Viaggio di nozze in Repubblica Dominicana

Una luna di miele indimenticabile in una cornice paradisiaca con un mare cristallino, in assoluto relax, cullati da un clima tropicale e da un mix di bellezze naturali, attrazioni culturali e serate incredibili.

Se dagli indizi non avete ancora realizzato, basta immaginare la location: Repubblica Dominicana, nel cuore dei Caraibi.

Spiagge di sabbia bianca e impalpabile, nascoste lagune protette dalle palme, e panorami mozzafiato faranno da scenario al coronamento del vostro sogno d’amore; non solo mare, però: nella Repubblica Dominicana vi sono anche imponenti catene montuose, infinite foreste di mangrovie, affascinanti cascate e laghi di acque salmastre.

La capitale Santo Domingo, sul fiume Ozama, prima colonia spagnola nel nuovo mondo, è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità UNESCO per via delle ricche testimonianze architettoniche del periodo coloniale: l’Alcazar, la Fortaleza, la cattedrale, e le tipiche casette colorate.

La vita cittadina si snoda lungo il Malecon, la lunga strada costiera panoramica che equivale ai “lungomare” nostrani.

Che il vostro desiderio sia quello di partire alla scoperta delle bellezze architettoniche o non fare altro che rimanere a coccolarvi all’ombra dei palmeti nelle bellissime spiagge, quest’angolo dei Caraibi riuscirà ad accontentare qualsiasi coppia di novelli sposi

Perché non percorrere a bordo delle tipiche imbarcazioni le fittissime foreste di mangrovie e ammirare i lamantini, o avvistare le bellissime megattere nella Bahìa de Samanà e ascoltarne il seducente canto?

E se dopo lunghe giornate in spiaggia avete voglia di festa, sicuramente non resterete delusi: sarà difficile non farsi trascinare dall’allegria dei locali al ritmo delle concitate, ma imperdibili, feste con sottofondo di Merengue a volume più che alto.

Tra le zone più amate della Repubblica Dominicana troviamo la punta est dell’isola, il Bavaro, interessata da un turismo “stellato”, con resort e alberghi che offrono un servizio decisamente di livello.

Per partire alla scoperta di questa area Barcelo Punta Cana rappresenta il punto ideale, una zona rinomata per il mare turchese e i suoi lunghi litorali di sabbia bianca.

Se nel corso della vostra luna di miele caraibica vorrete assaporare l’autentico stile di vita del luogo, magari uscendo per un momento dall’ovattata atmosfera dei resort, il Bavaro è costellato di villaggi poco battuti dal turismo, come nel Cortecio, una breve strada di negozi lungo la spiaggia principale dove potrete trovare piccoli oggetti dell’artigianato locale.

A pochi chilometri a nord dalla linea di costa i villaggi si fanno sempre più radi e le stradine attraversano campi coltivati, soprattutto piantagioni di zucchero, e nei villaggi cavalli e asini sono gli unici mezzi di trasporto, avventurarsi fino a qui è sicuramente un’esperienza da non perdere, soprattutto per le coppie che oltre a voler godere del mare e delle spiagge sono alla ricerca del viso autentico della Repubblica Domenicana.

All’estremità nord-orientale dell’isola possiamo visitare il pittoresco villaggio de Las Galeras, le cui acque sono meta prediletta dagli amanti dello snorkeling e dell’immersione, per via della bellissima barriera corallina.

Il villaggio costellato da piccole casette di pescatori e strutture ricettive è il luogo ideale per chi volendosi allontanare dalla frenetica movida che caratterizza i principali centri voglia solo dedicarsi al mare.

Sabbie bianche e mare cristallino caratterizzano i trenta chilometri di costa che collegano Samaná a Las Galeras, tratti di scogliere e colline ricoperte da palmeti colorano il paesaggio, lungo le spiagge numerosi banchetti dove poter trovare freschissima frutta tropicale, per deliziosi spuntini durante le giornate in spiaggia.

Pace e spensieratezza saranno le parole d’ordine per chi sceglierà questa zona dell’isola come tappa del proprio viaggio di nozze.

Imperdibile infine il Parque Nacional de los Haitises, nella Baia di Samanà, la riserva è caratterizzata da affioramenti carsici e da mangrovie le cui radici si intrecciano, l’area è abitata da lamantini e tartarughe che non temono la presenza umana, se amate la natura, il parco costituirà uno dei ricordi più belli del vostro viaggio.

Qualche informazione utile per un viaggio di nozze in Repubblica Dominicana

Per viaggiare in Repubblica Dominicana occorre il passaporto, mentre il visto, se il soggiorno è (come in questo caso) solamente per scopi turistici e inferiore ai 30 giorni, non è richiesto.

È importante ricordare che la tassa d’ingresso va pagata prima dell’arrivo nel paese (ed è pari a 10 dollari USA, circa 8 euro), mentre quella d’uscita, di 20 dollari, viene conteggiata spesso direttamente nel prezzo del volo di ritorno, ma è bene informarsi per tempo.

È presente, da febbraio 2017, nuovamente l’ufficio dell’Ambasciata d’Italia, che potrà assistervi in caso di problemi sul territorio dominicano.

PaesiOnLine

Viaggi di nozze

pol@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: