Micol e Alessandro: un matrimonio a tema Circo

Se mettete insieme due sposi giovani, anticonformisti, un matrimonio a tema Circo, delle influenze vintage, musica balcanica e artisti circensi… il risultato finale non può che lasciare senza fiato.

E’ quello che hanno fatto Micol e Alessandro, una giovane coppia di Parma, che, per ufficializzare la loro unione, ha unito tutti questi dettagli.

unnamed-3

Micol e Alessandro, 29 anni lei e 35 lui, si sono conosciuti il 31 maggio 2010 e dal quel giorno non si sono più lasciati; l’anno scorso, il 9 marzo 2015, è nato anche il loro bambino Guglielmo Leone.

Come ci racconta Micol, convivendo e lavorando insieme (Alessandro è titolare di due saloni di parrucchieri a Parma e Micol lavora al suo fianco come impiegata) non avevano mai pensato al matrimonio… o, meglio, non ci hanno mai pensato seriamente fino a quando Alessandro non ha organizzato, all’insaputa di lei, un romanticissimo matrimonio sulla bianca spiaggia di Playa del Carmen in Messico!


circo-5

E così Micol e Alessandro sono diventati, per la prima volta, marito e moglie il 4 aprile 2014.

Con la nascita di Guglielmo Leone, avvenuta un anno dopo, hanno deciso di ufficializzare il matrimonio anche in Italia, organizzando una grande festa per amici e parenti. 

Come ci racconta la sposa: “Avevamo le idee molto chiare, anzi, io avevo le idee molto chiare. Volevamo che il nostro matrimonio fosse ricordato e vissuto da amici e parenti come una grande festa. Ho sempre saputo di volere un matrimonio circus vintage e avevo tutto molto chiaro nella mia testa!”.

Matrimonio a tema circo
Matrimonio a tema circo

circo-1

Avere le idee ben chiare è un primo passo per un ottimo risultato, soprattutto se si sceglie un tema particolare come questo, dove nulla deve essere lasciato al caso.

Micol e Alessandro si sono quindi affidati alla Wedding Planner Antonella Zamboni ed al team di The Dream Lab, di cui anche Alessandro ne fa parte con i suoi saloni Alaimo Parrucchieri.

Attraverso il consiglio della wedding planner, quindi, gli sposi hanno trovato la location perfetta, sia per la cerimonia simbolica che per i festeggiamenti: si tratta dell’Agriturismo La Longarola, situato sulle verdi colline parmensi e perfetto per la tipologia di festa che avevano in mente gli sposi.

Come ci racconta proprio la wedding planner, per organizzare un matrimonio così “si inizia innanzitutto a capire l’aspettativa degli sposi e l’obiettivo è soddisfare le loro esigenze rispettando il loro budget. Il progetto con matrimonio a tema circo vintage mi ha dato la possibilità di affinare le mie conoscenze nell’ambito circense di ispirazione felliniana. Da anni collaboro con fornitori e location che si sono dimostrati affini alle mie richieste e disponibili a creare un ambiente non convenzionale rispetto i matrimoni classici”.

Matrimonio a tema circo, gli allestimenti

Per gli allestimenti hanno scelto colori caldi e vivaci, come il giallo e l’arancio per i fiori, o il fucsia per le tovaglie, il tutto mixato con elementi d’arredo dal sapore vintage.

Il mood dell’evento – racconta Antonella Zamboni – è stato il colore, in tutte le sue esplosioni e sfumature, alternato al bianco candido. Ho proposto sin dall’inizio agli sposi soluzioni che mi sembravano adatte alla loro visione della festa e come spesso mi capita ho azzeccato le loro idee.”

Le sedie in legno lasciate senza rivestimento, i festoni colorati che correvano da un albero all’altro e il dress code richiesto agli invitati rigorosamente a tema circense hanno reso questo matrimonio un evento unico nel suo genere.

Matrimonio a tema circo
Matrimonio a tema circo, l’allestimento dei tavoli
unnamed-2
circo-2

Micol e Alessandro avevano in mente dei punti fermi che assolutamente non dovevano mancare per il loro matrimonio Vintage Circus; primi tra tutti un gruppo che suonasse musica balcanica e artisti circensi.

Grazie al prezioso aiuto della mamma di Micol, gli sposi hanno trovato il gruppo perfetto contattando il Teatro Necessario di Parma mentre, per quanto riguarda l’allestimento, si sono affidati al Circo Togni che ha fornito il tendone del circo e la carovana, per una perfetta atmosfera circense.

Il Circo Togni fornisce abitualmente, per eventi, una vasta scelta di forniture tra cui il tendone del circo illuminato, carovane in legno, giostre con cavalli.

circo-6

circo-10

circo-8

Come ci racconta Micol: “Ho organizzato tutto io, lasciando Alessandro all’oscuro di tutto, perché volevo che fosse una sorpresa, così come lui aveva fatto a me. Organizzare e decidere tutto non è stato stressante ma, al contrario, divertente perché aiutata e supportata da Antonella“.

Quando si sceglie un tema particolare come quello di Micol, è essenziale e prezioso il contributo che possono dare i fornitori e i professionisti coinvolti: in questo caso il carretto dei dolci, le vecchie insegne e il tendone circense sono la famosa ciliegina sulla torta che tutto rende perfetto. Per non parlare della bellissima wedding cake!

circo-11
circo-7
circo-3
circo-13

Matrimonio a tema circo, i fornitori

Essenziale, se si vuole lasciare unì’impronta significativa dell’evento e conservare, non solo nel cuore, un evento così bello, è la scelta del fotografo che, nel caso di Micol e Alessandro, è ricaduta su Cristian Ferrari

Come ci racconta lui “Normalmente facciamo sempre un incontro preliminare con gli sposi per capire quello che vorrebbero e i loro gusti personali, ma soprattutto per capire la loro personalità. Credo che sia proprio questo a fare la differenza, capire chi si ha davanti e trasmetterlo alle fotografie o nei video. Naturalmente se gli sposi si rivolgono a me significa che le foto e lo stile del servizio che hanno visto è in linea con i loro gusti“.

L’abito da sposa

Per un matrimonio così speciale serviva un abito speciale e così Micol ha trovato il suo vestito da Poesie Sposa, a Piacenza: “Ero certa che la professionalità e l’estro delle ragazze avrebbe sicuramente soddisfatto le mie richieste.” Ci racconta la sposa che: “alla prima prova avevo la mia mamma (per me fondamentale in tutte le scelte che ho affrontato per quel giorno e ha seguito anche Alessandro nella scelta del suo abito), la mia prozia, mia cugina e una carissima amica di famiglia“.

unnamed-1

Micol si è fatta disegnare un bellissimo abito da sposa a due pezzi: una leggera ed eterea gonna in tulle sorregge un corpino aderente con scollatura a cuore, molto semplice e lineare, arricchito, in vita, da una fascia color sabbia.

A completare il tutto un bellissimo top smanicato con scollo tondo, ricamato con delicatissime applicazioni di fiori e petali sui toni del verde scuro, bordeaux, rosa antico e pesca. Un perfetto esempio di come abbinare magistralmente l’abito al contesto.

L’abito di Alessandro, invece, è un Cleofe Finati by Archetipo, scelto perché sapeva fin dall’inizio che questo marchio avrebbe soddisfatto il suo gusto estremamente particolare.

In linea con il tema Vintage Circus, lo sposo ha scelto un abito dai toni sgargianti ma prezioso nei tessuti e nelle linee. Completano il look dettagli rosso vivo, come la fusciacca dei pantaloni, le bretelle e la bombetta.

circo-14
ale_alaimo_-_circusale_alaimo_and_wife

Credits

Wedding PlannerWedding Planner Antonella Zamboni
TeamThe Dream Lab
Foto: Cristian Ferrari
Abito da SposaPoesie Sposa
Abito da SposoCleofe Finati by Archetipo
LocationLa Longarola
MusicaTeatro Necessario
AllestimentiCirco Togni




Elisa Cornelli

Senior fashion editor

elisa.cornelli@panoramasposi.it

1 Comment

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: