Giorgia e Alberto, un matrimonio nelle verdi colline biellesi

View Gallery 73 Photos
24271
24270
24269
24268
24267
24266
24265
24264
24255
24256
24257
24258
24259
24260
24261
24262
24263
24254
24253
24251
24250
24249
24248
24247
24246
24237
24238
24239
24241
24240
24242
24243
24244
24245
24236
24235
24234
24233
24232
24231
24230
24229
24228
24227
24226
24225
24224
24223
24222
24221
24220
24219
24210
24211
24212
24213
24214
24215
24216
24217
24218
24209
24208
24207
24206
24205
24204
24203
24202
24201
24200
24199
24198

Giorgia e Alberto sono due giovani sposi della provincia di Vercelli.

Imprenditore lui e infermiera pediatra lei, si conoscono da una vita e il 3 settembre 2017 hanno celebrato il loro matrimonio in una location del Biellese, il Golf Club Tenuta Castello di Cerrione.

I due sposi piemontesi hanno scelto le colline biellesi per celebrare le loro nozze immersi nel verde, con una cerimonia all’aperto e il ricevimento in una splendida sala di Tenuta Castello.

Un matrimonio romantico impreziosito da dettagli fatti a mano dagli sposi e curato in tutti gli allestimenti personalmente dalla sposa.

Le foto dei wedding photographer Riccardo Ferrarese e Lisa Digiglio hanno immortalato per sempre e valorizzato queste nozze dove l’unione della coppia e delle famiglie si manifesta in ogni momento della giornata.

Giorgia e Alberto matrimonio nelle colline Biellesi
Gli sposi Giorgia e Alberto. Foto Riccardo Ferrarese

Dalle parole degli sposi conosciamo la loro storia e come è andata l’organizzazione del loro grande giorno.

Il matrimonio in collina di Giorgia e Alberto

“Da ragazzini eravamo abbastanza cane e gatto (ero io realtà a non sopportarlo molto) – racconta Giorgia – poi dopo qualche anno in cui non ci siamo più visti, ci siamo incontrati in un locale dove lavoravo durante gli studi… dopo un biglietto lasciato sul tavolo del bar è nato l’amore”.

Galeotto fu dunque un biglietto di carta, da lì la loro conoscenza è andata avanti fino al sigillo del 3 settembre.

I preparativi delle nozze in collina

“Per l’organizzazione del matrimonio abbiamo temporeggiato forse un pochino troppo e ci siamo trovati a corricchiare dietro ai preparativi agli ultimi mesi…”, ci racconta la sposa.

“E’ stato però molto bello organizzare il nostro giorno insieme. Abbiamo creato molte cose noi, cercando di non ricadere sul banale e di rievocare ciò che piace ad entrambi, in primis la natura“, aggiunge.

Pulmino Volkswagen per matirmonio

“Per quanto riguarda il ricevimento ci siamo affidati ad un catering un po’ fuori dalle righe, ad un fotografo davvero eccellente di cui da subito ci siamo fidati ciecamente, fioristi della nostra cittadina con cui abbiamo studiato ogni particolare e cantanti professionisti davvero molto bravi, da lasciarci a bocca aperta. Un mix di homemade e professional team insomma”.

Centrotavola home made

Che consigli dareste ai futuri sposi che stanno organizzando il loro matrimonio?

“Iniziare per tempo e godersi tutto ciò che avviene durante i preparativi!”.

Qual è stata la cosa più difficile per quanto riguarda i preparativi?

“Far combaciare l’idea che avevamo in testa alla realizzazione vera e propria di ogni aspetto di quel giorno”.

Com’è andato il vostro viaggio di nozze?

“Per un colloquio di lavoro imminente (mi hanno poi assunta all’Ospedale di Novara) abbiamo optato per la Sardegna, e, a parte un po’ di maestrale che ci ha scompigliati per bene qualche giorno, io, mio marito e mia figlia ci siamo divertiti un sacco”.

Credits

Location: Tenuta Castello di Cerrione (BI)
Catering: Giordano Catering
Abito da sposa: White Le Spose Torino
Fotografi: Riccardo Ferrarese (sito webFB e IG) e Lisa Digiglio

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

Vieni a trovarci anche su: