Viaggio di nozze in Laos: un luogo magico per la luna di miele

Un viaggio di nozze in Laos sicuramente potrebbe definirsi quasi mistico, nel pieno sud-est asiatico, tra due giganti del turismo, Thailandia e il Vietnam. Ma il Laos, un paese autentico e tutto da scoprire.
Si tratta di un luogo magico, che saprà conquistarvi per la sua natura incontaminata, per la bellezza struggente dei suoi paesaggi, in cui la natura e l’uomo vivono in sinergia.

Il Laos è un viaggio, principalmente all’interno di sé stessi, un tuffo nella spiritualità e nell’anima profonda dell’Indocina.

Tra imponenti montagne che si intravedono nella nebbia, foreste secolari, antichi templi ricchi di storia e incantevoli cascate, il Laos mostra il suo lato più affascinante e sembra avere tutti gli ingredienti per potersi definire la meta ideale per le coppie che cercano un viaggio di nozze all’insegna dell’avventura.

La vicinanza con altri luoghi da sogno come i già citati Thailandia, il Vietnam, ma anche la Cambogia, la Cina e il Myanmar, sono un incentivo per scoprire questa meravigliosa destinazione esotica in cui il tempo sembra essersi fermato.

La natura del paese mantiene ancora intatta tutta la sua biodiversità, la giungla è abitata da elefanti, tigri, pitoni, scimmie, e molti altri esemplari.

Caratterizzato da numerosi rilievi e corsi d’acqua tutti confluenti nel fiume principale il Mekong. È possibile navigare il fiume fino ad arrivare alla zona delle 4000 isole, tra cui le più famose sono Si Pha Don, Don Khon e Don Det dove è possibile ammirare delle meravigliose cascate e socializzare con i delfini rosa che nuotano nel fiume.

Capitale dello stato, Vientiane, la città è molto particolare, le strade pullulano di bouganville, affascianti templi e monumenti. Poco toccata dalla modernità, la capitale conserva un’aurea rustica. Imperdibile il Parco di Buddha, un parco pieno di sculture, espressione della fede locale: se ne contano oltre duecento, tra le quali un imponente statua del Buddha.

Vientiane, posta su un’ansa del Mekong, è caratterizzata da un’affascinante commistione di elementi tailandesi, francesi, cinesi e sovietici.

Particolarmente bella la zona vecchia della città, i cui grandi templi e i larghi viali alberati regalano alla zona un’atmosfera avulsa dal tempo nonostante l’intenso traffico cittadino.

Nel Laos settentrionale, nella regione di Luang Phabang, imperdibile l’omonima città, divenuta un’importante meta turistica per via di trentadue templi storici, sopravvissuti alla dominazione francese; il paese è circondato da montagne che regalano una suggestiva cornice.

Patrimonio dell’Umanità UNESCO Luang Prebang, una volta capitale del regno laosiano, è caratterizzata da architetture antiche, numerosi templi ed incontaminate bellezze naturali.

Simbolo della città il Palazzo Reale, Haw Kham, costruito agli inizi del secolo scorso per volere del Re Sisayang Vong e ad oggi museo nazionale.

All’interno del castello è conservata una statua aurea del Buddha che secondo la leggenda popolare venne realizzata in cielo e i cui poteri sovrannaturali manterrebbero il paese al sicuro.

Tra i bellissimi paesaggi della regione di Xieng Khuang spicca la Phu Bia, la montagna più alta del paese, 2.819 metri sul livello del mare; nonostante la zona sia stata martoriata da continue guerre, la zona è stata in grado di rilanciare il turismo grazie alla presenza della “piana delle Giare” una vasta area dove si susseguono  giare in pietra pesanti fino a 600 kg.

Viaggio di nozze in Laos
Viaggio di nozze in Laos

Spostandoci nel sud del Paese, famoso per i pittoreschi paesaggi, l’altopiano di Bolaven ospita le cascate più belle del sud-est asiatico, la Taat Fang e la Tad Fane.

La zona è ricca di piantagioni di caffè e di tè. L’altopiano è popolato da tribù che vivono ancora secondo la loro ancestrale cultura, poco influenzati dall’imperante modernità.

È difficile non lasciarsi sedurre dalle montagne di Vang Vieng, per le coppie che non temono le avventure imperdibili le escursioni alle grotte di Tham Poukham e Tham Norn e ai dirupi calcarei della zona. Sul fiume Nam Song è possibile fare kayak e rafting.

Viaggio di nozze in Laos, quando andare

Il Laos ha un clima prettamente tropicale, diventa subtropicale nella zona settentrionale e in montagna.

Il Paese è interessato da fenomeni monsonici che determinano l’alternanza di tre diverse stagioni, quella delle piogge, da giugno a ottobre, la stagione fresca, da novembre a marzo e la stagione calda da aprile a maggio.

I monsoni non hanno mai la stessa intensità è arrivano in maniera abbastanza irregolare.

Per quanto riguarda la sistemazione, la maggior parte delle strutture ospitanti si trovano nelle località più turistiche, la capitale Vientiane, Luang Prabang, Van Vieng e Pakse.

La tipologia di sistemazione va dalle guest house, agli hotel, resort e per i viaggiatori alla ricerca di esperienze ancora più autentiche è possibile soggiornare all’interno di fattorie o templi buddisti.

PaesiOnLine

Viaggi di nozze

pol@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: