Menù segnaposto: 4 tutorial originali e d’effetto

Che scegliate un menù pantagruelico o meno, ai  tavoli del vostro ricevimento non dovrà mai mancare una mise en place impeccabile.

E il menù ne sarà una parte essenziale.

mise en place fai da te menù
La vostra mise en place dovrà essere perfetta e d’effetto! Ph. Sebastian Tiba.

La tendenza degli ultimi anni, infatti, vuole un menù sempre meno banale, ma personalizzato all’ennesima potenza, in linea con i gusti degli sposi e soprattutto con lo stile e il tema del matrimonio e quasi sempre uno per commensale.

Ecco perché oggi il concetto di menù e la sua funzione si è evoluta fino a stravolgerne l’aspetto e la funzionalità.

Oggi, al posto del triste e solitario cartoncino posto in verticale, si trovano dei sostituti originali e ben più appariscenti, parte importante della mise en place.

Il menù, quindi, è un dettaglio che non solo non va trascurato, ma anzi, va evidenziato per arricchire e dare una nota in più al tema e allo stile scelto.

E allora via libera a ogni forma di creatività e fantasia purché il menù diventi un plus della mise en place e uno dei dettagli irrinunciabili da conservare.

E allora, come personalizzare e rendere unico il vostro menù?

Se siete a corto di idee e non sapete da dove iniziare, prendete taccuino e penna e seguite questi tutorial, alcuni semplici, altri un po’ più impegnativi, ma sempre low cost per un risultato unico e originale.

Munitevi come sempre dei fiori decorativi in tessuto e in tulle perché ne avrete bisogno per personalizzare le vostre piccole opere.

Primo tutorial: il menù-cuore a sorpresa

Tre fogli di cartoncino e un gioco di immagini a sorpresa.

Se volete sorprendere i vostri ospiti senza strafare e risparmiare denaro e tempo, ecco qui il menù segnaposto che fa per voi.

Cosa vi serve:

Tutorial menù segnaposto
Tutto quello che vi serve per il vostro menù segnaposto a cuore.
  • tre fogli di cartoncino;
  • cutter;
  • taglia carta circolare – o oggetto circolare per “metodo casalingo”;
  • fermacampioni;
  • fiore in tessuto;
  • nastrino;
  • foracarta;
  • colla uhu o colla stick;
  • cuore in cartoncino;
  • colla attack.

Cosa e come fare

Prima di tutto e soprattutto prima di stampare, prendete le misure sui cartoncini e regolatevi di conseguenza sia per tagliare che per impostare con word il layout del menù.

Io ho optato per scrivere menù sul primo disco, il corpo del menù sul secondo e un bel Grazie sull’ultimo.

Una volta stampati i menù secondo il layout desiderato, armatevi di calma e mano ben ferma per tagliare i vostri cerchi in maniera impeccabile.

Adesso due soluzioni: se volete essere più tecnici e sapete di non essere precisissimi nel tagliare la carta, munitevi di taglia carta circolare e procedete a tagliare tre dischi di cartoncino ognuno un po’ più grande dell’altro.

Altrimenti, potreste provare il metodo alternativo, quello più casalingo e low cost: prendete un oggetto con forma circolare – un piattino, una tazza, una ciotola- e poggiatela sul cartoncino.

Menù segnaposto fai da te
Un metodo casalingo e low cost per tagliare i dischi di cartoncino.

Con una mano tenetela ben ferma e con l’altra tagliate tutto intorno con il taglierino. Ovviamente dovreste munirvi di tre forme con dimensioni diverse per avere dei cartoncini di diversa grandezza. Questo per creare una sorta di gioco visivo sovrapponendo poi i tre dischi.

Menù matrimonio fai da te dettaglio
Dischi di cartoncino per il vostro menù fai da te e alternativa.

E ora con i tre dischi ben tagliati, procediamo ad assemblare: forate i tre cartoncini sul  lato e unite con il ferma campioni.

Menù fai da te personalizzato
Forate i cartoncini e assemblate con il ferma campioni.

Ecco fatto, non vi resta che decorare con il fiore in tessuto o un nastrino e il vostro menù segnaposto insolito e divertente è pronto.

menù fai da te personalizzato
Ecco il vostro menù segnaposto e ….
menù fai da te
..basta ruotare il disco di cartoncino e…
Menù fai da te cartoncino
sopresa…
menù fai da te
…con tutto il vostro cuore!

Un’alternativa possibile potrebbe essere fatta con un disco di cartoncino bianco più lavorato sul quale applicare un cuore colorato con la scritta menù.

Tutorial menù segnaposto
Basta cambiare il tipo di cartoncino e qualche decorazione et voilà..una bella variante!

A questo punto, basta aggiungere qualche decorazione e il gioco è fatto.

menù matrimonio fai da te
Ecco il vostro menù segnaposto con sorpresa nella vostra mise en place.

Secondo tutorial: menù ventaglio pop-up

Un menù  che non è solo menù . Un ventaglio che non è solo ventaglio.

Se vi sposate in estate e state pensando a come far sopravvivere i vostri ospiti al caldo e all’afa durante il ricevimento, questo tutorial fa per voi.

Ecco qui una bella idea per un menù segnaposto bello e utile per cacciare letteralmente via il caldo!

Cosa vi serve:

Tutorial menù matrimonio
Tutto quello che vi serve per il vostro menù-ventaglio.
  • centrino di carta di media grandezza:
  • foglio di cartoncino a fantasia o del colore scelto per il matrimonio già pretagliato secondo il procedimento del tutorial precedente;
  •  nastrino in raso;
  • petali artificiali;
  • cutter;
  • colla stick o uhu;
  • colla per tessuti o attack.

Cosa e come fare

Prima di tutto, prendete le misure del cartoncino e decidete il layout del vostro menù. Anche questa volta ho deciso di scrivere menù sulla parte esterna del ventaglietto/centrino di carta e lasciare il fulcro dell’informazione all’interno.

Adesso due opzioni per decidere il layout del menù.

Se decidete di inserire il pop-up al centro del cartoncino interno del ventaglio,  dovrete tenerne conto e scrivere il tutto aiutandovi con Word e la funzione inserisci immagine/cerchio.

Se invece decidete di non inserire alcun pop-up, potete procedere ad un layout regolare dall’alto verso il basso.

Se avete optato per il pop-up di fiori con i petali allora procedete in questo modo.

Incollate i petali due per volta e poi sovrapponeteli in modo da incrociarli e creare un fiore. Ricavatene almeno cinque, a seconda di quanto sarà grande lo spazio da riempire al centro. Assemblateli fra loro e lasciateli in posa con le forcine.

Fai da te fiori pop up
Create i vostri fiori pop up con i petali artificiali e assembalte il tutto.

 Ecco fatto i vostri fiorellini di petali per il pop up sono pronti.

Abbandonateli per qualche secondo e dedicatevi alla creazione del ventaglietto-menù.

Una volta stampato il nostro progetto grafico, procediamo a ritagliare i cartoncini con il tagliacarta rotondo – o il taglierino secondo la tecnica casalinga spiegata sopra- e pieghiamoli in due così come il centrino di carta.

Incolliamo il tutto avendo cura di far coincidere il disco esterno con quello interno.

Adesso passate al pop-up: assemblate i fiori e incollateli al centro del cartoncino interno.

Mai come in questo caso le foto saranno più esaustive:

tutorial menù matrimonio
Incollate i vostri cartoncini e i fiori pop-up,chiudete e infiocchettate!

Ultimo tocco.

Fate passare il nastrino all’estremità del centrino di carta e infiocchettate.

Se volete, potete arricchire la mise en place accostando un segnaposto al menù-ventaglio su ogni piatto.

Fai da te menù matrimonio
Un piccolo dettaglio come un segnaposto per impreziosire la vostra mise en place.

Ecco pronto il vostro menù-ventaglio insolito, utile e con un sorprendente effetto “wow” che tutti vorranno conservare!

Terzo tutorial: l’insegna eco-chic

E se il vostro menù riecheggiasse le vecchi insegne della case di campagna, dove qua e là spunta qualche fiore ?

Ecco per voi un tutorial solo apparentemente più complesso dei precedenti con il quale creare un menù davvero insolito e originale, che avrà un posto d’onore tra le decorazioni della vostra mise en place.

Ecco cosa vi serve:

Fai da te menù matrimonio
Tutto quello che vi serve per il vostro “trasferimento di immagine” sul legno
  • Legnetti tipo quelli dei giochi per bambini
  • nastro adesivo di carta;
  • colla attack o colla per tessuto;
  • fiori in tessuto o fiori artificiali tipo quelli usati per decorare le confezioni delle bomboniere;
  • forbice;
  • stampa menù con stampante a inchiostro;
  • colla specifica per trasferimento di immagine.
  • spugnetta.

Cosa e come fare

Posizionate i legnetti e fissateli con il nastro adesivo in modo che stiano ben fermi e seguite scrupolosamente la procedura per trasferimento di immagini che di seguito vi spiegherò.

Tutorial menù matrimonio
Tenete ben fermi i legnetti con il nstro di carta adesivo.

Ecco che ora viene il bello, anzi la novità!

Stampate il vostro menù secondo le dimensioni desiderate su un foglio bianco con la stampante a inchiostro.

Se avete il programma di stampa a specchio… usatelo!

Altrimenti le vostre scritte verranno stampate tutte al contrario.

Spalmate la colla sull’immagine e subito dopo attaccatela alla vostra base.

Fai da te trasferimento immagini menù
Usate la colla specifica per il trasferimento per immagini su legno per un risultato sicuro.

Eliminate eventuali bolle d’aria con una spatolina o con una tesserina.

Tutorial menù matrimonio
Ritagliate il più possibile il vostro foglio A4, passate la colla ,incollate e…aspettate…

Adesso, munitevi di tanta pazienza e aspettate almeno 24 ore prima di passare alla seconda e ultima fase.

Quando sarà il momento giusto, quindi, prendete una spugnetta inumidita e passatela delicatamente sul foglio di carta in modo da togliere tutti i residui.

Menù fai da te matrimonio
Bagnate la spugnetta leggermente e strofinate sul foglio di carta molto delicatamente.

Ecco fatto, il vostro menù è adesso sulla vostra base di legno.

menù fai da te matrimonio

Una volta trasferita l’immagine e asciugata, togliete il nastro adesivo e incollate i legnetti in modo sfalsato in modo da richiamare l’immagine di un’antica insegna.

E adesso posizionate i fiorellini in maniera casuale.

Ecco fatto!

menù matrimonio tutorial
Dei fiorellini, un po’ di muschio e il vostro menù è pronto!

Non vi resta che decidere come e dove posizionare il vostro menù per stupire i vostri ospiti.

Visto che si tratta di un procedimento un po’ più lungo degli altri e un po’ più impegnativo, potete benissimo mettere un menù di questo tipo per tavolo: con un allestimento carino accanto ai vostri centrotavola, non può che dare una nota originale alla vostra mise en place.

Quarto tutorial: il menù fazzoletto

Un’idea particolare e un procedimento facilissimo e low cost.

Se volete stupire i vostri invitati con un menù molto particolare, seguite questi semplici passaggi per avere il vostro menù-fazzoletto.

Cosa vi serve:

Tutorial menù personalizzato matrimonio
Ecco cosa vi serve per il menù fazzoletto.
  • un foglio A4;
  • un rettangolo di stoffa sottile delle stesse dimensioni del foglio A4 o più piccolo;
  • nastro adesivo di carta;
  • stampante a inchiostro;
  • fiori in tessuto,
  • colla per tessuto.

Cosa e come fare

Ritagliate il tessuto scelto e attaccatelo al foglio A4 con il nastro adesivo di carta.

Fate attenzione a fare aderire molto bene il tessuto al foglio senza lasciare increspature o bolle d’aria, pena non solo la buona riuscita del lavoro, ma l’integrità della stampante stessa.

Una volta attaccato il tutto, procedete semplicemente a stampare sul foglio il vostro menù con la stampante.

Et voilà, il vostro menù fazzoletto è pronto.

Fai da te trasferimento immagini stoffa
Attaccate la stoffa sul foglio A4 e stampate con la vostra stampante a inchiostro.

Potete arricchire la vostra creazione con i fiori in tessuto o fiocchetti, secondo i vostri gusti.

Tutorial menù matrimonio
Arricchite il vostro fazzoletto menù con i fiori in tessuto.

Anche in questo caso, se avete molti invitati e poco tempo, potete optare per un solo menù per tavolo, inserendo il fazzoletto di stoffa in un portafotografie importante e molto scenografico. In questo caso, però, vi consiglio di optare per un tipo di stoffa un po’ più particolare, a fiori o a fantasia o ecrù, altrimenti non si distinguerebbe da un banale foglio di carta bianco.

Menù fai da te
Un ipotesi per un menù per tavolo.

Vedrete, con poco sforzo, lascerete tutti di stucco!

Consigli

Il menù così come si è evoluto negli ultimi anni,quindi, non è un dettaglio da trascurare perché contribuisce a far bella la mise en place del tavolo degli invitati e visto che l’occhio vuole sempre la sua parte, vi consiglio sempre di dedicare un po’ del vostro tempo alla loro personalizzazione.

Con le giuste tecniche, infatti, potrete realizzare delle piccole opere d’arte che si trasformeranno nel corso degli anni in adorabili souvenir del vostro giorno più bello.

Vedrete, con un pizzico di passione e fantasia, i vostri menù andranno letteralmente a ruba non solo dall’anziana zia collezionista di cimeli, ma da parte di tutti.

Naturalmente, prima di personalizzare, dovete scegliere le vostre pietanze e visto che questo tipo di scelta è soggetta a cambiamenti anche a due settimane dall’evento, calcolate bene i tempi per non arrivare con l’acqua alla gola.

Ma se vi rendete conto che non riuscirete a portare a termine la personalizzazione dei menù per commensale, non spaventatevi e non entrate in panico!

Potete comunque optare per un menù più eleaborato per tavolo prevedendo un mini allestimento in modo tale da renderlo uno dei punti focali dell’allestimento della vostra mise en place,  lontana anni luce dal vecchio e triste menù in cartoncino posto al centro del tavolo in verticale.

Ricapitolando: decidete quale tutorial seguire, rimboccatevi le maniche e…create, personalizzate, insomma mettetevi all’opera!

Stefania Boemi

nozze Fai da te e decor

diy@panoramasposi.it

Vieni a trovarci anche su: