L’importanza del fotografo al proprio matrimonio

Se state organizzando e pianificando il giorno più importante della vostra vita, oltre a decidere con attenzione location, bomboniere, abito da sposa ecc., dovete prestare attenzione anche alla scelta del fotografo che documenterà la vostra giornata.

Infatti pur vivendola in prima persona, per gli sposi il giorno della nozze volerà presi da euforia ed emozioni.

Di conseguenza, solo optando per un fotografo per matrimoni professionista potrete conservare e avere traccia di uno dei momenti più belli.

Le ultime tendenze e il fotografo per matrimonio: uno non esclude l’altro

Negli ultimi anni si sono diffuse alcune tendenze che, seppur divertenti e originali, non possono sostituire un vero e proprio fotografo professionista per matrimoni.

Stiamo parlando ad esempio delle wedding camera lasciate in bella vista sui tavoli del ricevimento, per far sì che amici e parenti si scatenino fotografando gli sposi e gli invitati durante la festa.

Scatti in posa, rubati o simpatici selfie: sicuramente possono ritrarre l’altra faccia delle nozze.

Oppure sempre più coppie scelgono di abbattere i costi del fotografo chiedendo a qualche amico, magari appassionato di fotografia, di occuparsi di immortalare i momenti più importanti delle nozze.

In questo caso, oltre al fatto che il servizio di un professionista sarà sicuramente più valido e di qualità superiore, non è giusto costringere un invitato a non godersi a pieno la festa.

Quindi, alla luce di ciò, ingaggiare un fotografo professionista per il vostro matrimonio è la decisione più saggia. Vediamo qualche utile suggerimento per orientarvi nella scelta.

Come scegliere il fotografo per il proprio matrimonio

Ecco una serie di dritte per scegliere il fotografo adatto alla propria cerimonia di nozze.

1. Quando contattare il fotografo per il matrimonio?

Come per tutti gli altri aspetti che riguardano le vostre nozze, il fotografo va contattato (soprattutto se il matrimonio si svolgerà nei mesi più gettonati, ossia da maggio a settembre) almeno una decina di mesi prima.

In questo modo potrete scegliere con più calma il professionista che fa per voi e sperare che sia libero per il giorno del vostro matrimonio.

Nel caso in cui vi sposiate in altri periodi, sono sufficienti sei mesi di anticipo.

2. L’importanza di informarsi sul fotografo

Prima di tutto, nel momento in cui si inizia la ricerca del fotografo giusto per il vostro matrimonio è necessario sfogliare gli album o gli scatti di altre nozze realizzati dal professionista.

Fisicamente nello studio oppure online, chiedete di visionare il portfolio del fotografo, poiché solo in questo modo riuscirete a farvi un’idea dello stile e del tipo di scatti che realizza.

3. Definire la tipologia di servizio

E’ necessario riflettere sulla tipologia di servizio che si predilige: reportage o foto posate? Avete bisogno solo degli scatti durante la cerimonia e il ricevimento?

Oppure preferite avere anche delle foto dei preparativi? Sappiate che, in questo caso, il fotografo dovrà restare con voi per tutto l’arco della giornata facendo lievitare i costi.

Volete fotografie più classiche e tradizionali o invece più alternative e divertenti? A colori, in bianco e nero o con l’effetto seppia? Le opzioni sono davvero molte!

4. Attrezzatura professionale e adeguata

Pur non essendo degli esperti, sinceratevi che lo studio o il fotografo scelto utilizzi attrezzatura professionale, che gli permetta di realizzare un servizio con i fiocchi.

5. E il video?

Solitamente oltre al servizio fotografico, gli sposi vogliono anche il video. Lo stile varia in base a chi effettua le riprese e, successivamente, si occupa del montaggio.

In ogni caso il video deve avere un taglio documentaristico, di reportage. Tuttavia è possibile renderlo più leggero inserendo qualche clip simpatica o con musiche scelte dagli sposi.

6. Optare per un fotografo della zona

Può sembrare superfluo e banale, ma in realtà prediligere un fotografo della zona è utile per due motivi: a livello economico poiché anche gli spostamenti hanno un costo, ma soprattutto perché il professionista che risiede nei pressi del luogo in cui si svolgerà la cerimonia conosce meglio le location più adatte per scattare le foto dei neo sposi, come ad esempio un fotografo per matrimoni a Roma non potrà essere adatto per eseguire un servizio a Milano.

7. Chiarire cosa è compreso nel prezzo

Chiarezza e trasparenza prima di tutto: è bene definire a puntualizzare nel dettaglio i servizi che sono inclusi nel prezzo pattuito.

Ad esempio specificate se è previsto un album fotografico e di che tipo oppure se verrà svolto anche un ingrandimento di uno scatto della coppia.

Alcuni fotografi professionisti in partnership con un’agenzia web, come ad esempio ADS-All Digital Strategy, offrono anche la possibilità di creare un vero e proprio sito web dove poter sfogliare l’album in autonomia o condividerlo con parenti, amici o invitati.

Cercate di stabilire tutto in anticipo, poiché sarebbe spiacevole dover aggiungere del denaro alla fine del servizio a causa di sciocche incomprensioni.

8. Professionalità ed empatia

Nel momento in cui scegliete il fotografo per il vostro matrimonio ricordatevi di valutare non solo la professionalità e la bravura. Infatti è necessario che si instauri una certa empatia reciproca.

Se la coppia non si sente a proprio agio e pienamente compresa dal fotografo, gli scatti realizzati da quest’ultimo difficilmente riusciranno a cogliere l’essenza della giornata.

Il fotografo ingaggiato dev’essere una persona alla mano, non invadente e che riesca ad amalgamarsi tra gli invitati, riuscendo a immortalare i momenti salienti della cerimonia e del ricevimento.

9. Come evitare truffe e fregature

Come ultimo consiglio vi suggeriamo di diffidare dei preventivi eccessivamente bassi poiché, quasi sempre, nascondono delle fregature.

Optate per uno studio di professionisti con partita IVA o che disponga di un negozio fisico.

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

No Comments Yet

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

NEWSLETTER

Cliccando su ISCRIVITI autorizzi al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 e dichiari di aver letto l'informativa privacy.

Vieni a trovarci anche su: