Come scegliere la data di nozze

Sposarsi nel 2017 porta sfortuna ? E’ questa una delle domande che alcuni sposi che hanno pianificato il loro matrimonio nei prossimi mesi potrebbero farsi.
Si sa, la superstizione legata al numero 17 è dura a morire e se aggiungiamo alle tante scelte difficili che devono affrontare due futuri sposi anche il parere (spesso non richiesto) di parenti, conoscenti e amici, bè, il dubbio allora a qualcuno potrebbe anche venire.

Che il 2017 sia un anno sfortunato (così come tutti gli anni con un 17 al loro interno) è pura fantasia che ovviamente non ha alcuna evidenza scientifica. La stessa evidenza che manca anche ai tanti famigerati “venerdì 17” quelli che solo in Italia si crede portino jella.

La eptacaidecafobia così si chiama infatti la paura del numero 17 (dal greco ἑπτακαίδεκα “diciassette” e φόβος phóbos, “paura”) appartiene infatti solo alla nostra cultura popolare.

2017 anno sfortunato? Da dove deriva la paura del numero 17

Nell’Antica Grecia il numero 17 non piaceva dai seguaci del filosofo Pitagora solo perché era tra i numeri 16 e 18, perfetti nella loro rappresentazione di quadrilateri 4×4 e 3×6.

Nella Bibbia si legge invece che il diluvio universale iniziò il giorno 17.

Nell’Antica Roma invece la scritta “VIXI” (“vissi”, cioè “sono morto”…) che è l’anagramma di “XVII” che rappresenta il numero 17 romano era scritto sulle tombe dei defunti.

Anche smorfia napoletana il 17 è sinonimo di “disgrazia”. (Avevamo già parlato delle superstizione del matrimonio partenopeo tra tradizione e riti scaramantici).

Oltre le dicerie

Insomma gli ingredienti ci sono tutti per far sì che una superstizione si diffonda nel tempo, un po’ come un virus o come le bufale di oggi sui social network.

Per questo ci sentiamo di tranquillizzarvi: sposarsi nel 2017 non porta affatto sfortuna agli sposi. Anzi. Anche quest’anno i matrimoni ci saranno e saranno bellissimi, come quelli di tutti gli altri anni.

sposarsi nel 2017 porta sfortuna
Sposarsi nel 2017 porta sfortuna ?

Sposarsi nel 2017 porta sfortuna? No, ma non esagerate!

Va bene essere superiori alle fantasticherie, ma non esagerate però con lo sfidare non tanto la sorte quanto il parere dei parenti. Durante il 2017 infatti ci saranno alcuni venerdì 17. Ad esempio il 17 febbraio, il 17 marzo e il 17 novembre saranno tutti dei venerdì.

Quindi per evitare crisi diplomatiche in famiglia (soprattutto con la suocera e con gli altri parenti) cercate di evitare quelle date!

Gli altri mesi per sposarsi con il 17

Ci sono però altri mesi, quelli estivi e autunnali in cui si svolgono tanti matrimoni che hanno dei sabati o delle domeniche che cadono di 17.

Ad esempio a giugno il 17 giugno 2017 sarà un sabato. Giorno e mese gettonatissimi per un matrimonio. Ma anche il 17 settembre (altro mese top per le nozze) nel 2017 cadrà di domenica, giorno della settimana spesso utilizzata dagli sposi per cerimonie religiose o civili.

Che fare in questi casi?

Il consiglio è di parlarne prima con i parenti più stretti per assicurarvi che non ci possano essere eventuali incidenti diplomatici e poi decidete serenamente, tenendo presente che non esistono giorni sfortunati e che sono tutte superstizioni.

Potreste dire ad esempio che il 17 in Francia e in altri Paesi europei è un numero molto fortunato e che ormai con la globalizzazione non possiamo passare per retrogradi!

Insomma, andate tranquilli, tenendo presente che se vi sposerete nel 2017, il giorno del vostro matrimonio sarà comunque quello più bello e importante della vostra vita. E che quest’anno ve lo ricorderete, con un sorriso in più.

 

Panorama Sposi

Web magazine sul mondo del wedding. mail: info@panoramasposi.it

Vieni a trovarci anche su: