Social Wedding, matrimoni 2.0 con il “Social Media Marriager”

Social-wedding-concierge-nasce-una-nuova-professione_oggetto_editoriale_850x600

Siete appassionati di social network come Facebook, Twitter, Instagram? E volete che anche il vostro giorno più bello sia condiviso con tutti e in ogni momento? Da oggi si può! Si chiamano veri e propri matrimoni Social 2.0 e con un semplice hashtag potrete creare un canale di condivisione con amici e parenti e fare in modo che tutti possano postare in contemporanea foto e video delle vostre nozze.

L’idea, è quella appunto, di creare un canale di condivisione con il nome della coppia ad esempio #AlessioRosaSposi e andare a postare tutte le fasi del giorno. Dal trucco della sposa, alle foto dello sposo, dall’arrivo in chiesa fino alla location e così via…

il_340x270.483642736_9t6t
Insomma, un modo carino per tenere uniti amici e parenti anche lontani, nel vostro giorno più bello e condividere così  le vostre gioie, gaffe e tutti i possibili imprevisti che possono nascere durante i preparativi di un matrimonio.

Per questo, bisogna affidarsi sempre ad un bravo wedding planner, che per l’occasione prende il nome di “Social Media Marriager”. Un vero e proprio esperto del settore wedding ma anche del web. Saprà crearvi ad hoc anche un sito internet dove è possibile aprire una lista dei desideri con gli enti benefici oppure aprire un conto con l’agenzia per il vostro viaggio di nozze.

Per gli allestimenti, via libera alla fantasia in fatto di colori ma non dovranno mancare piccoli accorgimenti (i-tech) utili per far sì che il vostro matrimonio sia davvero social. Creando un gruppo Facebook potrete presentare a tutti il vostro canale Twitter e Instagram e segnalare in ogni angolo il vostro logo da postare sui social. Alla location segnalate all’entrata e su ogni tavolo la pasword per il wifi free e l’hasthag di riferimento.

Su ogni tavolo, non potrà mancare un bastone per selfie (selfie stick) in modo che i vostri amici e parenti possano scattare migliaia di foto da postare tutti insieme. Altra idea, sarebbe quella di far trovare anche dei mini caricabatterie portatili (già carichi) con i diversi connettori per i dispositivi. Oppure adoperare una vera e propria borsetta cortesia con logo e hashtag dove riporre all’interno tutti questi oggetti tecnologici.

Per le foto più strane, non potrà mancare un angolo allestito apposta per il (photo booth) dove con nasi da pagliaccio, baffi e parrucche i vostri amici potranno trasformarsi e divertivi facendo scatti buffi. Attenzione però a non esagerare! Va bene condividere ma con moderazione, dato che si è stati invitati ad un matrimonio e quindi, stare tutto il tempo con la testa china sul proprio smartphone, non è educato nei confronti degli sposi che vorrebbero partecipaste alla loro festa.

Se l’idea vi piace, non vi resta che adottarla per il vostro matrimonio ricorrendo all’aiuto di un vero esperto del settore.

Marcella Eventi

Wedding Planner

weddingdiary@panoramasposi.it

Vieni a trovarci anche su: