Matrimonio greco, riti e tradizioni

Caro diario,

ecco i riti e le tradizioni che ruotano intorno al matrimonio greco.

Il fidanzamento

Quando l’uomo chiede la mano della sua amata al padre si sceglie una data ed entrambe le famiglie invitano un monaco a casa per benedire le fedi che saranno poggiate sulla mano sinistra dei due fidanzati una sorta di rito di buon auspicio che li lega ad una promessa solenne.

Il rito delle candele

matrimonio greco
Il mio grosso grasso matrimonio greco

I due futuri sposi arrivano in chiesa con candele bianche e le mani destre unite che simboleggiano l’unione delle loro anime.

Lo scambio delle fedi

Al momento dello scambio delle fedi questi anelli rappresentano la forza e l’equilibrio della coppia. Il sacerdote indossa la fede nell’anulare destro di entrambi e ripete l’azione per tre volte come simbolo di continuo scambio tra gli sposi.

Corone di fiori

La giovane coppia viene poi incoronata con delle ghirlande bianche realizzate con fiori e pietre semipreziose come simbolo delll’onore che Dio conferisce agli sposi in quel prezioso momento ma anche come simbolo di regalità, gloria e onore.

Koubaro/a

Un po’ come li chiamiamo noi a Napoli il (koubaro e la koubara) non sono altro che i testimoni di nozze della giovane coppia.

Il rito religioso infatti non lega ufficialmente la coppia è solo una sorta di riconoscimento che la chiesa fa alla coppia per solennizzare il matrimonio greco.

Il compito dei testimoni è infatti quello di testimoniare lo stato libero della coppia.

Processione

Al termine della cerimonia il prete porge una coppa di vino alla coppia che dovrà bere e subito dopo camminare per tre volte nella chiesa in una sorta di processione.

Ricevimento

La parola d’ordine è sicuramente “sfarzo” ai greci piace festeggiare in grande e uno delle peculiarità dei matrimoni greci è esattamente l’euforia e la pomposità che mettono durante i ricevimenti di nozze.

Rottura dei piatti

In accordo con il proprietario del locale, dopo la cerimonia religiosa è tradizione che durante il banchetto si rompano diversi piatti come simbolo di buon auspicio.

A iniziare è sempre la mamma della sposa seguita a ruota da tutti gli ospiti. Questi piatti colmi di grano e monetine ma anche di caramelle per i bambini.

Danza dei soldi

Diversamente da noi italiani, i greci non usano regalare una busta piena di soldi ma preferiscono appuntarli con delle spille sui vestiti della coppia durante il ballo.

Il sirtaki

Questa classica danza greca viene chiamata anche danza di Zorba e prende il nome dall’omonimo film Zorba il greco.

Questo momento solitamente coinvolti tutti i parenti durante il matrimonio.

Quando una tradizione raccoglie abbastanza forza per andare avanti per secoli, non può essere cancellata in un giorno solo.

(Chinua Achebe)

Marcella Eventi

Wedding Planner

weddingdiary@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: