Ravenna si lancia come meta dei matrimoni dall’estero

matrimoni ravennaRavennaDWO” (Destination Wedding Organization) è un progetto che partirà in autunno per rendere la città romagnola una destinazione per i matrimoni tra coppie straniere celebrati in Italia. L’idea è di Confindustria. “Crediamo che il turismo – ha detto il direttore di Confindustria Ravenna, Marco Chimenti – sia una leva di sviluppo economico molto importante per il nostro territorio. L’industria dell’ospitalità e la cultura enogastronomica sono fattori a nostro avviso ancora non completamente colti”.

Sono 23 le categorie interessate al wedding tourism, dalla ricettività alla ristorazione, dagli addobbi floreali alla fotografia. In autunno sarà pronto il portale web con l’offerta ravennate dedicata al settore, ed entro l’anno sarà pronta la strategia di promozione e commercializzazione del progetto.

“La crescita del wedding tourism in Italia – ha sottolineato l’ideatore del progetto Massimo Feruzzi – non accenna a diminuire. Se nel 2012 sono stati 6.180 i matrimoni stranieri celebrati nel nostro Paese, nel 2013 si è registrato un incremento del 12%. Nel 2014 sono saliti a quota 7.500, per un totale di 322.500 stranieri in Italia. 1.515.750 le presenze registrate per il wedding tourism, con un fatturato diretto e indotto pari a 440milioni e 677mila euro”.

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

Vieni a trovarci anche su: