Hoi An, un viaggio di nozze da sogno

Il Vietnam è un Paese complesso: ricco di contrasti, di volti diversi tra loro e di un fascino unico nel suo genere, mostra ancora oggi le ferite della guerra che l’hanno reso (tristemente) famoso in tutto il mondo.

Hoi An

Soprattutto negli ultimi anni, tuttavia, il Vietnam ha visto aumentare in modo deciso il suo flusso turistico, merito di una bellezza naturale che raggiunge il suo culmine nella baia di Ha Long e di centri dalla storia antica, di cui Hoi An rappresenta uno dei massimi e più scenografici esempi.

Sviluppata sul fiume Thu Bon, Hoi An si trova nel cuore del Vietnam ed è un suo indiscusso fiore all’occhiello, riconosciuto anche dall’UNESCO che nel 1999 ha inserito la sua città antica nella prestigiosa lista dei suoi Patrimoni dell’Umanità.

La peculiarità di Hoi An, riscontrata anche dai turisti di PaesiOnLine che hanno avuto la fortuna di concedersi un viaggio in questo strepitoso angolo d’Asia, è la sua forte commistione di culture: accanto ad edifici dall’architettura tipicamente vietnamita, infatti, se ne possono ammirare altri di impianto più spiccatamente cinese e altri giapponesi, specchio delle popolazioni che in Vietnam si sono susseguite e hanno dominato.

Viaggio di nozze in Vietnam, Hoi An
Hoi An

Il patrimonio architettonico di Hoi An è ricco e variegato, e da solo potrebbe giustificare la scelta di questa cittadina per un viaggio di nozze in Vietnam decisamente fuori dagli schemi, e profondamente ricco di sorprese dalle quali lasciarsi continuamente stupire.

Templi spettacolari come quello di Quan Cong, preziose dimore storiche che mescolano diversi stili architettonici con risultati irresistibili, eleganti sale delle adunanze che costituivano il fulcro della vita sociale di un tempo: Hoi An è uno scrigno di tesori di inestimabile valore, da scoprire passo dopo passo e rigorosamente a piedi perché è solo a piedi che si lascia svelare attraverso la sua storia, la sua magia e il suo incanto.

La passeggiata romantica da non perdere è indubbiamente quella che costeggia le acque del fiume: Hoi An è anche una deliziosa città dei canali, lungo i quali si aprono scenari fiabeschi e che custodiscono importanti luoghi di interesse locali, e l’antico Ponte Giapponese è uno dei più pittoreschi in assoluto.

Direttamente sospeso sul fiume, è un monumento-simbolo della cittadina vietnamita che, oltre a mettere in collegamento le due sponde, presenta degli interni degni di nota. Entrando nel Ponte Giapponese, infatti, si scopre un mondo fatto di spiritualità e templi, iscrizioni e atmosfere meditative che non si possono dimenticare.

Hoi An, infine, rappresenta una scelta ideale anche per le coppie che non vogliono rinunciare ad una luna di miele… in spiaggia.

Le spiagge vietnamite stanno diventando di anno in anno sempre più amate dai viaggiatori, e Hoi An non fa eccezione: a pochissimi chilometri dal centro città, e dunque raggiungibile persino in bicicletta, c’è il delizioso villaggio di Cua Dai che, grazie ad un caratteristico centro storico e a spiagge favolose, è un paradiso balneare in piena regola, da vivere comodamente grazie alla presenza di lidi e litorali attrezzati.

Isole Cham

Cua Dai è molto frequentata sia dai turisti che dagli abitanti di Hoi An, e se si preferisce fuggire dal caos e trovare dei paradisi da vivere all’insegna della tranquillità, le Isole Cham sono la soluzione perfetta.

Raggiungibili in traghetto nel giro di un paio d’ore, oppure in mezz’ora a bordo di una nave veloce, è un arcipelago di straordinaria bellezza, dove le spiagge lunghe e di bianchissima sabbia fine sono incorniciate da una vegetazione rigogliosa e fitta. Provare per credere!

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

Vieni a trovarci anche su: