Guest book: 4 tutorial facili e low cost da scoprire

Vorreste conservare quanti più ricordi del vostro matrimonio e credete di poter fare a meno del guest book? Pensate davvero che solo delle belle foto bastino a risvegliare in voi ricordi ormai sopiti?

Niente di più sbagliato!

Guest book vintage
Un insolito guest book: cartoline vintage e cassettina porta messaggi. Ph.Sebastian Tiba.

 

Il guest book, o libro delle dediche, non è solo una delle tante mode in voga negli ultimi anni, ma è anche un modo carino e insolito per coinvolgere i nostri ospiti nel difficilissimo compito di raccogliere quanti più elementi catalizzatori di ricordi.

Mi spiego meglio: gli eventi sono fatti di azioni e di emozioni profonde.

A volte capita di ricordare solo le azioni, lasciandoci quasi indifferenti, a volte invece il ricordo affiora in noi con tutto il suo carico di emozioni e sensazioni, portandoci davvero indietro nel tempo, anche se per pochi istanti.

Il meccanismo dei ricordi emozionali – alla Marcel Proust nella “Ricerca del tempo perduto” per intenderci-, è ancora un mistero, ma a volte basta una foto, un bigliettino o “una piccola madeleine” appunto, per riattivare la vostra macchina del tempo interiore.

E in tutto questo, il vostro catalizzatore di ricordi potrebbe essere proprio il guest book, tradizionale o insolito, e soprattutto pieno zeppo di dediche e consigli tutti per voi!

E credetemi, non ci sarà niente di più emozionante, un giorno non lontano, che rileggere quei messaggi e quelle dediche per tuffarsi indietro nei propri ricordi, rivivendo proprio quelle sensazioni.

E allora ecco per voi quattro fai da te semplici e sorprendenti per guest book originali e dall’effetto “wow”.

Non solo guest book tradizionali, ma anche delle alternative che superano il concetto di libro lasciando il posto a idee davvero originali.

Inutile dire che ogni guest book ideato, tradizionale e non, ha bisogno di un degno allestimento per essere valorizzato e per non rimanere nell’ombra.

Ecco allora che alla fine di ogni tutorial troverete anche piccoli consigli per allestire in maniera impeccabile il vostro angolo degli ospiti.

E adesso, non mi resta che dire…rullo di tamburi: che i tutorial abbiano inizio!

Primo tutorial: il libro dei ricordi

Un guest book romantico dal sapore vintage tutto da scrivere e custodire gelosamente per tutta la vita!

Se non avete molto tempo a disposizione o poca pazienza, ecco qui per voi un tutorial semplice che con pochi passaggi vi permetterà di avere un guest book tutto vostro e unico.

Ma…prima di tutto, ricreate le rose o fiori in tessuto seguendo il rispettivo tutorial  su partecipazioni shabby chic e wedding bag.

Vi serviranno anche questa volta per dare un tocco originale e shabby al vostro guest book, sia che ne scegliate la versione classica  sia che ne scegliate la sua versione eco compatibile e low cost.

Ecco cosa vi serve:

Guest book decorazione fai da te
Tutto quello che vi serve per il vostro guest book dei ricordi
  •  album foto o quaderno grande, l’importante è che i fogli interni non abbiano nè righe nè quadretti;
  • cartoncino colorato o fantasia;
  • bobina nastro in pizzo;
  • centrino grande e centrino piccolo in carta;
  • fiore in tessuto o rosa in tessuto;
  • taglierino o forbice;
  • forbice per tessuti;
  • etichetta;
  • cuore decorativo in legno: potete trovarli nei negozietti per casalinghi, fra le decorazioni shabby chic;
  •  chiave decorativa in legno;
  • colla per tessuti;
  • colla stick;
  • pennarello.

Cosa e come fare

Per la  copertina del vostro guest book dal sapore shabby chic non dovete fare altro che prendere le misure del vostro quadernone e ritagliare il cartoncino scelto.

In questo modo avrete una copertina da decorare e da incollare sul quaderno/album fotografico scelto  solo alla fine del vostro lavoro.

Per decorare la vostra copertina procedete in questo modo: tagliate un rettangolo di cartoncino rosa e incollatelo sul rettangolo di cartoncino bianco più grande.

Sulla striscia di cartoncino di colore rosa, incollate il nastro in pizzo e su di esso i fiori in tessuto.

Adesso passate alla decorazione in legno.

Scegliete sempre un soggetto che richiami il tema scelto del vostro matrimonio e che faccia da pendant con il resto degli allestimenti del vostro matrimonio.

Io ho scelto in questo caso il cuore e la chiave come decorazione finale per richiamare l’idea di diario segreto, ergo libro prezioso, ergo qualcosa da custodire gelosamente nel corso degli anni.

Al centro della pagina incollate prima la decorazione a forma di cuore, l’etichetta con i vostri nomi e poi sopra la chiave.

 Ben fatto: il vostro guest book/libro dei ricordi è pronto.

Decorazione shabby guest book

Decorazione guest book shabby
Guest book dei ricordi shabby e romantico.

Il bello di questo tutorial è che sono possibili infinite versioni.

Ad esempio, usando un centrino di carta e uno più piccolo è possibile ottenere un risultato molto shabby e elegante, risparmiando sia tempo che denaro.

Guest book decorazione shabby low cost
Centrino, colla e fiori: ecco una versione alternativa facile e low cost!

Naturalmente, lasciato lì da solo su un tavolo senza essere “pubblicizzato” a dovere lascia il tempo che trova e potrebbe non avere tanto seguito e noi non vogliamo faticare per nulla!

Quindi, quello che consiglio io, è un allestimento degno di nota  in modo da attirare l’attenzione e invogliare i vostri ospiti ad intrattenersi in questo angolo speciale allestito appositamente per loro.

Non dimenticate una bella indicazione e una cornice che spieghi ai vostri ospiti a cosa serva il libro e il perché ci teniate a raccogliere le loro dediche e consigli… insomma curate il dettaglio!

Non dimenticate i dettagli,faranno la differenza!Ph. Sebastian Tiba
Non dimenticate i dettagli, faranno la differenza!Ph. Sebastian Tiba.

Secondo tutorial: il libro dei ricordi eco compatibile e low cost

Se volete creare dal nulla e con materiali di riciclo il vostro guest book in modo da avere qualcosa di unico e irripetibile, questo tutorial fa al caso vostro.

Ecco cosa vi serve:

Tutorial guest book low cost
Ecco cosa vi serve per il vostro tutorial low cost.
  • due forme rettangolari di cartone -potreste ricavarli dagli scatoloni usati per spedire i pacchi-
  • tessuto ikea;
  • due pezzi di cartoncino ondulato- come quelli usati nelle confezioni delle fette biscottate ad esempio;
  • Fustella o foratrice;  in commercio esistono perforatrici che bucano fino a 20 fogli contemporaneamente e potete trovarle anche qui ;
  • fogli bianchi o colorati A4 o altra dimensione secondo la vostra preferenza;
  • bobina di spago o di rafia colorata;
  • colla stick;
  • colla per tessuti;
  • etichette.

Se sceglierete come fogli interni la misura A4, ricordate di creare delle copertine un po’ più grandi, circa mezzo cm in più per lato, in modo da dare più importanza al vostro libro.

L’idea è quella di creare un guest book che richiami gli antichi libri di famiglia, conservati per generazioni, tanto vecchi quanto preziosi per valore affettivo.

Prima di tutto ricavate due forme rettangolari dalla scatola di cartone e ricopritele con il tessuto scelto. Io ne ho scelti di diverse fantasie per mostrarvi le varianti.

Ritagliate la stoffa scelta e incollatela alle estremità del cartone , tenendola ben tesa.

Ricoprite il retro della vostra copertina con un la stoffa o un foglio d cartoncino.

Tutorial guest book low cost
Primi step verso il vostro guest book low cost e eco-compatibile!

Adesso iniziate a decorare  la copertina del vostro guestbook con le decorazioni scelte.

Anche in questo caso, tagliate il nastro in juta e pizzo e incollate in obliquo sulla copertina.

Su di esso, posizionate la decorazione di cuore in legno e procedete ad arricchire il tutto con i fiori in tessuto e il vostro tag.

Guest book fai da te low cost
Iniziate a decorare il vostro guest book

Ma adesso viene il bello!

Per decorazioni veramente low cost e alternative, potete usare del materiale di riciclo.

Ritagliate dal cartoncino ondulato la forma di un cuore grande e poi quella di un cuore più piccolo. Potete usare come forma da ritagliare, il cuore decorativo in legno adagiandolo sul cartoncino e ritagliarlo tutto intorno.

Incollate il più grande, poi l’etichetta con i vostri nomi o messaggio per gli ospiti, e poi quello più piccolo in questo modo.

Decorzaioni low cost guest book
Le vostre decorazioni low cost

E adesso il tocco finale!

Una volta ottenuti la copertina e il retro del libro, foratene il lato sinistro con la fustella.

Allo stesso modo forate con la perforatrice anche i fogli A4 in corrispondenza dei fori della copertina.

Una volta ottenuti i vostri passanti, fate passare lo spago o nastrino e infiocchettate.

Decorazione guest book shabby chic
Forate la vostra copertina, fate passare il nastrino o la rafia e infiocchettate!

Naturalmente, potrete scegliere fra più tipi di decorazioni per un risultato finale diverso e sempre accattivante.

Ecco il vostro guest book dei ricordi nelle sue varianti:Decorazione guest book fai da te

Guest book decorazione fai da te
Ecco il vostro guest book in tutte le sue varianti.

Adesso non vi resta che allestire l’angolo per il vostro guest book: privilegiate tovaglie antiche e candelabri, portafotagrafie shabby anche con alcune foto antiche di famiglia e alcuni oggetti vintage in modo da creare un’atmosfera retrò e nessuno potrà far finta di niente!

Terzo tutorial: la cassettina dei viaggiatori del tempo

Se siete stufi dei soliti guest book e volete qualcosa che si discosti dal tradizionale, ma non troppo, siete al posto giusto al momento giusto.

Ecco qui per voi un tutorial low cost e originalissimo grazie al quale con materiali poveri e un po’ di pazienza potrete creare un angolo per dediche insolito e accattivante.

Ecco cosa vi serve:

Tutorial guest book
Tutto quello che vi serve per il vostro guest book cassettina dei ricordi
  • Scatola di scarpe;
  • tessuto Ikea quanto basta;
  • carta adesiva a fantasia per foderare l’interno e l’esterno;
  • taglierino e/o forbice;
  • colla per tessuto;
  • colla stick;
  • pennarello per tessuti.

Cosa e come fare

Prima di tutto, create la vostra cassettina portalettere: prendete le misure e tagliate con il taglierino in obliquo in questo modo:

Scatola cassettina guest book low cost
Prendete le misure e tagliate in obliquo da entrambe le parti.

Lasciate, invece, intatta la parte superiore della scatola che fungerà da coperchio apri e chiudi della cassettina dei ricordi.

Una volta ricavate le parti principali della cassettina, ricopritele con la carta adesiva sia all’esterno che all’interno.

Ritagliate una prima striscia rettangolare e incollatela alla parte laterale sia a destra che a sinistra. Incollatene un’altra parte dietro la scatola.

Decorazione tutorial guest book
Tagliate e decorate con la carta adesiva.

Completate incollando la carta adesiva anche sul rettangolino/coperchio e procedete a foderare l’interno della scatola con la carta adesiva.

Dettaglio decorazione guest book
Foderate anche l’interno della vostra cassettina, mi raccomando!

Invece, con la stoffa ecrù, ricoprite la “pancia” di cartone della scatola e rifinite con il nastro in pizzo in questo modo:

Decorazione stoffa guest book
Rivestite con il tessuto la “pancia” della scatola.Adesso assemblate il tutto con la colla.

Aspettando che la colla si asciughi, non restate a guardare!

Con il pennarello scrivete sulla stoffa una frase o una keyword esaustiva e capace di focalizzare l’attenzione: consigli, ricordi, auguri, dediche… andranno benissimo.

Ultimo tocco: per nascondere le parti incollate sovrapponetevi il nastro di pizzo e la vostra cassettina dei viaggiatori del tempo è pronta.

Tutorial guest book cassettina
Ultimi tocchi e la vostra cassetina sarà prontissima!

Ovviamente, anche in questo caso l’allestimento è d’obbligo.

Portapenne, cartoline vintage o carta da lettere antica sistemata dentro una scatola in latta o un vecchio portacorrispondenza – ne trovate tanti anche a Maison du Monde– e ricreerete un’atmosfera d’altri tempi in cui tutto si ferma per lasciare spazio solo ai ricordi.

Scatola vintage allestimento guest book
Una bella scatola vintage per contenere i bigliettini tutti da scrivere e imbucare…

Quarto tutorial: guest book la lanterna dei consigli

Un contenitore insolito per i consigli e auguri dei vostri ospiti; un modo carino per attirare e invogliare tutti, anche i meno predisposti, a lasciare un piccolo messaggio per voi.

Anche in questo caso, il tradizionale guest book lascia la scena a qualcosa di più insolito.

Al centro dell’attenzione ci sarà una grande lanterna che fungerà da contenitore di messaggi, ma potrebbe anche esserci un altro oggetto come una grande bottiglia, una gabbietta o un’antica valigia, se più vi garba.

Se volete osare e proporre qualcosa di nuovo, allora, seguite questo semplice tutorial che in pochi passaggi vi permetterà di avere un angolo ospiti davvero originale.

Ecco cosa vi serve.

Tutorial guest book lanterna shabby
Tutto quello che non deve mancare
  • Lanterna bianca ikea Borrby;
  • bobina di nastro in pizzo;
  • fiori in tessuto fai da te;
  • uniposca;
  • tappi in sughero;
  • etichette;
  • decorazioni in legno;
  • tulle pretagliato;
  • bobina di nastrino in pizzo.

Cosa e come fare

Pochi semplici passaggi per decorare la vostra lanterna portamessaggi.

Tagliate un pezzo di nastro in pizzo e fatelo passare attraverso i fori della parte superiore della lanterna.

Incollate sull’estremità della lanterna il cuore in legno con la chiave e anche i fiori in tessuto in questo modo:

Decorazione lanterna guest book
Pizzo, fiori e decorazioni in legno: iniziamo a personalizzare.

Con un po’ di rafia o spago appendete all’interno della lanterna le decorazioni in legno.

Guest book decorazione fai da te
Appendete le vostre decorazioni all’interno della lanterna

Con un pennarello ad hoc, scrivete sulla parte in vetro della lanterna, una frase identificativa: in questo caso, io ho scelto “Lanternina dei consigli”.

Con un pennarello, scrivete sul vetro una frase o parola esaustiva.
Con un pennarello, scrivete sul vetro una frase o parola esaustiva.

E adesso personalizziamo con creatività!

Per i vostri ospiti e le loro dediche non ci saranno dei semplici bigliettini, ma dei tappi di sughero decorati che fungeranno da decorazione dell’interno della lanterna man mano che essa si riempirà.

Ecco come procedere: procuratevi tanti tappi in sughero.

Tranquilli, non c’è bisogno di bere tante bottiglie di vino o prosecco, potete trovarne anche online su aliexpress.

Prendete il tulle pretagliato e avvolgete interamente il tappetto e fermate con il nastrino in raso.

A questo punto incollate la rosa in tessuto sulla parte superiore del tappo.

Decorazione shabby chic
Con il tulle pretagliato, personalizzate dei semplici tappi in sughero per i vostri ospiti.

Allegate ad ogni tappo un’etichetta bianca e predisponeteli dentro un contenitore: una cesta bianca, una cassettina di legno, una valigia vintage o una scatolina in latta, a voi la scelta.

Ecco fatto!

Adesso non vi resta che predisporre penne, cornice con indicazioni per i vostri invitati e vedrete quanto sarà bella la vostra lanterna dei consigli, man mano che si riempirà con i vostri tappi floreali.

Allestimento guest book
Un esempio di allestimento per la vostra lanterna dei messaggi, ma…valido anche per gli altri guest book.

Dulcis in fundo… guest book, ricordi e consigli

Qualunque sia il tema scelto e il modo in cui vogliate organizzare il vostro matrimonio, tranquillo o festaiolo non importa, non sottovalutate mai il guest book o l’angolo per i consigli.

Perchè?

Semplicemente per due motivi.

Da un lato, infatti, se ben presentato, il guest book e varianti servono per intrattenere i vostri ospiti e creare un clima di festa e di convivialità di cui ogni festa/evento ha bisogno.

In secondo luogo, più successo ha, più messaggi si raccolgono e maggiori saranno i ricordi e le emozioni un giorno quando li leggerete.

Naturalmente, serve un’idea geniale e divertente in modo da catturare l’attenzione dei vostri invitati e la loro voglia di lasciarvi un messaggio.

Potreste trasformare il vostro angolo per gli ospiti in una vera e propria capsula del tempo, promettendo ai vostri ospiti di leggere i messaggi solo al decimo anniversario, ad esempio.

E chissà che un giorno non vi capiti come Marcel Proust che con una madeleine riuscì a tornare indietro nel tempo con la mente,  rivivendo emozioni ormai lontane.

E allora, cosa aspettate?

Scegliete il vostro guest book preferito e passate all’azione, non ve ne pentirete!

Stefania Boemi

nozze Fai da te e decor

diy@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: