Matrimonio Whimsical, cos’è e come si può organizzare

Caro diario,

spesso le coppie di sposi scelgono un matrimonio e una cerimonia in piena linea con la tradizione del luogo e del paese a cui sentono di appartenere.

Molte coppie invece optano per soluzioni totalmente estranee a quella che è la concezione “canonica” delle nozze.

Nascono così i matrimoni simbolici che oltre al matrimonio celtico di cui vi ho già parlato, ne esistono tantissimi come ad esempio, i matrimoni whimsical o più comunemente definiti come “bizzarri”.

Un matrimonio simbolico non è altro che l’elaborazione personale di una cerimonia, carica di nuovi simboli scelti dalla coppia che si sposa.

Spesso si rinuncia all’aiuto dei wedding planner perché determinati momenti della cerimonia e della festa sono sempre uguali quasi “standardizzati”.

Ma cosa succede  quando i momenti salienti della cerimonia sono diversi?

È soprattutto nel matrimonio simbolico che emerge la professionalità e la creatività di un wedding planner.

Un matrimonio simbolico si stacca completamente dalla concezione e tradizione classica e per questo motivo sarò unico nel suo genere.

Cos’è il matrimonio whimsical

Per matrimonio whimsical, si intende appunto tutti quel tipo di matrimonio celebrato con rito completamente diverso dal solito magari in una lingua diversa e con un officiante particolare.

In questa categoria rientrano tutte quelle celebrazioni che non hanno alcun particolare legame con una tradizione e a cui ogni persona può conferire dei propri simboli.

Ad esempio un matrimonio whimsical può avere come leit motiv, per una data coppia, l’800 inglese e pertanto la cerimonia potrà essere organizzata con l’ausilio dei costumi e delle tecnologie proprie dell’epoca e di quei luoghi.

Diversamente un matrimonio whimsical può anche rispecchiare l’ambientazione di una serie tv o di un film.

Matrimonio a tema circo, ma non whimsical. (Credits: Crisitian Ferrari. Wedding Planner: Antonella Zamboni per The Dream Lab

Basti pensare al matrimonio favolistico elfico che prende spunto dal Silmarillion di Tolkien,  completamente allestito in stile e celebrato in lingua elfica.

Oppure un matrimonio in stile Star Wars, dove a celebrare vi è un officiante travestito da Yoda o Darth Vader.

Matrimonio completamente recitato in Kilngon per matrimoni in tema Star Trek o magari un matrimonio recitato in serpentese la lingua conosciuta dal celebre mago Harry Potter o perché no in stile Disney.

Insomma, come abbiamo visto un matrimonio simbolico o bizzarro,  è sempre caratterizzato da un alto livello di originalità e personalizzazione, ma è necessario precisare che questo tipo di cerimonie in Italia non hanno un valore legale.

Per questo motivo, è opportuno celebrare prima o dopo un matrimonio con rito civile.

Siamo tutti un po’ strani e anche la vita è un po’ strana e quando troviamo qualcuno la cui stranezza è compatibile con la nostra, ci uniamo a loro cadendo in una reciproca stranezza che chiamiamo amore.
(Robert Fulghum)

Marcella Eventi

Wedding Planner

weddingdiary@panoramasposi.it

SEGUICI SUI SOCIAL: