Corsage: un dolce pensiero per testimoni e damigelle

View Gallery 14 Photos

Il corsage è una tra le tante tradizioni americane e anglofone che hanno attecchito anche in Italia, ce n’è una che vede felici sia la sposa che le damigelle e testimoni.

Nato originariamente per abbellire i corsetti (da qui il nome), il corsage è un braccialetto fiorito abbinato al bouquet della sposa ed alle bottoniere degli uomini, indossato dalle damigelle e dalle testimoni di nozze.

corsage da polso

Corsage: chi lo può indossare

Pensato inizialmente per le testimoni e le damigelle, questo piccolo bracciale è riservato alle donne più care alla sposa:

  • mamma
  • amiche più strette
  • sorelle
  • testimoni

Tutte possono indossarlo per distinguersi dal resto delle invitate.

Un affettuoso omaggio della sposa ai suoi affetti più cari e a chi l’ha aiutata nell’organizzazione di questo importante giorno.

Chi lo consegna

Può essere consegnato dalla wedding planner o dal fiorista appena prima dell’ingresso in chiesa, così come solitamente avviene con le bottoniere maschili, oppure consegnato direttamente dalla sposa a casa, durante la preparazione con le amiche.

Scelta corsage: colori e materiali

La scelta del corsage per testimoni e damigelle è riservata alla sposa.

Solo lei, infatti, conosce i dettagli del bouquet, dell’abito da sposa e dell’abito delle damigelle (in caso di abiti uguali per tutte).

E’ giusto, infatti, coordinare questi tre elementi tra loro e allo stile dell’intera cerimonia, per un effetto elegante e non eccessivo.

Se si è scelta un colore portante per tutti gli allestimenti, allora sarà facile scegliere la tonalità del corsage.

Se, invece, manca un colore dominante, si può optare per colori neutri che si abbinano facilmente: bianco, ecrù, avorio ma anche sfumature pastello come verde salvia, glicine e panna.

Il bracciale vero e proprio può essere in tulle, in pizzo, o in tessuti più particolari per un effetto originale.

L’importante è coordinare sempre i corsage con il bouquet della sposa e quindi, anche in questo caso, utilizzare lo stesso tessuto usato per la chiusura del bouquet.

Corsage per damigelle: quali fiori scegliere

Inutile dirlo, è necessario scegliere fiori non troppo grandi, così da non risultare sproporzionati indossati al polso e, soprattutto, fiori che reggano una giornata intera senza appassire.

I fiori perfetti per un corsage elegante e delicato sono:

  • il fiore d’arancio, simbolo di nozze per eccellenza
  • il lillà, ricco e resistente e perfetto abbinato alla margherite per un matrimonio country
  • la classica e intramontabile rosa.

I boccioli sono l’ideale per un aspetto più delicato.

Per chi cerca invece qualcosa di più originale, si può pensare anche a dei corsage con succulente, prestando però attenzione al peso finale di questi braccialetti.

corsage rose bianche al polso

Corsage: idee per le damigelle, amiche e mamme

Abbiamo già detto come il corsage non sia riservato esclusivamente alle testimoni di nozze, ma posas essere un dolce pensiero anche per la mamma, la suocera e le amiche più care, a cui non siete riuscite ad assegnare un compito ufficiale nella cerimonia.

Regalare loro un mazzolino di fiori da indossare è un bel modo per farle sentire importanti in questo vostro giorno.


Per la mamma e per la suocera, una versione più raffinata è il corsage da spalla: un mazzolino di fiori, una maxi bottoniera, da appuntare sulla spalla ad abbellire l’abito, come un originale gioiello.

Per le amiche, invece, più giovani e probabilmente più propense ad idee originali, si può pensare anche ad accessori floreali come:

  • una spilla per capelli
  • una coroncina di fiori
  • un spilla da appuntare ai tacchi
  • dei gioielli fatti con gli stessi fiori del bouquet

Elisa Cornelli

Senior fashion editor

elisa.cornelli@panoramasposi.it

Vieni a trovarci anche su: