Viaggio di nozze in Libano

Per un viaggio di nozze unico e indimenticabile, perché non scegliere il Libano?


La terra dei cedri, nel cuore del Medio Oriente, è un paese dalla storia millenaria, dove perdersi tra le maestose rovine delle grandi città di Byblos, Baalbeck, Tiro e Sidone, l’eleganza della capitale Beirut e farsi conquistare dal calore del suo  popolo.

Lib Nin deriva dal termine laban, e significa “bianca come il latte”, è riferito alla soffice neve bianca che in inverno copre i rilievi libanesi.

Il Paese è chiuso tra le montagne a est e il mar Mediterraneo a ovest. La fascia costiera è molto frastagliata, in diversi punti la montagna si getta nel mare formando isole e promontori. 

Dopo gli ultimi decenni, caratterizzati dalle tensioni politiche della violenta guerra civile, finita nel 1991, oggi nel paese resiste un clima di fiducia; da più di un decennio, infatti il Libano si è aperto al turismo, e attira migliaia di turisti da tutto il mondo, affascinati dalle ricchezze architettoniche e le bellezze naturali.

Il clima, tipicamente mediterraneo, mite d’inverno e caldo d’estate, fa sì che ogni momento dell’anno sia ideale per partire alla scoperta di questo magico luogo, anche per il viaggio di nozze degli sposi.

Viaggio di nozze in Libano, cosa vedere

Il patrimonio culturale del Paese è frutto delle diverse dominazioni e influssi culturali che ne hanno caratterizzato la storia.

I fenici abitavano il territorio che oggi occupa il Libano, dalle quali coste partirono alla conquista del Mediterraneo, qualche secolo più tardi il territorio fu conquistato dai greci, in seguito romani, ottomani, egizi ed in epoca moderna dai francesi.

Sul lato orientale del Mediterraneo sorge la capitale, Beirut, metropoli elegante e fortemente influenzata dalla cultura francese.

Simbolo della città, l’imponente Moschea di Al Amin, luogo di culto islamico, relativamente recente, evocativa dell’architettura di età ottomana. Imponente la Cattedrale di San Giorgio, costruita in stile neoclassico, alla fine del XIX secolo, posta di fronte la grande Moschea di Al Amin, testimonia come diverse culture religiose possano convivere, sintetizzando la storia del Libano come punto di contatto fra popolazioni e culture diverse.

Viaggio di nozze in Libano
Viaggio di nozze in Libano

Beirut, definita “città dei giardini” offre numerose attrazioni, parchi come il giardino di Rene Moaward,  edifici storici, e musei, tra cui il più famoso il Museo Sursok, in un elegantissimo palazzo dei primi del novecento, in stile arabo.

Punto di riferimento per l’archeologia mondiale, il Museo Nazionale di Beirut, la raccolta vanta reperti che vanno dalla preistoria, soprattutto di età fenicia al basso medioevo.

Dai tipici suk ai bazar andare alla ricerca del souvenir perfetto sarà un’esperienza travolgente.

Per gli amanti delle meraviglie di madre natura, meritano assolutamente una visita le romantiche cave carsiche nella Valle Nahr al Kalb, formatesi da vulcani spenti nel giurassico, all’interno vi si trovano suggestivi laghi visitabili tramite delle barchette.

Spostandoci dalla capitale, sempre sulle coste mediterranee, la città di Tripoli non mancherà di incantarvi.

Le caratteristiche stradine del centro e la ricchezza monumentale testimoniano l’antico splendore della città. Costruita sulle rovine di un’antica chiesa crociata l’imponente Grande Moschea simbolo della città insieme al suk e la l’antica cittadella, Qal ah Sangil.

Baalbeck e Byblos per gli appassionati di archeologia

Il Libano è sicuramente una delle mete più sognate dagli appassionati di archeologia, le meravigliose rovine delle città elleniche di Baalbeck e Byblos, sono sicuramente tappa imperdibile durante il vostro soggiorno.

Baalbek, risale all’epoca cananea, passò in mano greca, poi romana e infine bizantina e araba. Fanno da padrone i resti monumentali del periodo romano, inseriti nella lista dei siti patrimonio dell’umanità Unesco, i maestosi templi e resti della città, i tra cui i meglio conservati quello di Giove, quello di Bacco e quello di Venere. Caratterizza Byblos il bellissimo anfiteatro romano che si affaccia sul mare.

Alle coppie di sposi che vorranno partire in viaggio di nozze in Libano, alla scoperta di questo meraviglioso angolo del Mediterraneo, ricordiamo che è necessario munirsi di un visto turistico, oltre il passaporto; la maggioranza della popolazione appartiene a diverse comunità religiose musulmane e cristiane è raccomandabile adattare il comportamento e l’abbigliamento ai costumi locali.

PaesiOnLine

Viaggi di nozze

pol@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: