Principessa Beatrice sposa in gran segreto

Dopo il rinvio delle nozze, a causa dell’emergenza Covid, programmate per lo scorso 29 maggio, la Principessa Beatrice ha sposato il suo fidanzato Edoardo Mapelli Mozzi il 17 luglio 2020, in una cerimonia super intima e rimasta segreta fino all’ultimo minuto.

Il primo royal wedding a porte chiuse da 253 anni a questa parte: se non sarà annoverato tra i più seguiti matrimoni reali del millennio, sicuramente sarà ricordato per uno dei più particolari di sempre. E non solo per la privacy che lo contraddistingue.

Principessa Beatrice: un matrimonio intimo

A causa delle restrizioni sanitarie imposte dall’emergenza sanitaria, ma non volendo rinunciare a celebrare le nozze, i giovani sposi hanno scelto una cerimonia privatissima e in compagnia di sole 20 persone tra familiari strettissimi e amici intimi.

La principessa è stata irremovibile: ha voluto che i suoi «amati nonni» – 94 anni Sua Maestà, 99 il principe Filippo – fossero presenti. Come da tradizione e per comodità, ha scelto la cappella di Windsor, luogo prescelto dalla regina per una quarantena in sicurezza e, inoltre, ha scelto di indossare un abito prestato proprio della cara nonna. Uno splendido abito bianco con decorazioni argentate, maniche a sbuffo e accompagnato da una splendida tiara di diamanti appartenuto alla regina Mary e indossato dalla regina stessa per il suo matrimonio.

principessa beatrice

In prestito la corona della Regina

Oltre all’abito da sposa preso in prestito dalla nonna The Queen, Beatrice ha indossato la Queen Mary Diamond Fringe. Un dono particolarmente affettuoso, visto che è la stessa tiara indossata dalla Regina Elisabetta il giorno delle sue nozze nel 1974.

La tiara apparteneva in origine alla nonna della regina Elisabetta, la regina Maria. Fu realizzato nel 1919 dai gioiellieri britannici Garrard and Co., che usarono una collana di diamanti donata a Maria nel giorno del suo matrimonio nel 1893 dalla regina Victoria.

principessa beatrice
principessa beatrice

Principessa Beatrice: sposa vintage

Oltre ad ormeggiare la nonna con la bellissima tiara, Beatrice ha anche scelto di indossare un abito appartenuto proprio alla amata nonna. Un abito di Norman Hartnell realizzato in taffettà e organza, rifinito in raso duchesse e tempestato di diamanti.

Hartnell era un designer molto apprezzato da casa Windsor; c’è lui, infatti, dietro all’abito da sposa e all’abito da incoronazione della regina Elisabetta, oltre ad altri stupendi modelli indossati dalla famiglia reale.

principessa beatrice
Elisa Cornelli

Senior fashion editor

elisa.cornelli@panoramasposi.it

SEGUICI SUI SOCIAL: