Taglio della torta: tutto quello che c’è da sapere

Il momento del taglio della torta è l’ultimo passo formale da compiere come neo sposi il giorno delle nozze.

Dopo il taglio della torta, infatti, gli ospiti più anziani o i più stanchi possono finalmente tornare a casa senza fare brutte figure e può finalmente iniziare la festa!

taglio della torta

La tradizione vuole che il taglio della torta sia effettuato dagli sposi insieme, una mano sull’altra a tagliare la prima fetta, simbolo del primo passo fatto insieme, mano nella mano.

Poi ci sono le coppie che, invece di assaggiarla, si spalmano (simpaticamente?) un po’ di torta sul viso, per divertire amici e parenti.

Sappiate che non è un obbligo: trucco, parrucco, vestito e foto rischiano di rovinarsi, quindi se non ve la sentite, sentitevi libere di evitare questo teatrino.

Taglio della torta: i giusti dettagli

In ogni caso la wedding cake è uno dei protagonisti del ricevimento di nozze e, come tale, merita le giuste attenzioni ed i giusti dettagli.

Come per i fiori o per le decorazioni, anche la torta deve rispecchiare il tema e lo stile scelto per il matrimonio:

  • una torta di frutta per un matrimonio country o rustico
  • una torta a piani con pasta di zucchero e applicazioni per un matrimonio elegante e raffinato

Il cake topper è quindi un dettaglio fondamentale: sceglietelo in base allo stile della cerimonia e che sia il più personale possibile.

Un cake topper tradizionale per spose classiche, un ricordo dei vostri genitori o qualcosa di moderno ed essenziale: l’importante è che vi rispecchi.

Taglio della torta: occasione per foto bellissime

Come già detto, il taglio della torta è un altro dei momenti istituzionali del matrimonio.

Prima dell’inizio della festa e dei balli.

Si tratta dell’ultima occasione per delle foto stupende e romantiche, senza l’imbarazzo o l’impaccio delle foto in Chiesa o appena dopo… ormai avrete confidenza con la macchina fotografica!

Concordate con il vostro fotografo che stile preferite: una foto in posa, belli e sorridenti a guardare l’obiettivo o spontanei, in stile reportage?

In ogni caso lasciatevi andare e siate voi stessi.

Un suggerimento: se avete previsto una torta a piani, disponetevi leggermente laterali alla torta, così da non risultare coperti nelle foto!

Dopo il taglio della torta… si mangia!

Una volta tagliata la torta (la prima fetta, al resto ci penserà il catering) non resta che una cosa da fare… mangiarla!

Se il catering prevede qualche minuto di attesa potete approfittarne per fare il primo ballo da sposati o magari per qualche discorso di ringraziamento ai vostri ospiti che saranno già riuniti a guardarvi.

E’ tradizione congelare il piano più alto della torta e conservarlo per il primo anniversario di nozze o per la nascita del primo figlio…

Ma siate libere di mangiarvela tutta!

Elisa Cornelli

Senior fashion editor

elisa.cornelli@panoramasposi.it

SEGUICI SUI SOCIAL: