Quattro matrimoni in Italia, tra befane e spose sul Titanic

quattro matrimoni in italia valentina elisa alessia saraDirei che oggi più che mai la recensione della sesta puntata di Quattro matrimoni in Italia è azzeccatissima: la vittoria è andata alla più befana di tutte. Ma andiamo con ordine.

Pare che i personaggi della seconda stagione dello show siano stati scelti a tavolino e replicati in tutte le puntate: anche questa volta ci troviamo di fronte ad una bionda caucasica e a tre tamarre.

Ed è stata proprio la algida Valentina, romena di Roma, ad inaugurare la puntata: nonostante la sua eterea eleganza il suo matrimonio è stato rovinato dal suo coattissimo marito, che non appena ha potuto, ha slacciato il maggior numero possibile dei bottoni della camicia. Rito ortodosso, sempre interessante e curioso, ma per le altre tre decisamente noioso, e ricevimento abbastanza ordinario. Ad un tratto la sposa è sparita, non si sa dove, per poi ricomparire suscitando la delusione di tutti, specie del marito che sperava che i fantomatici rapitori se la tenessero. Come iniziare bene un matrimonio.

La seconda sposa è Alessia, ma del suo matrimonio sapevamo già più o meno tutto perché il promo ce lo ha spoilerato di brutto: “Sì, però Jack non muore, tiè!”. È proprio lei, la sposa sul Titanic – che poi si è rivelato un barcone – il ritratto della simpatia: tutto fa schifo tranne il suo matrimonio. Peccato che la cena sotto coperta non è proprio il massimo per chi soffre il mal di mare come me.quattro matrimoni titanic

Ed ora eccola, Elisa, ragazza acqua e sapone che quasi quasi un giretto con il capitano del veliero di Alessia se lo sarebbe fatto volentieri. Ci ha stupiti tutti quanti: parlava di un abito fuori dalle righe, moderno, lontano dallo stereotipo della sposa principessa. E tutti che dicevano: “Finalmente qualcuno che osa”. E invece. E invece la nostra amica Elisa ha optato per un abito da principessa del Settecento, tutto rosa confetto, con pizzi, merletti, balze. Mancava solo il parruccone bianco alto un metro e poi la potevamo trovare in un qualunque dipinto della Venezia del doge. Senza parlare dello sposo: pure lui vestito da damerino di Versailles. L’arrivo in carrozza poi ha coronato il tutto.elisa 4 matrimoni in italia veliero

Infine Sara è convolata a nozze con il suo Emilio, sosia ufficiale di Chiellini, che ha deliziato tutti quanti con il suo matrimonio tema principesse. Ma non è che per caso avete rotto con ste principesse? Io capisco che magari state organizzando il vostro matrimonio da quando avete 5 anni, e che proprio in quel periodo i film Disney vi hanno definitivamente fatto il lavaggio del cervello, ma magari crescere un pochino no, eh? Vi prego spiegatemi perché pensate che sia bello, perché, davvero, non è bello.

E chi vince? La sposa sul veliero. Che amarezza. Una strega che ha dato voti bassissimi alle altre ragazze continuando ad alternare francesismi a volgarità qualunque. Ma di un’antipatia che guarda, poche volte la incontri nella vita. Nelle vene le scorre il veleno a questa.

A questo punto forse era meglio che vincesse la bomboniera rosa Elisa: almeno al suo matrimonio sono partiti i cori da stadio contro le altre tre befane. L’unico vero momento della puntata in cui ci si è divertiti.

chiara brolla ok

Chiara Foppiani
http://brollisposi.wordpress.com
chiara.foppiani@panoramasposi.it

 

 

 

Leggi la recensione della prima, della seconda, della terza, della quarta e della quinta puntata di Quattro matrimoni in Italia.

Brolli Sposi

Collaboratrice

brollisposi@gmail.com

Vieni a trovarci anche su: