Calendario del matrimonio: i passi mese per mese

Eccovi qua: la fatidica domanda è stata fatta, l’anello è al vostro dito e il cuore batte a mille… e ora?

Ora non rimane che organizzare la giornata perfetta.

Secondo quali tempistiche?

Ecco il nostro calendario matrimonio per rispettare i tempi senza farsi prendere dall’ansia!

Indice

Pianificare un matrimonio può effettivamente rilevarsi stressante, sopratutto se nel frattempo la vita va avanti con il lavoro, la casa e gli impegni quotidiani… ma con un minimo di organizzazione, una tabella da seguire e un piano preciso prestabilito, tutto potrà diventare più divertente.

Non tutte le coppie hanno lo stesso tempo di organizzazione ma, approssimativamente, quasi tutti si danno circa un anno di tempo per organizzare il matrimonio: per chi ha più mesi nessun problema, per chi ne ha meno… ci sarà qualche passaggio da fare velocemente (soprattutto per le location più gettonate)!

Calendario matrimonio: 12 mesi prima

Stabilisci un budget

Prima di fare voli pindarici tuffarvi nel vostro calendario matrimonio, visitare location da sogno e immaginarsi abiti principeschi… stabilite con chiarezza il vostro budget.

Non è un passaggio molto elegante ma dovete capire quanti soldi potete spendere e quali aiuti potrebbero arrivare dalle famiglie, così da avere un’idea complessiva della spesa.

Le domande da farsi sono:

  • Quanto potete spendere in coppia?
  • Le famiglie aiuteranno? Quanto possono contribuire al budget?
  • L’abito da sposa (e da sposo) fanno parte del budget o sono un regalo a parte?

Un altro consiglio è quello di stabilire già prima un tetto di massimo sforo possibile: la location è un prezzo molto variabile, così come l’abito e i suoi accessori e l’innamoramento dell’ultimo minuto per un allestimento particolare o per delle bomboniere più costose del previsto è sempre dietro l’angolo e voi dovete essere preparati.

Crea una provvisoria lista degli invitati

Per poter scegliere la location e la chiesa giusta, nonché per fare una stima delle spese, è giusto capire quanti invitati (più o meno) ci saranno al vostro matrimonio.

Chi invitare?

Ovviamente la nostra risposta è: chi volete! In una giornata così importante è giusto sentirsi circondati da amore e amicizie sincere, che condividono con voi la gioia di questo grande giorno.

Se siete voi a pagare tutto, la scelta spetta solo a voi.

Se, invece, i genitori contribuiscono alla spesa è giusto sentire anche la loro opinione (c’è sempre qualche zia sconosciuta che si deve invitare…).

Con i mesi poi questa lista verrà vista e rivista, corretta e rifatta, ma solitamente il numero di invitati non cambia mai tantissimo dalla stima iniziale.

Scegliere la location

Una delle tappe fondamentali, o forse la tappa fondamentale, nel calendario matrimonio, è scegliere la location.

Le migliori e le più gettonate sono le prime a essere prenotate, anche con molto molto anticipo, quindi è importantissimo decidere il prima possibile. 

La location influisce sul numero degli invitati, sullo stile generale dell’evento, sulla tipologia di cerimonia e sugli allestimenti.

È giusto prendersi il tempo che serve per visitare le location preferite, per conoscere i prezzi e le opzioni che offrono, farsi un’idea del catering e della tipologia di allestimenti possibili.

Scegliere il catering

Scelta la location, il passo successivo è la scelta del catering.

Molte location includono già il servizio catering, mentre altre lasciano la libera scelta agli sposi.

Anche in questo caso, prendetevi il tempo che serve per valutarne più di uno.

Spesso le location sono convenzionate con dei catering in particolare: partite da questi che sicuramente sono avvantaggiati nel conoscere già la struttura in cui dovranno lavorare.

Già in questa fase pensate ai vostri invitati: allergie, intolleranze, ospiti vegetariani o celiaci necessitano di un menù particolare… parlatene con il catering e pensate alla soluzione migliore.

Calendario matrimonio: 11-10 mesi prima

Scegliere il tema o il colore generale

Definiti gli aspetti generali, potete iniziare a volare con la fantasia.

Parlatene con il vostro partner e decidete insieme un tema o un colore che possa diventare il filo conduttore di tutto il matrimonio.

Un vostra passione, i viaggi fatti insieme o il vostro colore preferito possono diventare il fil rouge che dalle partecipazioni alle bomboniere accompagneranno i vostri ospiti in un viaggio alla scoperta della nuova coppia.

Moodboard de l’Officina dei Fiori d’Arancio

Aiutatevi con internet: create una cartella sul computer o sul cellulare per salvare le foto degli allestimenti che più vi piacciono e fatevi ispirare.

Se siete indecisi su quale colore scegliere o non trovate un tema il nostro consiglio è: less is more!

Non è necessario strafare, restate sul semplice e sull’elegante e non sbagliate!

Prenota i fornitori

Come abbiamo già detto i fornitori più richiesti sono i primi ad esaurire le date, motivo per cui circa 11 mesi prima (o appena deciso) sarebbe necessario fermarli per il grande giorno.

Location, catering, fotografo e videomaker sono le tappe fondamentali che dovete scegliere e fermare.

Fatto questo siete a metà dell’opera.

Alla ricerca dell’abito da sposa

A questo punto potete iniziare a cercare il vostro abito da sposa: molti brand necessitano di qualche mese per far arrivare il modello nella giusta taglia e dovrete fare diverse prove per assicurarvi che vesta alla perfezione.
Spesso molte spose entrano in atelier convinte di volere un certo tipo di vestito per poi innamorarsi di una forma che avevano escluso a priori.

Provate tutti gli abiti che vi ispirano e se siete insicure, lasciatevi consigliare dalle commesse.

Couture Hayez 2019

Scegliere le partecipazioni

È attorno ai 10-9 mesi prima che è necessario scegliere anche le partecipazioni, che andranno consegnate qualche mese prima del matrimonio.

La grafica ed il colore, ovviamente, dovranno riprendere il tema scelto, così da anticipare agli ospiti lo stile scelto per il matrimonio.

Se scegliete di affidarvi ad un grafico, fatevi consigliare su tutta la suite grafica per coordinare partecipazioni, save-the-date e anche segnaposto, menù e tableau (da definire più avanti).

Calendario matrimonio: 9 mesi prima

Acquista l’abito da sposa

E’ giunto il momento di scegliere e acquistare l’abito da sposa, così da avere tutto il tempo per eventuali modifiche e per pensare a tutti gli accessori senza fretta e senza stress.

Invia i save-the-date

Fai sapere ufficialmente a tutti gli invitati dove e quando si svolgeranno le nozze: giusto data e luogo (o anche solo la data), per i dettagli c’è ancora tempo.

Ricorda: tutti quelli che ricevono un save-the-date dovranno ricevere l’invito di nozze, nessuno escluso.

Se avete delle perplessità su qualche invitato, evitate di consegnare il save the date e consegnate direttamente la partecipazione quando avrete deciso.

8-7 mesi prima del matrimonio

Assumi il fiorista e i musicisti

Altri importantissimi fornitori sono i fioristi e i musicisti. I primi dovranno trasformare la location nella vostra location, mentre i musicisti (o il DJ), vi aiuteranno a creare la giusta atmosfera, sia durante la cena che nella festa successiva.
È importante concordare la musica qualche mese prima, così da permettere al DJ la selezione della giusta playlist che ben si adatta allo stile scelto.

Bouquet invernale

Ferma la chiesa e organizza il corso prematrimoniale

Se avete pensato a una cerimonia religiosa, accertatevi che la Chiesa di voi scelta si libera e prenotatela.

Molti sacerdoti non celebrano matrimonio di domenica e solo in certo orari di sabato, per non disturbare le celebrazioni del pomeriggio.
Prendete appuntamento con il parroco per stabilire questi dettagli (come l’eventuale costo richiesto per la Chiesa) e prenotatevi anche per il corso prematrimoniale, obbligatorio per le coppie che scelgono il rito religioso e che dura qualche settimana.

ph. Cecilia Campolonghi

6 mesi prima

Trasporto di sposi e ospiti

È arrivato il giro di boa, siete a metà strada.
È giunto il momento di pensare ai vostri ospiti: accertatevi che tutti abbiano dove dormire e il trasporto per arrivare alla cerimonia.

Se prevedete ospiti da fuori città o parenti in trasferta, sarebbe carino e corretto organizzare un trasporto di gruppo e prenotare per loro (a vostre spese) delle camere di hotel.

Come arriverete alla location?

A piedi, in macchina, in carrozza o cavallo?

Chiedete qualche preventivo e fate la vostra scelta.

Anche in questo caso tutto dovrà essere coordinato con lo stile e con il colore scelto.

Ecco qualche idea per arrivare con stile.

Ph. Andrea Pasquali

Prenota la luna di miele

Il regalo più richiesto degli ultimi anni: il viaggio di nozze.

Tutte le coppie hanno una meta ideale da giocarsi in un’occasione così importante.

Affidatevi ad un’agenzia di viaggio seria e specializzata in viaggi di nozze e costruite la vacanza perfetta per voi, non presa a scatola chiusa da un catalogo!

Viaggio di nozze in Australia

Scegliere l’abito dello sposo

Sono tante le domanda a cui anche lo sposo deve rispondere per il look perfetto, senza dimenticare gli accessori.

Amet: la collezione Cleofe Finati 2019

4 mesi prima: scegliere il menù definitivo

Calendario matrimonio: 3 mesi dalle nozze

Spedire le partecipazioni

Circa tre-quattro mesi prima vanno spedite le partecipazioni.

Ricordate: se vi sposate in estate o nel mese di settembre, anticipate di qualche settimana la consegna delle partecipazioni, così da permettere agli invitati di organizzare le ferie dal lavoro e le vacanze.

Tenete in agenda un elenco di tutti gli invitati da spuntare ogni volta che vi arriva una conferma – con il numero esatto dei partecipanti, possibilmente.

Partecipazioni country

Scegli le letture della cerimonia

Tantissime sono le letture religiose tra cui scegliere, basta chiedere consiglio al parroco o spulciare un po’ in internet.

Per letture non religiose, invece, potete sbizzarrirvi: da una pagina di un libro, a una poesia romantica, potete scegliere le parole che più vi arrivano al cuore.

Scegliere e ordinare le bomboniere

Scegliere le fedi

Ci sono un sacco di possibili varianti nella scelta delle fedi:

  • Oro bianco, giallo, rosa, rosso o platino?
  • E poi, mantovana, classica o sottile?
  • Due fedi uguali o diversificate nei dettagli?
  • Con o senza brillantino?

Insomma, le scelte da prendere sono tante, parlatene prima con il vostro partner e scegliete insieme.

Scatola porta fedi personalizzata in legno

2 mesi prima: attenzione ai dettagli

Ormai ci siamo: la data si avvicina sempre di più.

È in questo periodo che potete dedicarvi a voi e ai piccoli ma importanti dettagli che definiranno il vostro look.

Scegliete l’estetista e la parrucchiera e fate un paio di prove per scegliere l’acconciatura e il trucco perfetti per voi.

In questa fase avete anche il tempo di andare in cerca degli abiti giusti per le damigelle o per le flower-girl, in modo che tutto sia ben coordinato.

Ph. Paolo Ferrara 

Acquista e confeziona le bomboniere

Definisci i dettagli con il fiorista 

Fai la selezione della playlist per il DJ

Calendario matrimonio: -1 mese alle nozze

È giunto il momento di avere le conferme delle presenze: se non arrivano spontanee, sollecita in modo elegante chi ancora tentenna.

In questo modo potrete pensare alla disposizione dei tavoli, che vi renderà dei veri campioni di tetris!

Attenzione alle simpatie/antipatie, alle parentele e ad eventuali ex dei vostri invitati…ma senza stress, ci sarà sempre qualcuno insoddisfatto del suo posto a sedere.

Ultimo controllo alla location per scegliere definitivamente gli spazi, i momenti dei festeggiamenti e gli ultimi dettagli.

Indossa le scarpe da sposa per ammorbidirle e non soffrire il mal di piedi per tutta la cerimonia!

Una settimana prima

Ci siamo, pochi giorni e sarete marito e moglie.

È questo il momento di prendersi cura di sé e di alleviare lo stress con qualche trattamento di bellezza.

Rifare la tinta, le sopracciglia, la ceretta e la manicure: è questo il kit base per arrivare all’altare splendenti.

Sposa trattamenti di bellezza
Ultime prove dell’abito da sposa: capita molto spesso di perdere qualche centimetro negli ultimi giorni prima del matrimonio, anche senza mettersi a dieta, per colpa (o grazie?) dell’agitazione e dello stress.

È bene, quindi, fare le ultime prove negli ultimissimi giorni prima delle nozze, in modo da avere un fit perfetto.

Definisci il tableau de mariage e i posti a sedere

Prendi ferie / congedo prematrimoniale (in totale 15 giorni compreso il giorno delle nozze e i festivi).

Calendario matrimonio: il giorno prima

È il momento di staccare da ogni preoccupazione e concedersi un momento di relax.

Raccogli tutti gli accessori che ti serviranno durante la vestizione (a portata di fotografo), mangia un pasto leggero, bevi tanta acqua e goditi una buona notte di sonno.

Per le spose più romantiche: potete scrivere una lettera o un pensiero d’amore per il vostro futuro marito, da recapitargli a casa la mattina delle nozze, insieme, perché no, ad un kit per lo sposo.

Non vi rimane che aspettarvi all’altare e diventare marito e moglie!

Elisa Cornelli

Senior fashion editor

elisa.cornelli@panoramasposi.it

Vieni a trovarci anche su: