Galles, un viaggio di nozze nella terra dei principi

Con il nome “principe di Galles” si è soliti indicare un elegante tessuto in lana, caratterizzato dai piccoli incroci di bande perpendicolari, spesso dai colori tenui e scuri, un vero simbolo di eleganza nell’uomo.

E in effetti il tessuto ben rappresenta l’eleganza della terra che gli da il nome, il Galles appunto, Wales in inglese o Cymru, nella lingua gallese, che è totalmente diversa da qualsiasi espressione britannica avrete modo di ascoltare.

Sì, perché il Galles è un’isola nell’isola, un territorio decisamente particolare che ben si presta a un viaggio di nozze totalmente anticonvenzionale.

Montagne che superano i mille metri, coste frastagliate, una identità culturale straordinariamente ben conservata (forse più che nella vicina Scozia) fanno del Galles una terra da vivere appieno, anche nella felice e spensierata occasione di una luna di miele.

Cardiff

È impossibile non partire da Cardiff, la sua capitale e città più rappresentativa.

Costruita sulla Baia di Cardiff, e con una popolazione di circa 300mila abitanti, è una città da scoprire soprattutto nel periodo tardo-primaverile ed estivo, quando la natura gallese si risveglia aprendosi in colorati e romantici scenari.

Città di origine romana, a Cardiff la rivoluzione industriale ha fortemente segnato l’architettura cittadina, ma negli ultimi decenni una rivoluzione modernista ha portato questo angolo britannico a essere centro di cultura e di turismo privilegiato.

Tra il Padre Fest, il Summer Festival, il Food & Drink Festival e la St. David’s Parade, c’è davvero l’imbarazzo della scelta in quanto a eventi e possibilità.

Da scoprire il Bute Park, per belle passeggiate nel pieno del verde, oppure il Cardiff Cottage, mentre i neo-sposi saranno sicuramente attratti dalle moderne architetture del Cardiff Stadium, una delle strutture sportive più belle del Regno Unito.

Swansea

Città tipicamente provinciale, baciata dal mare lungo la scenografica Three Cliffs Bay è sicuramente Swansea, seconda città più grande del Galles e anch’essa molto nota grazie alla sua compagine calcistica.

Sono molte le attrazioni da vedere a Swansea, mentre si passeggia per le sue strade panoramiche; tra queste, vale la pena citare la Swansea Castle, costruito a partire dal XIII secolo e del quale non restano che poche tracce, oppure l’Oystermouth Castle.

Ricca di musei come la National Waterfront Museum e la Glyn Vivian Art Gallery, Swansea è ricca di ampie spiagge sabbiose, circondate da ampie scogliere rocciose.

Qui ci si riunisce per fare surf o anche solo per camminare sul bagnasciuga.

Le migliori? Langland Bay, Rhossili Bay (la miglior spiaggia del Galles del 2017, secondo un sondaggio di TripAdvisor) e Llangennith.

Tenby

Se si sceglie il periodo estivo per il viaggio di nozze, è da visitare infine anche la bella Tenby, una elegante e piccola località turistica di mare che d’estate si riempie di visitatori, grazie anche alla sua posizione piuttosto centrale (dista 80 chilometri da Swansea, meno di 400 da Londra) nel Pembrokeshire, terra di turismo britannico da sempre.

In estate, infatti, a Tenby non troverete le automobili, il cui traffico nel centro è vietato proprio per restituire ai turisti una piacevole e rilassante atmosfera di vacanza.

Insomma, se volete coniugare mare, relax e cultura nel vostro viaggio di nozze, il Galles è la meta – non convenzionale, come sempre! – che fa al caso vostro.

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

Vieni a trovarci anche su: