Sposi derubati durante il matrimonio, come difendersi dai ladri

ladri durante il matrimonioI matrimoni purtroppo possono essere occasioni ghiotte per i ladri. Le case degli sposi e degli invitati sono vuote per diverse ore e così i malviventi possono entrare indisturbati.  I “colpi” durante le nozze accadono spesso, più di quanto si pensi. Alcuni ladri addirittura guardano le pubblicazioni affisse in chiesa o in comune, cercano le abitazioni e sanno così esattamente dove e quando colpire senza intralcio.

Spesso nel mirino dei rapinatori ci sono anche gli sposi stessi che, a causa dell’emozione e della fretta, possono non accorgersi di borseggi. E quello che è accaduto anche a Stefano De Martino, marito di Belen, che il giorno del proprio matrimonio si è visto sottrarre la busta dei soldi regalati. Addirittura i ladri possono rubare oggetti e soldi dalle auto che sono parcheggiate vicino alla chiesa, sapendo che gli invitati e gli sposi stessi sono impegnati nella cerimonia.

L’ultimo caso è avvenuto a Vigevano, graziosa cittadina lombarda in provincia di Pavia. Mentre due ragazzi stavano diventando marito e moglie in chiesa, sul sagrato qualcuno ha rubato dall’auto degli sposi la busta con i soldi raccolti per loro tra gli invitati: 5mila euro in contanti. Non solo: è sparito anche il portafogli, contenente altri 2mila euro, dell’amico proprietario dell’auto che avrebbe dovuto accompagnarli dopo la cerimonia fino al ricevimento. All’uscita sposi e invitati hanno scoperto che la vettura, era stata forzata sul lato guida e che il denaro era sparito. Insomma, quella che doveva essere il giorno più bello è stato rovinato da gente senza scrupoli.

Ecco quindi qualche consiglio per difendersi dai ladri durante il matrimonio ed evitare brutte sorprese che potrebbero far diventare la giornata delle nozze un brutto ricordo, oltre al danno economico in sè.

Chiudere sempre la casa. Spesso in preda all’emozione i genitori della sposa o dello sposo si dimenticano di chiudere la casa. Prima di mettersi in macchina però, dovrebbero sempre controllare che porte e finestre siano chiuse. Magari inserendo l’allarme se l’abitazione ne è dotata. Importante è chiudere le finestre, soprattutto se si vive in villette o ai piani bassi.

Avvertire i vicini di casa. Anche se non sono stati invitati al matrimonio è sempre meglio mettere al corrente i vicini di casa sui propri spostamenti. In questo modo potranno controllare o sentire eventuali rumori sospetti nel caso qualcuno si intrufolasse in casa e avvisare la polizia.

Non lasciare soldi in giro. Le case degli sposi sono molto appetibili per i ladri perché i malviventi sanno che il giorno del matrimonio ci saranno molti soldi in contanti in giro, magari regalati da amici e parenti. E’ sempre meglio tenere al sicuro il denaro o nella cassetta di sicurezza oppure depositandoli direttamente in banca qualche giorno prima. Oppure scegliendo come regalo una lista viaggio o una lista nozze online in modo da non avere troppi contanti che girano per casa.

Attenzione all’auto. Anche nelle auto non vanno lasciati soldi in vista, borse, o altri oggetti preziosi. Ricordarsi di chiudere sempre le portiere, tirare su i finestrini, cose che, a causa della fretta e dell’emozione, si possono sempre dimenticare. Per chi avesse auto di lusso inserire sempre l’allarme e, possibilmente, parcheggiare l’auto non in un posto isolato, ma bene in vista.

Contanti sempre con sè. Le eventuali buste con i contanti vanno sempre tenute con sè, per gli uomini nella tasca interna della giacca dove è più difficile sfilarle. E’ buona regola non avere troppi soldi addosso, ma, ad ogni modo, sarebbe meglio distribuirli in diverse buste da tenere in posti diversi per evitare che, nel caso di borseggio, spariscano tutti in un colpo solo. Non tenere quindi tutti i soldi nelle pochette (per le donne) o nella tasca esterna della giacca (per gli uomini). Meglio farsi furbi, non si sa mai.

Attenzione sempre alta. Anche se un matrimonio è un momento in cui ci si può rilassare, divertire e fare festa, bisogna sempre tenere alta l’attenzione, guardarsi attorno, soprattutto in mezzo alla folla, quando qualche malvivente potrebbe intrufolarsi tra gli invitati e sfilarvi il portafogli. Controllare di tanto in tanto nelle tasche e nelle pochette che i nostri valori siano al loro posto.

Con alcuni piccoli accorgimenti si potrà rendere più difficile la vita ai ladri e non vedersi rovinato (o non rovinare agli sposi) la più bella giornata della loro vita.

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: