Costa Concordia, sposa dopo il naufragio: celebra chi la salvò

Antonella cipriani aldo bartoletti marco ciutiniSi era salvata a bordo della Costa Concordia nella tragica notte del naufragio, salendo a bordo di una scialuppa. Antonella Cipriani, fiorentina, a distanza di tre anni da quei terribili momenti, non ha voluto dimenticare nel giorno del suo matrimonio chi la portò indenne a riva e ha voluto che a celebrare le proprie nozze fosse proprio il suo “salvatore”, Aldo Bartoletti.

Dipendente del Comune di Isola del Giglio, Bartoletti, insieme a molti altri gigliesi, si prodigò per recuperare in mare i tanti che non erano ancora in salvo. Tra questi Antonella che, insieme all’amica Nicla, fu recuperata proprio dalla scialuppa con a bordo Aldo. Da allora è nata una solida amicizia tra soccorritori e naufraghi e più volte le due donne, insieme ai loro compagni, sono tornate al Giglio.

Quando Antonella ha deciso di sposarsi, ha voluto che la celebrazione civile fosse presieduta proprio da Aldo. Qualche giorno fa nel palazzo comunale di Calenzano (Firenze) la cerimonia dove, tra l’altro, l’amica Nicla era la testimone.

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

Vieni a trovarci anche su: