Viaggio di nozze in Austria

Getreidegasse
Avete mai pensato a un viaggio di nozze in Austria? Sapete che anche questo Paese può essere una meta ideale per un viaggio di nozze ben riuscito?

In fondo, questa bellissima nazione, situata subito oltre il confine nazionale, ha tantissimo da offrire: montagne da calcare in inverno con gli sci, laghi da circumnavigare in estate, città da visitare e ammirare tutto l’anno, oltre a delle attrazioni uniche e una gastronomia da leccarsi i baffi.

Insomma, come avrete già capito il nostro viaggio di nozze di questa settimana è nella vicina Austria.

Un’alternativa più vicina e veloce, per la vita frenetica di oggi giorno, e per tutti coloro che non possono, o non vogliono, ritagliarsi spazi lunghissimi per il primo viaggio come coppia unita in matrimonio.

Raggiungere l’Austria è molto facile: in automobile, per chi preferisce avere sempre il proprio mezzo a disposizione, si attraversa l’Autostrada del Brennero e, una volta oltrepassato il confine, ci si ritrova già in territorio austriaco, dove le informazioni a vostra disposizione saranno numerose e facili da comprendere.

Partendo dalle principali città italiane, poi, si può sfruttare il treno, con collegamenti diretti verso una delle città che andremo a visitare, oppure in aereo, che vi permetterà di raggiungere Vienna in un’ora circa di volo, rendendo il vostro viaggio ancor più rilassante e facile.

Castello Ambras meta di un viaggio di nozze in Austria
Viaggio di nozze in Austria

Il nostro viaggio di nozze in Austria inizia da una località che in molti avranno sentito nominare spesso: Innsbruck, situata ad appena 122 chilometri da Bolzano e 54 dal Brennero.

Cittadina bellissima durante il periodo natalizio, quando i tradizionali Mercatini animano strade e piazze, Innsbruck è sicuramente una meta da scoprire dodici mesi l’anno, grazie ad alcuni monumenti unici, come il Palazzo imperiale di Hofburg o il Museo del tettuccio d’oro.

Se volete sorprendere la persona amata, poi, Innsbruck vi offre un’attrazione molto curiosa: il Museo Swarovski, dove sono ospitate preziose opere e gioielli nel pregiato cristallo, e dove un gift shop ben fornito vi permetterà di acquistare le chincaglierie che più vi incuriosiranno.

Se avete scelto l’Austria per il viaggio di nozze, sappiate che quella al Museo Swarovski è una visita obbligata.

Altra meta del Tirolo (questa volta orientale, l’Osttirol) è Lienz, cittadina collegata all’Italiana San Candido da una famosa pista ciclabile. Qui vi consigliamo un pernottamento al Dolomiten Residenza Sporthotel Sillian, che si trova esattamente tra le due località, accanto alla pista ciclabile.

Percorrendo le strade E45 ed E60, e “sforando” per alcune decine di chilometri nella Baviera tedesca, arriverete a Salisburgo, la città di Mozart.

Proprio la casa natale del genio musicale sarà uno dei primi monumenti ad accogliervi, e se amate la musica classica il Festival di Salisburgo, uno dei massimi eventi del genere, sarà per voi un momento magico e irripetibile da scoprire.

Imperdibili poi i castelli, tra i quali quello di Hellbrunn e di Mirabell, quest’ultimo con i bellissimi giardini panoramici che ricordano vagamente Versailles e Caserta, le due grandi regge d’Europa.

Fatevi conquistare dal tour dei laghi, che vi porterà fino a Wolfangsee, e poi tornate in città per una birra per due alla Birreria Die Weisse, tra i luoghi più frequentati di Salisburgo.

Vienna_Schonnbrun

Un viaggio in Austria non sarebbe completo senza una tappa nella sua capitale e città più iconica, Vienna. Già da anni considerata come una delle metropoli più vivibili e a misura d’uomo del mondo, questa città si presenta come un capolavoro di stile e bellezza, frutto della presenza della corte imperiale austro-ungarica che, nel corso degli anni, ha reso questo luogo una sorta di museo a cielo aperto.

Dalle straordinarie forme della Cattedrale di Santo Stefano, passando per il castello di Schonbrunn, Vienna è una città che coniuga sapientemente arte e cultura, musica e tradizioni, ma che non per questo rinuncia ad essere moderna e accogliente, come dimostra il bellissimo parco del Prater.

Non dimenticate, poi, che Vienna ospiterà, nel maggio 2015, l’Eurovision Song Contest, il festival europeo della musica. Sicuramente un’occasione unica per coniugare il vostro viaggio speciale con la musica!

Non potrà mancare poi una visita, il Tirolo Orientale

Informazioni essenziali sull’Austria

  • Fuso orario: uguale a quello dell’Italia
  • Documento di viaggio: carta d’identità valida per l’espatrio e/o passaporto
  • Clima: inverni da freddi a molto freddi (soprattutto nella zona lappone); estati miti e ventilate, raramente molto calde
  • Moneta: euro. Accettati tutti i sistemi di pagamento elettronico
  • Abbigliamento: leggero durante il periodo estivo, ma si raccomanda di portare alcuni capi più pesanti per la sera; protettivo in inverno (pile, guanti, cappello)
  • Situazione sanitaria: ottima; i turisti possono ottenere cure mediche gratuite utilizzando la Tessera sanitaria (come in tutti i paesi dell’Unione Europea)
  • Vaccinazioni: nessuna obbligatoria
  • Lingua: tedesco; diffuso l’uso e la conoscenza della lingua inglese
  • Sistemi di comunicazione: ottima rete stradale e autostradale; diffusi i trasporti pubblici, così come i collegamenti aerei interni e verso le principali città europee e mondiali
Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

Vieni a trovarci anche su: