Roma, il nuovo atelier Carnevali Spose: tutte le foto dell’inaugurazione

Il nuovo atelier Carnevali Spose
Il nuovo atelier Carnevali Spose

Colori, tessuti e luci che hanno conquistato l’attenzione di ospiti e passanti: in via XX settembre 122 a Roma è nato uno spazio dal design e dal look innovativo che racchiude in sé il glamour di una galleria newyorkese e la tradizione di una sartoria tutta made in Italy.

CarnevaliSpose_07-2000È il nuovo atelier di Carnevali Spose, uno showroom di oltre 400mq che racchiude al suo interno raffinati pizzi e tessuti preziosi di abiti sartoriali per la sposa e per lo sposo, le novità delle collezioni cerimonia e il meglio degli accessori per il giorno del sì.

Andrea Serangeli, AdelePerna, MariaCarnevali
Andrea Serangeli, AdelePerna, MariaCarnevali

Accolti dal padrone di casa Andrea Serangeli e la mamma Maria Carnevali, la vera anima dell’azienda, sono intervenuti oltre cento ospiti tra cui il vicepresidente CCIAA Valter Giammaria e l’attrice Adele Perna, prima cliente dello showroom di Via XX settembre e nominata dalla famiglia Carnevali come “porta fortuna” di questa nuova avventura. Presente anche il maestro Gianni Testa che ha portato in Atelier numerose opere conosciute e alcuni lavori inediti.CarnevaliSpose_01-2000

In mostra fino al 3 ottobre da Carnevali Spose, i dipinti del Maestro Testa e dell’artista Daniele Bongiovanni sono stati apprezzati e valorizzati tra gli abiti da sposa e cerimonia in un locale, un’ex galleria d’arte, che mantiene in sé la sua struttura di spazio espositivo con luci e pannelli in rilievo.

Andrea Serangeli e Gianni Testa
Andrea Serangeli e Gianni Testa
Gianni Testa
Gianni Testa

Il nuovo Atelier Carnevali Spose si apre all’occhio del visitatore con un lungo corridoio di 40m che, seguendo il concetto dell’open space, regala all’ambiente uno stile industrial e contemporaneo con alti soffitti e tubi a vista, pavimento in marmo originale e scelta di colori minimal, con alternanza di bianco, nero e diverse tonalità di grigio.

CarnevaliSpose_04-2000

Una location perfetta per sfilate e non solo: in programma per i prossimi mesi, tanti appuntamenti ed eventi aperti al pubblico, tra digital art, proiezioni e mostre. Gli stessi abiti e accessori sono messi in mostra secondo le tecniche espositive della galleria.

CarnevaliSpose_08-2000

La maison Carnevali Spose – nata nel 1939 da un’idea di Rosa Carnevali e aperta a nuovi orizzonti commerciali dalla figlia Maria negli anni ’60 – si è sempre contraddistinta per uso di materiali pregiati e manifattura interamente made in Italy.

CarnevaliSpose_03-2000Nel nuovo showroom è presente una sartoria a vista dove è possibile scoprire la maestria artigianale che si nasconde dietro a un pizzo o a un decoro, osservando dal vivo il lavoro di mani sapienti.CarnevaliSpose_05-2000

Accanto alle collezioni Carnevali Spose nel nuovo Atelier sono presenti abiti di brand di fama internazionale, italiani e non, come Blumarine, Gritti Sposa, Pronovias e Rosa Clarà.CarnevaliSpose_02-2000

In più di 75 anni di attività, Carnevali Spose ha reso felici più di quattro generazioni di giovani che hanno apprezzato in essa la serietà e il buon gusto.CarnevaliSpose_10-2000

L’apertura del nuovo spazio innovativo, all’interno dello storico Palazzo Gentiloni nel cuore di Roma, nasce con l’obiettivo di aprirsi a una clientela internazionale.CarnevaliSpose_09-2000

La ditta Carnevali nasce nel lontano 1939 da un’idea di Rosa Carnevali, che intuisce l’importanza che può avere un negozio che fornisca tutte le novità della moda, per confezionare gli abiti con rifiniture originali e raffinatissime. “Bottoni novità” era la scritta in neretto che campeggiava sulle
bustine di sottile carta avorio, ancora conservate nei loro archivi.

CarnevaliSpose_06-2000

Carnevali, diventa ben presto il punto di riferimento di sarte e signore che cercano pizzi, nastri, piume e cappelli, tra i più innovativi del momento. In quel piccolo negozio, al 37 di via Principe Eugenio nel quartiere Umbertino di Roma, si trova sempre tutto, anche l’introvabile, magari la passamaneria color  malva indispensabile per rifinire quel tale abito. Raffinati tessuti e pizzi pregiati, per confezionare abiti da sposa, prendono ampio spazio sugli scaffali.

Valter Giammaria e Andrea Serangeli
Valter Giammaria e Andrea Serangeli

L’abito nuziale, all’epoca, veniva cucito dalla sarta di fiducia e grande importanza aveva la scelta dei materiali per realizzarlo. Rosa Carnevali si dedica con grande passione alla scelta delle sete di Como e dei pizzi macramè e chantilly più eleganti e di qualità.CarnevaliSpose_11-2000

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: