli fra una pietanza e l’altra, in cui la lotta alla sonnolenza post-prandiale si mescola ad un senso di pesantezza acuta?

Ecco, questo tipo di matrimonio è ormai demodé, un ricordo degli anni ‘90. Adesso è meglio puntare su un evento dinamico: ricco aperitivo iniziale e al massimo tre portate, particolari e di impatto scenografico sul piatto.

Vedrete: amici e parenti ringrazieranno e il portafoglio sarà salvo, senza fare cattiva figura!

Naturalmente, questa è solo uno fra tanti “trucchetti” per tagliare i costi nella voce location.

In realtà tutto dipende dallo stile scelto per il matrimonio e dalle vostre priorità e i modi per tagliare i costi, quindi, variano da caso a caso. Ma soffermarsi adesso su tali aspetti aiuterebbe solo a confondere le idee e mi riprometto di approfondire questo punto in un prossimo articolo.

Il fioraio… altra nota dolente del budget

Ricordatevi che il fioraio sotto casa nasconde delle autentiche sorprese, l’importante è spiegare bene cosa si vuole e cercare insieme delle soluzioni economiche che mirino a riprodurre l’effetto desiderato.

E se proprio non riuscite a trovarne di economici, resta sempre l’opzione fai da te. Tra il noleggio piante e l’uso di piantine colorate come centrotavola da regalare poi alle invitate, non resta che l’imbarazzo della scelta.

matrimonio low cost idee fai da te (3)
Matrimonio fai da te idee: tavolo imperiale con fiori di carta e stoffa su specchi. Foto di Sebastian Tiba, “Belle foto di nozze”

E se poi avete optato per uno stile shabby chic o boho chic, riempire dei semplici vasetti trasparenti con mazzetti di fiori ( magari acquistati al mercato dei fiori della vostra città) sarà quasi un gioco da ragazzi.

Credetemi, non è fantascienza, è tutto fattibile.

Ma se proprio temete di non farcela con i fiori quel giorno, potete optare per allestimenti alternativi, fatti di candele e specchi o bouquet in stoffa o in carta. Il web è pieno di tutorial e in questo caso anche Ikea o Maison du monde si rivelano proficui serbatoi in cui attingere nuove idee.

Tutto dipende dallo stile e dal tema scelto…

Bouquet di stoffa. Foto di Sebastian Tiba, "Belle foto di nozze”.
Matrimonio fai da te idee: il bouquet di stoffa. Foto di Sebastian Tiba, “Belle foto di nozze”

Il fai da te ci viene in aiuto soprattutto quando si sognano tipologie di allestimenti purtroppo irraggiungibili per questioni di budget. Ma è possibile realizzare allestimenti romantic-chic con il semplice uso della nostra creatività e una discreta manualità.

Angolo guest book insolito. Foto di Sebastian Tiba, "Belle foto di nozze"
Angolo guestbook insolito. Foto di Sebastian Tiba, “Belle foto di nozze”


Ma, prima di optare per un fai da te ad ogni costo, io consiglio comunque di calcolare, preventivare, confrontare la cifra di quello richiesto dai fornitori con quello che invece spenderemmo noi facendo tutto da soli.

E occorre chiedersi tutte la volte “Ne vale veramente la pena?”

Una stima costi/benifici è sempre d’obbligo.

Vi avverto, saranno dei mesi lunghi e ci saranno dei momenti in cui vi verrà voglia di gettare la spugna e di rivolgervi ai professionisti più blasonati al grido di “costi quel che costi”.

L’organizzazione di un matrimonio di per sé non è cosa da poco, ancor di più se si decide di farlo con un budget limitato e grandi aspirazioni.

Occorre molta costanza, organizzazione e sangue freddo.

L’ansia la farà da padrona e la stanchezza a volte vincerà su tutto, ma alla fine la soddisfazione personale vi ripagherà di tutto e dopo, ripensare ai tempi dei preparativi sarà inevitabilmente un tuffo nella nostalgia.

Dunque, forza e coraggio.

Io sarò qui a consigliarvi settimana dopo settimana  su come organizzare un matrimonio perfetto e d’effetto, cavandosela da soli senza spendere una fortuna. E in cuor mio spero di diventare una valida guida in questo fantastico viaggio che vi porterà verso uno dei giorni più belli della vostra vita. 

Parola di chi ce l’ha fatta!

Stefania Boemi

nozze Fai da te e decor

diy@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: