Vita matrimoniale, tutti i segreti per far durare un matrimonio

Caro diario,

si fa presto a dire “desidero sposarmi e metter su famiglia“, quello che è difficile in realtà è avere un matrimonio felice, far durare la coppia nel tempo e fare in modo che non scoppi dopo pochi anni.

Il matrimonio è il coronamento dell’unione fra due persone che desiderano stare insieme.

A dispetto dell’amore, però, non esistono matrimoni senza problemi, anzi; la convivenza quotidiana è composta da tanti aspetti che non sempre possono essere idilliaci.

Contrasti e conflitti sono inevitabili, e talvolta necessari per far progredire il rapporto.

Ma qual è il vero segreto per un matrimonio felice e una vita di coppia serena?

Su questa pagina di Panorama Sposi aggiungeremo nei mesi i consigli di chi si è già sposato da diversi anni e se la sente di dare ai neosposi o a chi è in crisi qualche suggerimento per riuscire a migliorare la propria vita matrimoniale.

Elsa e Ciro, insieme da quasi 30 anni

Iniziamo con Elsa e Ciro rispettivamente di 59 e 64 anni, impiegata comunale lei e impiegato alle poste lui.

“Ci siamo conosciuti da giovanissimi sul treno delle ferrovie dello stato linea Napoli Torre Annunziata. Io lo prendevo spesso al ritorno da scuola ma abbiamo iniziato a frequentarci in comitiva successivamente. Le nostre uscite in comitiva durarono un anno finché un giorno Ciro mi invitò al cinema”.

Ero molto imbarazzata e quindi portai con me la mia amica e andammo a vedere “Roma città violenta” un film dalle scene forti e fu proprio una di quelle scene che mi portò a stringergli la mano durante il film e ci scappò anche un tenero bacio.

Dal 5 settembre ci fidanzammo e passarono 5 anni di fidanzamento.

Ci sposammo poi il 2 settembre del 1989.

Elsa e Ciro matrimonio nel 1989
Elsa e Ciro matrimonio nel 1989

Da quanti anni siete sposati e come è stato il vostro matrimonio?

Sono circa 47 anni che stiamo insieme e abbiamo 3 figli, il nostro è stato un matrimonio molto semplice con un rito cattolico nella chiesa di San Michele Arcangelo con un buffet nel giardino ricco di fiori dai colori tenui.

Qual è il segreto per far durare un matrimonio?

Noi abbiamo fatto tanti sacrifici per comprare casa e mettere su famiglia, abbiamo dovuto rinunciare a tante cose ma lo abbiamo fatto con la forza dell’amore.

Qual è il consiglio che vi sentite di dare alle future coppie di sposi?

Il nostro consiglio è quello di sapere bene se si è in grado di fare sacrifici per l’altra persona e soprattutto di avere la forza di lottare insieme. Perché la coppia deve essere sempre unita contro tutti e sapersi confrontare ma anche accettarsi senza mai cercare di cambiare l’altro.

30 anni insieme, i consigli di Carmela e Antonio

Antonio 52 anni impiegato comunale  e Carmela 47 anni casalinga.

Il loro amore è iniziato 30 anni fa con un primo incontro davvero speciale:

“Eravamo entrambi fermi al passaggio al livello in attesa che passasse il treno e lì vidi per la prima volta Carmela e ne rimasi molto colpito”.

Come si è svolto il vostro secondo incontro?

Ci siamo visti, successivamente ad una festa di paese era il mese di Maggio in piena primavera.

Grazie a degli amici in comune ci siamo parlati… mentre il nostro primo bacio ce lo siamo scambiati molto dopo,  era il mese di Novembre!

Da lì sono passati dieci anni di fidanzamento e poi ci siamo sposati, sono trent’anni che ci conosciamo e stiamo insieme.

Qual è il segreto per far durare così tanto un matrimonio?

Siamo rimasti come due eterni fidanzati, ci telefoniamo più volte al giorno quando io sono fuori per lavoro e lei è a casa e con gli anni abbiamo imparato a “sopportare” i nostri difetti e abbiamo capito che non riusciamo a stare lontani.

Come è stato il vostro matrimonio?

Ci siamo sposati il 31 Maggio del 1998, siamo andati alla Sonrisa oggi conosciuto anche come “il Castello delle cerimonie” all’epoca Don Antonio Polese mi organizzò un matrimonio molto semplice ed elegante con fiori bianchi che profumavano la nostra sala.

Qual è il consiglio che vi sentite di dare alle future coppie di sposi?

Abbiate sempre rispetto di voi stessi e del vostro compagno ma soprattutto abbiate fiducia reciproca senza di questa non si può durare tanto a lungo.

Vita di coppia, i consigli di Luisa e Antonio per un matrimonio felice

I primi che a rivelarci il loro “segreto” sono Luisa ed Antonio, una splendida coppia sposata da sette anni con un lungo fidanzamento alle spalle.

Antonio e Luisa hanno 38 e 34 anni, si sono conosciuti grazie ad una cugina di lui che li ha fatti incontrare durante una festa di quattordici anni fa.

Dopo un fidanzamento durato sette lunghi anni abbiamo deciso di sposarci per creare insieme il nostro nido d’amore e poter passare più tempo insieme“, racconta Luisa.

Nonostante gli orari di lavoro che non sempre coincidono, siamo riusciti a crearci degli spazi per noi. Infatti io lavoro come ragioniera presso un ufficio mentre Antonio fa il panettiere“, aggiunge.

Come è stato il vostro matrimonio?

Suonerà banale ma per noi è stato come vivere una favola!  Tutto era perfetto e ho anche scoperto che il colore che scelsi sette anni fa, il viola… quest’anno è il colore scelto da Pantone, siamo ancora alla moda insomma!

Una storia d’amore che dura già da quattordici anni, ma come si fa a stare insieme per così tanto tempo? Qual è il vostro segreto?

Ci consideriamo una coppia normalissima che come tutte, vive degli alti e bassi però, il segreto per una vita matrimoniale che duri nel tempo è sicuramente quello di essere sempre sinceri e rispettosi l’uno con l’altro e soprattutto parlare sempre di tutto.

Consigli Matrimonio Felice, Luisa e Antonio
Luisa e Antonio nel giorno del loro matrimonio

Qual è invece il consiglio che vi sentite di dare alle future coppie di sposi?

Non esiste una vera e propria ricetta valida per tutti. Insomma secondo noi, avere delle piccole attenzioni ogni giorno per il proprio partner potrebbe aiutare abbastanza!

Ringraziamo Luisa ed Antonio per aver condiviso con noi il loro segreto e aver consigliato le nostre future coppie.

Se anche voi volete dire la vostra e contribuire a dare qualche consiglio per un matrimonio felice ai nostri lettori per migliorare la loro vita di coppia scriveteceli alla mail redazione@panormasposi.it.

Non vi sono ombre nella luce di coloro che splendono di sincerità.
Laura Lapietra

Altri spunti per un matrimonio felice

Ecco altri piccoli accorgimenti che possono rendere un matrimonio felice in maniera duratura e che aiuteranno ad affrontare i problemi in maniera tale da risolverli e lasciarseli alle spalle.

Vediamone alcuni.

1) Mai sacrificare le proprie ambizioni sull’altare della vita di coppia

Poiché l’infelicità a livello personale si ripercuoterà inevitabilmente sulla relazione matrimoniale.

Se prima di sposarsi i partner avevano degli obiettivi, è giusto inseguirli e non rinunciarvi.

Se, ad esempio, uno dei due intende laurearsi deve poterlo fare; talvolta può capitare, in particolare alle donne, che i bambini, il lavoro e la famiglia non lascino tempo per coltivare le ambizioni.

In questi casi si deve lavorare insieme per trovare una soluzione.

Lo stesso è vero anche per ambizioni di tipo professionale, sportivo o creativo, per le quali è importante cercare di assecondare le passioni e le ambizioni del proprio partner – ovviamente nel rispetto dei doveri e degli impegni della vita di coppia e della famiglia.

2) Non limitare il tempo di coppia

Bisogna evitare che gli impegni e la routine portino ad avere delle vite separate.

Se il lavoro o prendersi cura dei figli sono dei momenti “intoccabili”, si può fare un viaggio insieme oppure iniziare un hobby come per esempio un corso di ballo.

Con la lontananza non si cresce e il rapporto può maturare solo trascorrendo con regolarità del tempo insieme.

3) Cercare di dare più di ciò che si riceve

Un matrimonio funziona davvero solo quando marito e moglie si concentrano sul dare all’altro invece che sul ricevere.

L’egoismo è infatti deleterio nei rapporti di coppia. “Fate a gara nello stimarvi a vicenda”, dice San Paolo.

Se il partner si lamenta per qualcosa, non bisogna reagire denotando mancanza di rispetto, ma cercare di comprendere le sue ragioni e quali motivazioni l’hanno spinto a lamentarsi o sottolineare una mancanza.

4) Fare il primo passo

E’ sempre un buon modo per appianare gli scontri e le dispute che si possono venire a creare.

In caso di una discussione, prendere l’iniziativa per riportare la pace è una buona mossa, che fa capire all’altro che la sua opinione è tenuta in considerazione.

Non bisogna mai essere negligenti o incolparsi a vicenda.

5) Nelle scelte importanti tenere sempre in considerazione il parere dell’altro

L’opinione del coniuge, infatti, potrebbe rivelarsi utile per prendere una decisione migliore e in ogni caso il confronto sarà proficuo per entrambi.

Mai imporsi sull’altro o intimorire il partner per avere sempre ragione.

6) Comunicate bene

Prestate molta attenzione al modo in cui comunicate con l’altro, alle parole che vengono adoperate e al tono che si assume durante le conversazioni.

Bisogna sempre esprimersi in maniera rispettosa, ed essere affettuosi a seconda del contesto o della circostanza.

Per un matrimonio felice, la comunicazione è importante almeno quanto lo sono le sue modalità.

Marcella Eventi

Wedding Planner

weddingdiary@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: