Anello di fidanzamento vintage, come scegliere quello giusto

anello di fidanzamento vintage

La stagione dei matrimoni è ufficialmente entrata nel vivo e anche quella dei fidanzamenti, delle dichiarazioni al chiaro di luna e delle serenate in riva al mare sta arrivando. Una proposta che di possa definire tale, però, ha bisogno di un anello di fidanzamento. Vediamo, quindi, i consigli e le nuove tendenze proposte dalla casa d’aste online Catawiki.

Anello di fidanzamento vintage, come scegliere quello giusto

Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa di prestato, qualcosa di blu… ecco le quattro cose indispensabili a ogni sposa che voglia rispettare la tradizione.

Oggi le feste nuziali si svolgono secondo i format più disparati e non fa eccezione la scelta dell’anello, il simbolo del patto d’ amore. E tra le possibili opzioni sta tornando di moda la scelta di anelli vintage.

infografica anelli 1305



A differenza dello stile più classico di un diamante solitario, l’anello vintage o antico rappresenta qualcosa di unico per una sposa unica, spesso con una storia da raccontare. Tuttavia, considerata l’ampia vastità di scelta, selezionare l’anello di fidanzamento può essere un compito molto arduo per chi non è esperto del genere.

Deborah Mazza, gemmologa e banditore di Catawiki, commenta il trend dell’anello di fidanzamento vintage: “Negli ultimi dieci anni si è verificato un forte cambiamento rispetto a quello che gli utenti cercano al momento della scelta di un anello di fidanzamento. I trend rivelano un allontanamento dagli anelli dallo stile classico, come i solitari acquistati in gioiellerie di alto livello, mentre adesso si cerca qualcosa che non rientri nell’ordinario, per questo gli anelli di fidanzamento vintage sono diventati molto diffusi e richiesti. Questo implica il dover fare una ricerca per selezionare un oggetto vintage e, per evitare che la futura sposa resti delusa, bisogna rivolgersi a un gemmologo, che potrà garantire la qualità e la provenienza dell’anello. Tutto il resto dipende dal gusto personale.

Le spose di oggi dunque non si uniformano al generico “matrimonio bianco”, piuttosto optano per qualcosa di personalizzato, dal festival hippy-chic alle cerimonie shabby e questo desiderio di avere qualcosa di unico passa anche attraverso la scelta dell’anello.

In ogni caso, il mondo degli anelli di fidanzamento antichi può anche scoraggiare, a fronte di una varietà di scelta molto ampia.

Anello di fidanzamento vintage e antico, la guida

L’anello Vittoriano

Se la futura sposa ama i colori, un anello di fidanzamento vittoriano potrebbe essere la scelta vincente. Molto spesso, infatti, gli anelli vittoriani montano gemme colorate inclusi granati, smeraldi e zaffiri, per questo gli anelli di questo periodo di tempo sono la scelta ideale quando si cerca di un’alternativa al classico diamante solitario.

In genere, quando si opta per le gemme colorate, c’è la tendenza a scegliere anelli con zaffiro grazie alle sue proprietà di resistenza all’usura. – commenta Deborah Mazza – E’ stata Kate Middleton a lanciare questo trend. Per coloro che cercano qualcosa di insolito, ma comunque colorato e resistente, suggerirei di cercare un rubino. I rubini hanno una resistenza incredibile, seconda solo ai diamanti e alla metà del prezzo, non c’è quindi da stupirsi se si è verificato un forte aumento della richiesta di rubini!

L'anello di fidanzamento vintage di Kate e Diana
L’anello di fidanzamento di Kate e Diana

L’anello di fidanzamento Art Nouveau

L’antitesi alla semplicità di un solitario tradizionale, gli anelli in stile Art Nouveau si caratterizzano per lo stile inconfondibile e si adattano ai gusti di una donna che attraverso i gioielli afferma il suo stile. Originario del 19esimo secolo, lo stile Art Nouveau è conosciuto per i disegni intricati e ricchi di dettagli e curve, che lo rendono una scelta audace per le spose. “Gli anelli Art Nouveau – continua Mazza – sono molto particolari e si caratterizzano per i disegni risalenti al 19esimo secolo, sono ricchi di storia e presentano dettagli del romanticismo. Spesso presentano molte pietre colorate innestate in uno stile delicato ma complesso, questi disegni insoliti hanno riacquisito popolarità come anelli di fidanzamento per le donne che cercano qualcosa di davvero unico”.

Anello-di-fidanzamento-Art-Nouveau-firmato-Tiffany-Co.-con-rubino-in-taglio-cabochon-di-1.35-carati-e-corona-di-brillanti.-Foto-Eragem

Anello di fidanzamento vintage, lo stile Art Déco 

Lo stile Art Déco ha acquisito popolarità negli anni ‘20 e i disegni sono caratterizzati da audaci stili geometrici e angoli che rappresentano una rottura con lo stile del periodo precedente. “I gioielli Art Déco stanno vivendo un periodo di popolarità e gli anelli di fidanzamento vintage sono molto in voga. Grazie a film come Il Grande Gatsby, che hanno riacceso l’attenzione per il glamour degli anni ’20, ho notato un vero interesse per gli anelli di questo periodo.”

il_570xN.786228887_98xe

Antique Tiffany & Co.

Per alcune donne che desiderano unicamente l’eccellenza, l’unica scelta possibile è un Tiffany & Co. vintage. La “crème de la crème” dei diamanti, Tiffany & Co produce anelli di fidanzamento dal 1837, e sebbene tendano ad avere uno stile classico, acquistando un anello di fidanzamento vintage è possibile garantirsi un tocco unico per sentirsi fuori dall’ordinario e indossare un pezzo di storia. “Quando fate un’offerta per un anello Tiffany, guardate sempre il certificato di autenticità e acquistate sempre attraverso case d’asta rinomate, dove un auctioneer esperto avrà esaminato l’anello con cura, rassicurandovi sull’acquisto”, consiglia la gemmologa.

Le aste di Catawiki anche per i futuri sposi

Catawiki, fondata nel 2008 da René Schoenmakers (CEO) e Marco Jansen (CTO) originariamente come community per collezionisti, è poi diventata un sito per l’acquisto e la vendita di oggetti speciali. Dal 2011, Catawiki presenta aste settimanali attualmente in 80 diverse categorie, incluse auto d’epoca, arte, gioielleria, libri e orologeria. Le aste sono seguite da banditori specializzati che garantiscono la varietà e l’elevata qualità degli annunci.

Elisa Cornelli

Senior fashion editor

elisa.cornelli@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: