Matrimonio in bellezza, epilazione e cura del corpo: tutti i trattamenti

Caro diario,

capita non di rado che, prese dai numerosi preparativi per il matrimonio, a trascurare la bellezza siano proprio le spose.

Non sempre è facile capire quanto tempo prima andare dall’estetista, quali trattamenti fare, cosa sia davvero necessario e cosa no.

Vediamo insieme allora quanto tempo dedicare alla cura del corpo e in quali giorni effettuare le varie operazioni prima del matrimonio.

Dai trattamenti di bellezza per essere perfette alla ceretta (l’epilazione, si sa, è croce e delizia di tutte le donne), dall’abbronzatura (avete già letto il nostro articolo sull’abbronzatura prima del matrimonio?) alla cura del viso, ecco un breve vademecum per tutte le spose.

Sposa trattamenti di bellezza
Trucco della sposa

Trattamenti di bellezza per il matrimonio, quali e quando farli

In realtà bisogna premettere che non ci sono regole fisse. Questo perché ogni donna ha le sue caratteristiche.

Pensiamo ad esempio ai tempi di ricrescita dei peli, al PH della pelle, alle possibili irritazioni nel caso il trattamento non sia stato all’altezza (per questo vi consigliamo di andare sempre da una professionista dell’estetica, magari la vostra estetista di fiducia e non improvvisare proprio in occasione del vostro matrimonio andando da un nuovo estetista solo perché ve lo ha consigliato un’amica…).

Un’altra variabile riguarda la stagione in cui vi sposerete. D’estate ad esempio le irritazioni possono essere più frequenti ed è difficile avere, proprio a causa della stagione, i peli abbastanza lunghi per una efficace epilazione, cosa che invece è fattibile in inverno, soprattutto su gambe e braccia.

Ci sono comunque delle “buone pratiche” in generale da non sottovalutare visto che l’obiettivo della sposa è sempre uno: essere perfetta il giorno del matrimonio.

Sposa gambe, cerettaLa ceretta per il matrimonio (due o tre giorni prima)

Per eliminare i peli superflui è consigliabile fare la ceretta a caldo due o massimo tre giorni prima del matrimonio, in modo da far sparire nei giorni successivi all’epilazione gli arrossamenti della pelle causati dagli strappi.

La scelta di andare dall’estetista il secondo oppure il terzo giorno prima delle nozze dipende da diversi fattori come ad esempio i tempi di ricrescita.

Solo voi, per esperienza e conoscendo il vostro corpo, sapete come può reagire al trattamento, tenendo sempre presente la variabile stagionale.

La depilazione va fatta in ogni zona visibile e non, soprattutto sulle braccia (e nel caso di particolare irsutismo anche sulle mani, perché saranno le vere protagoniste dato che, ospiteranno la vostra fede!).

Una ceretta a caldo su tutte le zone visibili, fatta ad arte dalla vostra estetista di fiducia, riuscirà a togliervi tutti i peli superflui.

Non solo braccia e viso, la ceretta per le altre parti del corpo

Anche se sono il viso e le braccia le parti più esposte della sposa (a meno che non abbiate un abito da sposa corto che lascia scoperte anche le gambe) non dovete comunque dimenticare di trattare anche le altre parti del corpo.

Ridefinite ad esempio l’arcata sopracciliare (ma anche qui, attenzione con la pinzetta a non fare disastri, sempre meglio andare dall’estetista) ed eliminate i peli intorno alle labbra.

Una classica striscia depilatoria per i fastidiosi “baffetti“, di quelle acquistate di solito e che sono già sperimentate andrà sicuramente bene.

Oppure, già che ci siete, chiedete alla vostra estetista il trattamento completo per il viso.

Quanto tempo prima del matrimonio andare dall’estetista? Anche qui dipende, ma almeno uno o due giorni prima, per essere sicure di non avere i fastidiosi e antiestetici segni da irritazione.

Cura del corpo (quattro settimane prima del matrimonio)

Prendetevi cura del vostro corpo con uno scrub totale che eliminerà tutte le cellule morte e macchie di abbronzatura, evitate infatti di esporvi al sole dopo questo procedimento perché la vostra pelle sarà più soggetta a scottature.

Potrete preparare il vostro scrub anche da sole e comodamente a casa bastano pochi ingredienti, eccoli:

  • 6 cucchiai di zucchero
  • un cucchiaio di miele
  • un cucchiaino di olio extravergine d’oliva
  • succo di limone

Stendete il composto su tutto il corpo con il guanto di crine in modo da esfoliare ancora di più la vostra pelle eliminando così anche eventuali peli incarniti.

Trucco sposa tutorial
Cura viso matrimonio

Cura del viso (tre settimane prima del matrimonio)

Per evitare rossori del viso è consigliabile sottoporsi ad una pulizia almeno tre settimane prima delle nozze in modo da eliminare i punti neri ed avere una pelle radiosa il giorno delle nozze.

Via libera alle maschere viso per i due giorni che precedono le vostre nozze ecco qui gli ingredienti per una maschera viso leggera da fare in casa per tutti i tipi di pelle:

  • 4 cucchiai di farina d’orzo
  • 1 cucchiaio di miele 
  • acqua o olio d’oliva

Ecco la preparazione: in una ciotola mettete i cucchiai di farina d’orzo e il cucchiaio di miele e aggiungete acqua fino ad ottenere una consistenza cremosa. Applicare sul viso e lasciare agire per circa 20 minuti.

Questa maschera viso è adatta per pelli grasse o miste, se avete una pelle particolarmente secca potete mettere in alternativa all’acqua dell’olio di oliva.

 

Abbi buona cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere.
(Jim Rohn)

Se avete dei consigli di bellezza e volete dare qualche suggerimento alle future spose scrivete un commento qui sotto.

Se invece vi state per sposare e volete raccontarci i preparativi del vostro matrimonio, scriveteci a: redazione@panoramasposi.it, saremo felici di pubblicare i vostri racconti.

Marcella Eventi

Wedding Planner

weddingdiary@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: