Matrimonio hawaiano, come organizzarlo in grande stile

Caro diario,

con il caldo afoso di agosto quale idea migliore se non quella di scegliere un matrimonio hawaiano come tema delle proprie nozze?

Ecco qualche idea per portare le isole Hawaii al vostro matrimonio, non solo in viaggio di nozze.

Regola fondamentale: “Non eccedere”.

Infatti, è molto semplice cadere in errore con un matrimonio hawaiano, eccedendo per difetto per i troppi elementi ridondanti.

matrimonio hawaii sposi in spiaggia

La regola del NO:

No ai troppi colori sgargianti, non dimenticatevi che si tratta sempre di un matrimonio!

No ai troppi elementi tropical chic come fenicotteri, kaktus, ananas e via dicendo che si tramutano sin da subito in kitsch!

Vi state sposando non è una festa di compleanno in spiaggia!

E infine, assolutamente no a quelle collane di fiori artificiali, collane e bracciali luminosi, luci led e tutto quello che vi ricorda un concerto estivo.

Scegliere un tema hawaiano per le proprie nozze vuol dire:

  • “sposare” una cultura che è ha dei significati ben precisi
  • abbracciarne la storia e seguirne lo stile nel modo più raffinato ed elegante possibile

Allestimenti: la parola d’ordine è “fiori”, immaginatevi infatti un matrimonio hawaiano con tutti di fiori di ibisco e profumo di monoi dove oltre all’atmosfera magica di una spiaggia serale illuminata dai falò e dalle fiaccole vi sono queste composizioni di fiori colorati.

Matrimonio hawaiano, le bomboniere
Matrimonio hawaiano, le bomboniere

Fate sapere ai vostri ospiti che vi sposate in spiaggia e che il vostro matrimonio ha un tema hawaiano così che possano indossare vestiti freschi e camicie di lino per potersi godere la serata.

Donate le famose “haku lei” le ghirlande fatte con fiori freschi per i vostri ospiti e fiori di ibisco per le donne, da sempre simbolo di purezza e fortuna.

Infatti, se indossati dietro l’orecchio sinistro per mostrare il loro status di single, o dietro al destro, se impegnate.

Optate per elementi naturali come foglie, canne di bambu o frutta esotica per i vostri segnaposto.

Matrimonio hawaiano, cosa indossare

La sposa dovrà indossare la “Haku Lei” che sostituisce il velo. L’abito nuziale della donna si chiama “Holoku”. Il vestito è lungo, ampio e tradizionalmente bianco.

Anche lo sposo dovrà indossare camicia e pantaloni bianchi. In vita, l’uomo avvolge una fascia rossa. Immancabile anche per lui la ghirlanda che però sarà composta da fiori colorati di verde.

Matrimonio hawaiano, le tradizioni

Nei matrimoni che si ispirano alla tradizione hawaiana, si usa soffiare tre volte di seguito in una conchiglia di strombo chiamata “pu” verso i quattro punti cardinali, per richiamare la presenza divina.

Cosa si mangia

Anche il cibo dovrà rispettarne a pieno tutte le tradizioni hawaiane.

Solitamente un banchetto di cibi tipici come il “kalua” (un maiale arrostito intero, in un forno sottoterra), il “poi” (pasta di radice di “Colocasia esculenta”, simile alla patata), il “kufolo” ( un budino di colocasia esculenta e noce di cocco), il “lau lau” (maiale, manzo o pesce salato e avvolto nelle foglie di “ti”), il “poke” (pesce crudo condito, misto ad alghe), frutta tropicale e altra carne, pollame o piatti a base di frutti di mare.

Infine, al classico buffet di dolci optate per un chiosco di bibite , frutta e centrifughe l’ideale per accompagnare il momento finale del taglio della torta.

L’amore rinfresca come la rugiada

Marcella Eventi

Wedding Planner

weddingdiary@panoramasposi.it

SEGUICI SUI SOCIAL: