Viaggio di nozze in Galizia, alla scoperta dell’altra Spagna

C’è una Spagna ricca di elementi naturali, meravigliosa dal punto di vista storico, dove la lingua regionale si sostituisce a quella nazionale, e l’identità locale è fortissima.

Non stiamo parlando dei Paesi Baschi o della Catalogna, bensì della piccola Galizia.

Viaggio di nozze Santiago de Compostela, la cattedrale di San Giacomo
Viaggio di nozze Santiago de Compostela

Ci troviamo nell’estrema punta settentrionale della Spagna, tra il Portogallo, le Asturie e la Castilla y León, in un territorio che si arricchisce della presenza di Santiago de Compostela, uno dei luoghi della fede cattolica più visitati in Europa e nel mondo intero.

Molti arrivano alla decisione di organizzare un viaggio di nozze in Galizia proprio dopo aver percorso i vari “Caminos”, che congiungono la tomba di San Giacomo con la Francia, l’Italia, il Portogallo.

Veri e propri cammini di fede lunghi a volte centinaia se non migliaia di chilometri, ed esperienze di vita dove riscoprire il piacere del silenzio, la bellezza di un territorio incontaminato.

Un viaggio di nozze in Galizia non è certamente un’idea campata in aria, e anzi si presta a mille possibilità diverse.

Un viaggio culturale, una escursione avventurosa, la scoperta di una gastronomia fortemente influenzata dalla cultura lusitana, come del resto il galiziano.

Viaggio di nozze in Galizia
Viaggio di nozze in Galizia, Vigo

Viaggio di nozze in Galizia, le città da vedere

Lo scopriamo passeggiando per le strade di Vigo, una città con pochi monumenti edificati e con molti monumenti generati dal continuo movimento della natura.

È il caso del magnifico arcipelago delle Isole Cíes, che si ammirano dalle alture che sovrastano la città, oppure del Monte Santa Tecla, pregiato punto di osservazione del porto e del centro storico, sul quale si trovano antichi insediamenti preistorici.

Non lontano da Vigo c’è Pontevedra, capoluogo di questa provincia, chiamata “La città buona” anche in virtù dell’alta qualità di vita dei suoi abitanti.

Ricchissima di monumenti barocchi, tra i quali la Basilica di Santa Maria Maggiore e la Chiesa della Madonna Pellegrina, unica chiesa in tutta la Spagna dalla facciata circolare, Pontevedra ha la vita di una grande città e le abitudini di un piccolo borgo, e sarà ideale per romantiche passeggiate nella “Ciudad Vieja”, il centro storico.

Dall’entroterra ci spostiamo però verso il mare, e che mare!

Ecco Finisterre, dal latino Finis terrae, la fine della terra.

Finisterre e Santiago de Compostela

Qui i romani credevano che il mondo finisse, ed è qui che si trova il chilometro zero del Cammino di Santiago.

I pellegrini vi raccolgono una conchiglia, simbolo di San Giacomo, in ricordo della strada percorsa.

Finisterre, piccolo porticciolo bagnato dalle acque atlantiche, è una meta che invita a riflettere e riscoprirsi.

Non si può non visitare Santiago de Compostela, città Patrimonio dell’Umanità UNESCO sin dal 1985.

Benché la sua principale attrazione sia la Cattedrale di San Giacomo il Maggiore, magnifico complesso barocco la cui costruzione è durata sette secoli, in città vi sono numerosi altri luoghi da visitare, come la Colexiata do Sar, il Pazo de Raxoi o il Mercado de Abastos.

La Coruña

Viaggio di nozze in Galizia, quando andare

Il nostro viaggio di nozze in Galizia si conclude però a La Coruña (detta anche A Coruña).

Qui, tra le alte scogliere battute dalle onde dell’Atlantico, incontriamo un luogo iconico e storico, la Torre di Ercole.

Questo faro, pur rimaneggiato, è qui sin dai tempi dell’Antica Roma, e testimonia la forza e la resistenza del popolo galiziano, anche a un clima molto umido, particolarmente piovoso eppure quasi sempre mite, che dunque ci spinge a visitare questa terra durante tutto l’arco dell’anno.

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

Vieni a trovarci anche su: