Matrimonio in cantina, in Umbria Cantine Aperte for Wedding

Domenica un appuntamento per scoprire tutto il fascino del matrimonio in cantina.

Dopo la prima esperienza nel 2016, torna l’8 ottobre Cantine Aperte for Wedding, l’appuntamento ideato dal Movimento Turismo del Vino dell’Umbria per promuovere la regione quale Wine Wedding Destination

Ecco alcune delle opportunità per i promessi sposi che sceglieranno un matrimonio in cantina nel Cuore verde d’Italia:

  • dirsi Sì tra le dolci colline dell’Umbria, immersi tra filari e barriques;
  • gustare tutta la qualità dei prodotti tipici locali in abbinamento agli ottimi vini delle cantine del territorio;
  • godere di proposte turistiche romantiche e originali per gli sposi e per gli invitati;
  • avere una cerimonia nuziale originale e insolita a tema vino
formal dresses AU
Cantine aperte for wedding 2017

Cantine Aperte for Wedding si propone, quindi, di far conoscere alle coppie, agli wedding planner e agli operatori del settore wedding quanto possa essere unico e originale sposarsi in Umbria.

Domenica 8 ottobre le 15 cantine partecipanti all’evento resteranno aperte per l’intera giornata per incontrare tutti coloro che vorranno conoscere le loro proposte. 

Sarà anche possibile visitare più cantine, prendendo gli appuntamenti direttamente con il Movimento Turismo del Vino (Referente Caterina Longhi caterina@winepleasures.com), che metterà a disposizione anche un Wedding Bus per tour mirati.

Intanto, il 6 ottobre, MTV Umbria e le Cantine Aperte for Wedding parteciperanno al workshop tecnico organizzato nell’ambito del Salone del Turismo Rurale di UmbriaFiere, per incontrare i buyer italiani e internazionali presenti.

Al Salone sarà presente anche uno spazio espositivo firmato MTV Umbria e dedicato al wedding, per tutti e tre i giorni della kermesse, grazie alla collaborazione con Assogal Umbria – Valle Umbria e Sibillini. 

Queste le Cantine Aperte for Wedding dell’Umbria:

  • A Montefalco Antonelli San Marco, Arnaldo Caprai, Le Cimate, Dionigi, Lungarotti, Tenuta Castelbuono e Briziarelli
  • A Umbertide la cantina Blasi, 
  • A Todi le cantine Todini e Roccafiore 
  • A Perugia le cantine Aliani Castello di Ramazzano e Chiorri
  • Sulle sponde del Lago Trasimeno apriranno le porte anche la cantina Pucciarella di Magione e Madrevite a Castiglione del Lago
  • A Orvieto il Castello di Titignano.Tutte le info aggiornate sull’evento si possono trovare sul sito www.mtvumbria.it o sulla pagina facebook Movimento Turismo dell’Umbria, oppure inviando una mail a umbria@movimentoturismovino.it

Edizione 2016 di Cantine Aperte for Wedding

Il 27 e 28 novembre 2016 il Movimento Turismo del Vino Umbria, in collaborazione con Coef Eventi, ha organizzato Cantine Aperte for Wedding, il primo evento di promozione del matrimonio in cantina, rivolto a futuri sposi, wedding planner, operatori turistici.
Nelle cantine saranno presenti oltre un centinaio di operatori economici del settore wedding, per far conoscere le loro proposte e le tante novità per la cerimonia.

sposi nozze

Dal Lago Trasimeno a Montefalco, dai dolci Colli Perugini all’Alta Valle del Tevere, dal romantico Orvietano alla campagna più intima del Cuore verde d’Italia, l’Umbria del Vino diventa dunque cornice di un originale Giorno del Sì. Venti “Cantine Aperte for Wedding”, per scoprire quanto è bello sposarsi in Umbria, tra i colori, i profumi, le atmosfere della vite e del vino.

Grazie alla collaborazione con Joanna Miro, consulente di marketing territoriale e titolare di TerroirDiVini, saranno presenti anche professionisti del wedding da altri paesi europei (Perfect Day, Beautiful Day, Dash Luxury, tanto per citarne alcuni).

Matrimonio in Cantina, una tendenza tutta italiana

Le cantine, con tutto il loro ricco bagaglio di tradizione, qualità dell’accoglienza, tipicità enogastronomica e passione sono un luogo unico per ospitare il matrimonio degli sposi.

Con Cantine Aperte for Wedding tutti coloro che sono alla ricerca di una location originale per rendere ancora più memorabile il matrimonio, avranno l’opportunità di scoprire la romantica atmosfera delle cantine e dei vigneti umbri, la ricchezza delle proposte turistiche a tema per gli sposi e per i loro invitati, le peculiarità di eccellenze enogastronomiche ed artigianali identitarie.

Questo appuntamento rappresenta anche un’importante occasione per le aziende del settore che hanno scelto di fare rete, al fine di contribuire alla promozione dell’Umbria come Wine Wedding Destination.

Queste le Cantine Aperte for Wedding dell’Umbria:

Non è la prima volta che le Cantine Aperte for Wedding fanno da cornice a matrimoni originali, a tema vino e non solo. Già un centinaio sono, infatti, le cerimonie ospitate tra botti e filari dalle venti cantine che partecipano all’evento.

L’obiettivo di Cantine Aperte for Wedding

Scopo di Cantine Aperte for Wedding è, del resto, quello di valorizzare ancora di più l’Umbria come Wedding Destination anche a tema vino, secondo i programmi di sviluppo dell’enoturismo 2016-18 formulati dal Movimento Turismo del Vino Umbria, che ben si sposano – è proprio il caso di dirlo – con ‘Love me in Umbria‘, il nuovo progetto della regione Umbria – Turismo che investe sul turismo del wedding.

I dati forniti dall’Assessorato al Turismo della regione infatti parlano di un fatturato che nel 2015 è arrivato a 17 milioni di euro e che, calcolando tutto l’indotto, sale a 23 milioni, con circa 87 mila presenze straniere in Umbria, pari al 7 per cento del mercato delle presenze internazionali.

L’appuntamento gode anche del patrocinio del Comune di Perugia, di Terni e del Comune di Foligno, dove hanno sede sia l’associazione regionale che quella nazionale del Movimento.

Cantine Aperte for Wedding vede anche la collaborazione di Bcc di Spello e Bettona e della Camera di Commercio di Perugia, della Strada del Sagrantino, del Consorzio di Montefalco.

Infine di bellaumbria.net, asisiumtravel.com e deliciousitaly.com per la commercializzazione dei pacchetti turistici a tema.

Qui il programma con le visite alle cantine di Cantine aperte for Wedding

Focus: la Cantina di Roccafiore

La cantina Roccafiore sarà tra le aziende protagoniste di “Cantine Aperte for Wedding”.

È infatti nelle stupende colline attorno a Todi che, in un paesaggio naturale mozzafiato, trovano realizzazione le intriganti proposte del ristorante Fiorfiore, del resort e del centro benessere Roccafiore per dare vita ad una originale quanto esclusiva cerimonia in stile Green.

Le giornate del 27 e 28 novembre saranno l’occasione per scoprire in ogni dettaglio il progetto Wine & Wedding ideato a quattro mani da Cantina Roccafiore insieme allo chef Marco Gubbiotti, con cui è stata elaborata una serie di proposte dedicate “al giorno più bello”.

Nelle due giornate della manifestazione, i visitatori potranno dunque curiosare e restare affascinati dalle proposte di mise en place, flower artist e scatti fotografici realizzati dai professionisti del wedding che collaborano con Roccafiore.

Non mancherà l’angolo bomboniere e, nell’arco della giornata, sarà possibile degustare i vini bio di Roccafiore in abbinamento a degli stuzzichini proposti dallo chef Marco Gubbiotti, ma anche visitare la cantina e la mostra “Scrigni d’autore”.

Tanti sono infatti gli ingredienti Roccafiore per un matrimonio idilliaco: anzitutto il vino,  esclusivamente biologico. A ciascuna coppia Roccafiore propone anche la personalizzazione delle bottiglie, riportando in etichetta il nome dei due innamorati.

Un’idea originale che può trasformarsi anche in bomboniera.

Poi la location: Roccafiore ha saputo incorniciare nei paesaggi di Todi un’accoglienza chic e country allo stesso tempo, che vuole ammaliare i suoi ospiti attraverso tutti i sensi.

Il ristorante Fiorfiore propone per il grande giorno diversi menu esclusivamente a base di prodotti a km zero, accompagnati ovviamente dai vini Roccafiore.

Dove far sedere i propri invitati lo decidono gli sposi: si può così immaginare un pranzo sulla spettacolare terrazza panoramica con vista Todi, un aperitivo fra i vigneti o una cena sotto un pergolato illuminato, immersi in atmosfere di tempi passati.

Per vivere la realtà della cantina umbra in modo ancora più totale, non resta che fermarsi a dormire nelle camere del resort, che offrono soluzioni dal classic al deluxe, fino alle suites, tutte arredate con stili diversi di design, ma sempre secondo gusto e ricercatezza. E per i neo-sposi, la prima notte è un regalo di Roccafiore.

Addio al nubilato a Roccafiore

Infine, una proposta dedicata solo alla sposa e alle sue amiche è invece Spa sotto le stelle, un magico addio al nubilato nel centro benessere, tra trattamenti benefici e degustazioni finger food, per una notte in cui il divertimento non escluda il relax.

 

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

1 Comment

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: