L’ingresso della sposa è emozionante

In questo video realizzato da Roberto Alesci, Anna, la sposa, accompagnata dal padre, va incontro al suo sposo, Davide che canta una canzone liturgica “Vieni dal Libano“, utilizzata come canto d’ingresso in Chiesa durante le cerimonie di nozze del Cammino Neocatecumenale.

Il video, visto ad oggi da quasi 624mila persone su YouTube è davvero emozionante.

 

“Ho guardato questo video almeno 4 volte e tutte le volte mi ha suscitato un emozione indescrivibile. Mi avete commossa, questo matrimonio rappresenta la perfezione assoluta, un giorno così lo sogniamo tutte. Grazie per aver reso pubblico tanto amore. Vi auguro il meglio”, scrive un’utente su Youtube, Giusi Greco.

“Io non so chi siate, cercavo un video sui matrimoni e mi sono imbattuto in questo. bellissimo davvero. Da pelle d’oca. Complimenti”, aggiunge nei commenti Giacomo Di Simone.

E Ivana Bottalico aggiunge: “Mi sono commossa! Vi guardavate in un modo! Amatevi sempre così! “.

sposa dal libano canzone
Ingesso sposa emozioante

Ecco il testo della canzone Vieni dal Libano (Kiko Arguello)

Vieni dal Libano mia sposa,vieni dal Libano vieni!
Avrai per corona le vette dei monti,
le alte cime dell’Ermon.
Tu m’hai ferito, ferito il cuore,
o sorella mia sposa.
Vieni dal Libano mia sposa,
vieni dal Libano vieni.

Rit. Cercai l’amore dell’anima mia,
lo cercai senza trovarlo.
trovai l’amore dell’anima mia,
l’ho abbracciato e non lo lascerò mai!

Io appartengo al mio diletto
ed egli è tutto per me.
Vieni usciamo alla campagna,
dimoriamo nei villaggi.
Andremo all’alba nelle vigne,
vi raccoglieremo i frutti.
Io appartengo al mio diletto
ed egli è tutto per me.

Rit.

Alzati in fretta mia diletta,
vieni colomba vieni.
L’estate ormai è già passata,
il tempo dell’uva è venuto.
I fiori se ne vanno dalla terra,
il grande sole è cessato.
Alzati in fretta mia diletta,
vieni colomba vieni.

Rit.

Come sigillo sul tuo cuore,
come sigillo sul braccio;
che l’amore è forte come la morte
e le acque non lo spegneranno.
Dare per esso tutti i beni della casa
sarebbe disprezzarlo.
Come sigillo sul tuo cuore,
come sigillo sul braccio.

Rit.

Vieni dal Libano accordi per chitarra

MIm                               RE
Vieni dal Libano mia sposa,

MIm            DO          MIm
vieni dal Libano vieni!

        MIm                                          RE
Avrai per corona le vette dei monti,

MIm          DO            MIm
le alte cime dell’Ermon.

 MIm                                      RE
Tu m’hai ferito, ferito il cuore,

MIm        DO        MIm
o sorella mia sposa.

MIm                                RE
Vieni dal Libano mia sposa,

MIm         DO        MIm
vieni dal Libano vieni.

SOL                                RE
Rit. Cercai l’amore dell’anima mia,

  LAm              MIm
lo cercai senza trovarlo.

SOL                          RE
trovai l’amore dell’anima mia,

MIm             DO                  MIm
l’ho abbracciato e non lo lascerò mai!

 

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

Vieni a trovarci anche su: